Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

giovedì 15 febbraio 2018

CORSO DI NARRAZIONE DISEGNATA, da aprile a Bologna

Corso di formazione per insegnanti, bibliotecari, operatori culturali, curiosi e appassionati su arte sequenziale, albo illustrato, fumetto, graphic novel.
Hamelin/BilBOlbul propone un ciclo di cinque incontri di aggiornamento da tre ore ciascuno, sullo stato attuale della narrazione disegnata, dall’albo illustrato al fumetto, dal graphic novel ai webcomics.

Lo scopo di questo corso è fornire agli insegnanti e a tutti i partecipanti strumenti per orientarsi nella vasta e sempre più articolata offerta dell’attuale editoria a fumetti e dell’albo illustrato: un percorso che si fonda sul piacere della lettura e sull’acquisizione di competenze per apprezzare più compiutamente i graphic novel e gli albi illustrati, con rilanci sullo statuto delle immagini oggi e sul modo in cui le guardiamo, o non guardiamo.

Il corso inizierà il 13 aprile presso il Centro studi Didattica delle arti di via Cartoleria 9 a Bologna. Il costo (per 5 incontri) è di € 120 a persona.

Per informazioni sul contenuto delle lezioni e sulle modalità di iscrizione: www.hamelin.net - www.bilbolbul.net

Segnalazione: "Mio padre votava Berlinguer", al Teatro delle Spiagge, Firenze

sabato 17 febbraio ore 21
Teatro delle Spiagge Stagione 17/18 ____________________________
MIO PADRE VOTAVA BERLINGUER
dall'omonimo romanzo di Pino Roveredo
regia di Massimo Navone
con Pino Roveredo, Alessandro Mizzi
e Tina Arcieri (organetto)
prodotto da Bonawentura / Teatro Miela ( Trieste)
 
Due generazioni a confronto che continuano a incrociarsi e a scambiarsi memorie delusioni, nostalgie, vittorie e sconfitte. Tre artisti diversi per tre diversi linguaggi: letteratura, recitazione e musica. E’ dall’equilibrio di queste  espressività che prende vita uno spettacolo unico.
«Continuo a scrivere, papà, scrivere veloce, con la parola che attacca la parola, la riga che rincorre la riga, con lo spazio che si accorcia, e con le cose da dire che pretendono di essere raccontate». Una confessione al padre, un padre operaio-calzolaio sordomuto. Scomparso ma ancora vivo nel ricordo e nelle parole. Un padre che votava Berlinguer ma, prima che per una scelta ideologica, per la consapevolezza che lui era “una brava persona”. E questo giudizio continua a premere sulla realtà rimasta, di oggi, e a porre problemi. Un buon padre, certo, anche se l’alcol era una delle sue debolezze. E un figlio che ripercorre una sua vita di cadute e risalite, private e pubbliche. Un figlio che rivendica la sua terza media, il suo operaismo, la sua irregolarità di scrittore, e si pronuncia sull’attualità rimpiangendo, ma a occhio asciutto, la “fatica” di un tempo, la solidarietà. 
Pino Roveredo scrittore triestino, vincitore del Premio Campiello 2005 con il romanzo Mandami a dire. Mio padre votava berlinguer è l'ultimo romanzo uscito ( Bompiani 2012).  Massimo Navone, regista e drammaturgo, è stato fino al 2015 direttore dell'Accademia d'Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Alessandro Mizzi è attore e anima del Teatro Miela / soc Bonawentura, inventore con Stefano Dongetti (e le regie di Paolo Rossi ) del Pupkin Kabarett triestino.
 
Ingresso 12 euro, ridotto 10 euro/ Spettacolo inserito nell'abbonamento metropolitano PassTeatri
 
info e prenotazioni 055 310230, 329 4187925, info@teatridimbarco.it

mercoledì 14 febbraio 2018

Concorso Letterario Boccaccio Giovanni - scadenza 22 aprile 2018

Pubblicato il bando della sesta edizione del concorso letterario “Boccaccio Giovani” per studenti delle scuole secondarie di secondo e terzo grado del terzo e del quarto anno, dedicato al “tema del viaggio: dalla vita e dalle opere di Boccaccio ai tempi nostri”. Possono parteciparvi gli studenti di tutta Italia, inviando le loro opere alla segreteria del concorso entro il 22 aprile 2018.

Il concorso è promosso dall’Associazione letteraria Giovanni Boccaccio, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, con il patrocinio del Comune di Certaldo, del Comune di Firenze e dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa.
Il bando del concorso nazionale è pubblicato sul sito dell’Associazione organizzattrice dell'evento.
L’opera non potrà avere un numero di caratteri inferiore a tremila né superiore a diecimila (spazi inclusi) e dovrà essere inviata entro il 22 aprile 2018 dall’Istituto scolastico frequentato dall’autore o dall’autore stesso, esclusivamente tramite email a concorsoletterarioboccacccio@gmail.com, precisando nell’oggetto “Concorso Boccaccio Giovani VI edizione”.

