Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

domenica 24 febbraio 2013

Segnalazione: APPRENDISTI FUTURISTI il 3 marzo alle Giubbe Rosse - Firenze

Dopo il successo di domenica 10 febbraio, Firenze Sottosopra replica l'animazione teatrale APPRENDISTI FUTURISTI, una maniera diversa e coinvolgente per far "assaporare" ai bambini l'atmosfera che si respirava nella "culla" del futurismo fiorentino. 
 
Appuntamento domenica 3 marzo alle 10,30 davanti al caffè delle GIUBBE ROSSE di piazza della Repubblica. 
 
 

Segnalazione: Premio Letterario H.C.Andersen - bando 2013

Scadenza: lunedì 15 aprile 2013.
Info: www.andersenpremio.it

martedì 19 febbraio 2013

segnalazione: Passeggiate al Parco di Sammezzano - 24 febbraio 2013

 

 

Il 24 febbraio l'associazione Toscana Nordic Walking propone un'escursione al parco del castello di Sammezzano. Il percorso, di circa 12,5 Km, è di facile percorrenza.

Info e prenotazioni entro giovedi 21 Febbraio:  marco.usardi@toscananordicwalking.it

 

 



Segnalazione: Riapre il Castello di Sammezzano! Non perdetelo!

Domenica 10 Marzo 2013, in occasione del bicentenario della nascita del Marchese Ferdinando Panciatichi, ci sarà la possibilità di visitare le straordinarie sale interne del Castello di Sammezzano. Le visite guidate si svolgeranno con orario dalle 14.00 alle 16.00 e saranno a numero chiuso per un massimo di 250 partecipanti divisi in 6 scaglioni. Prenotazione obbligatoria: prenotazioni@sammezzano.org.

 

 



venerdì 15 febbraio 2013

leggeteli se ...

 
"La storia di Pipetta" – a cura di Fabrizio Amerini, raccontata da Giustino Amerini – Ed. Forme Libere: se avete voglia di ricreare l'atmosfera di un tempo, quando i nonni o i genitori si sedevano dopo cena vicino al fuoco e raccontavano ai bambini delle belle storie, allegre e significative. Questa storia, "raccontata" in toscano, ha come base il tema della bugia e vi strapperà più di un sorriso. Mitico il capitolo sulla coratella ....
 
"Flush. Biografia di un