Le opere saranno valutate da una giuria altamente qualificata, presieduta da Giovanna Frosini dell’Università per Stranieri di Siena e dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio, e composta da: Anna Antonini (Scuola Normale di Pisa), Federigo Bambi (Università degli Studi di Firenze), Mariangela Molinari (Assessorato all’Educazione a riposo), Giovanni Pedrini (già Provveditorato agli Studi), e dallo scrittore Marco Vichi.
Paolo Rumiz, vincitore del Premio Boccaccio 2017 sezione giornalismo, sarà il padrino della sesta edizione del “Boccaccio Giovani”.
La totalità dei lavori presentati sarà sottoposta in forma anonima a una prima valutazione di un comitato di lettori, scelti tra ricercatori universitari, esperti di critica letteraria e vincitori delle passate edizioni del concorso, i quali effettueranno la selezione di un gruppo congruo di novelle (non inferiori a un quarto di quelle presentate) ritenute più meritevoli. I testi saranno, poi, sottoposti all'insindacabile valutazione della giuria, che esprimerà il proprio giudizio, in modo inappellabile, con particolare riguardo ai seguenti elementi: coerenza del lavoro realizzato con le finalità del concorso; originalità del lavoro e creatività dimostrata nello stesso; padronanza linguistica e capacità di sviluppo del tema proposto.

La premiazione ufficiale si svolgerà il giorno 5 giugno 2018, alle ore 15.00, nel Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, a Firenze. Data, orario e sede verranno confermati a tutti i partecipanti nei prossimi mesi. La presentazione ufficiale dell’antologia che raccoglierà i migliori lavori presentati al concorso si terrà in occasione della XXXVII edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”, sabato 8 settembre 2018, a Certaldo Alto.
I premi del concorso prevedono per le prime tre opere classificate, rispettivamente 300, 200 e 100 euro e iscrizione online a un corso di scrittura creativa presso il laboratorio “Lalineascritta” di Antonella Cilento.
Verranno, inoltre, messi a disposizione: biglietti per spettacoli teatrali, per concerti e per eventi nelle principali città della Regione Toscana e del territorio nazionale, nonché pubblicazioni di rilevante valore letterario. Verrà assicurata la pubblicazione delle opere più meritevoli in un’antologia specificatamente dedicata, presentata ufficialmente in occasione della XXXVII edizione del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio”.

Per maggiori informazioni: www.premioletterarioboccaccio.it

Firenze celebra l'Elettrice Palatina: ingresso gratuito nei Musei Civici il 18 febbraio

Domenica 18 febbraio 2018, Firenze celebra l'anniversario della morte di Anna Maria Luisa dei Medici - Elettrice Palatina, ultima discendente del ramo granducale della dinastia, avvenuta nel 1743. Per l'occasione è previsto l'ingresso gratuito nei Musei Civici Fiorentini: Museo di Palazzo Vecchio e Scavi archeologici (ore 9.00-19.00); Torre di Palazzo Vecchio (ore 10.00-17.00); Museo Novecento (ore 11.00-19.00); Santa Maria Novella (ore 13.00-17.30); Cappella Brancacci (ore 13.00-17.00); Fondazione Salvatore Romano (ore 13.00-17.00); Museo del Bigallo ore 10.00 e 12.00 visite su prenotazione (T 0039 055 288496); Museo del Ciclismo (ore 10.00-16.00); Museo Stefano Bardini (ore 11.00-17.00).
La giornata propone l'omaggio del Corteo della Repubblica Fiorentina attraverso il percorso, con partenza alle ore 10.20, dalla Piazzetta di Parte Guelfa, Via Pellicceria, Via Porta Rossa, P.zza del Mercato Nuovo, Via Por Santa Maria, Via Vacchereccia, P.zza della Signoria, Via Calzaiuoli, P.zza S. Giovanni (si uniranno al Corteo le Autorità comunali),  Via Calzaiuoli, P.zza S. Giovanni, Borgo San Lorenzo, P.zza S. Lorenzo, Via Canto dei Nelli, P.zza Madonna Aldobrandini, (deposizione omaggio floreale alle Cappelle Medicee).
Ritorno ore 11.00 da P.zza Madonna Aldobrandini, Via Canto dei Nelli, P.zza S. Lorenzo, Borgo San Lorenzo, P.zza S. Giovanni, Via Roma, P.zza Repubblica, Via Calimala, Via Porta Rossa, Via Pellicceria, P.tta. di Parte Guelfa ( arrivo).
Info: http://museicivicifiorentini.comune.fi.it

Fonte: Portale giovani

Firenze University Press: Premio Ricerca ''Citta' di Firenze''

 
Firenze University Press pubblica, in collaborazione con l’Assessorato Università e Ricerca del Comune di Firenze, il bando della settima edizione del Premio Ricerca "Città di Firenze” che prevede la pubblicazione di monografie inedite peer-reviewed in italiano o in altra lingua presentati da giovani studiosi.

Info: http://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/jsp/info_publish/universita_dettaglio.jsp?ID_REC=10383

Segnalazione: laboratorio gratuito di scrittura creativa, Firenze

''La notizia, dalla carta al web'', laboratorio gratuito di scrittura creativa
 
Sono aperte le iscrizioni al laboratorio di scrittura creativa "La notizia, dalla carta al web", promosso dalla cooperativa Macchine Celibi, gestore del Portalegiovani e Informagiovani del Comune di Firenze.

Il laboratorio offrirà ai giovani partecipanti strumenti di base per l’analisi e la comprensione critica del sistema dell’informazione, dal main stream dei giornali cartacei al web. Introdurrà gli studenti alle tecniche fondamentali della scrittura giornalistica e all’utilizzo delle diverse piattaforme: giornalismo tradizionale, online e reti social. Elementi di deontologia giornalistica. Post-verità, bufale e debunking: analisi critica e strumenti per una corretta navigazione nell’universo digitale. Tutte le giornate saranno completate da esercitazioni pratiche.
Periodo di svolgimento: Marzo 2018
Sede: Comune di Firenze, Direzione Cultura, Via Garibaldi, 7 Firenze.
Durata: 10 ore suddivise in 5 incontri da 2 ore ciascuno
Cadenza incontri: settimanale
Orario: 15.30/17.30
Docenti: Paolo Maggi e Susanna Cressati
Numero posti disponibili: 20
Quota di partecipazione: GRATUITO
Finalità: creare un gruppo di giovani volontari in grado di redigere testi per il Portalegiovani del Comune di Firenze
Scadenza: 19/02/2018, ore 12.00.
 
Calendario e programma dei singoli incontri:
1 MARZO 2018 -> La notizia. Natura, caratteri, criteri dell’elemento costitutivo fondamentale dell’atività giornalistica. I prodotti giornalistici: articolo, lancio, post eccetera… Titoli, testi, immagini, impaginazione. La professione e la deontologia.
6 MARZO 2018 -> La struttura del prodotto giornalistico. Scrittura giornalistica tradizionale. Il linguaggio (anche di genere). Esercitazione.
13 MARZO 2018 -> Il web e il testo web. Scrittura, immagini, ipertesti, parole chiave e TAG, lavorazione post produzione. Il dialogo con i lettori utenti. Esercitazione
20 MARZO 2018 -> Giornalismo e reti social. Disintermediazione, condivisione e dialogo, contenuti generati dagli utenti (User-generated contenti, UGC, post nei blog, contributi a wiki, discussioni nei forum, post nei social network e tweet, podcast e altri tipi di file audio, immagini e video digitali. Esercitazione.
27 MARZO 2018 -> Post verità, bufale, debunking: i rischi dell’ambiente digitale e i comportamenti corretti. Esercitazione.

In concomitanza delle lezioni, verrà data l’opportunità ai partecipanti di redigere testi da pubblicare sul Portale Giovani del Comune di Firenze, nell’ottica di un apprendimento sul campo e con l’obiettivo, a termine del laboratorio, di dare vita ad una redazione di giovani che collaborerà con la redazione del Portale Giovani.

Requisiti per la candidatura

- Avere un’eta compresa tra i 18 e i 29 anni

- Essere residente o domiciliato a Firenze o provincia

- Aver conseguito un Diploma di Maturità

- Essere in possesso di un computer portatile da utilizzare durante le lezioni

- Aver maturato esperienze di redazione testi anche a titolo amatoriale

Criteri di valutazione

In caso di soddisfazione dei requisiti richiesti, si procederà all’accettazione delle candidature fino ad esaurimento posti.
 
Presentazione della domanda: http://portalegiovani.comune.fi.it/allegati_doc/domanda_lab_scrittura.pdf

La domanda di partecipazione al Laboratorio dovrà essere trasmessa all’indirizzo di posta elettronica redaz.portalegiovani@comune.fi.it con oggetto “CANDIDATURA LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA”

Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegato il curriculum vitae in formato europeo del candidato nonché una lettera motivazionale non superiore alle 1.000 battute spazi inclusi.

La domanda dovrà improrogabilmente pervenire entro e non oltre il 19/02/2018, ore 12.00.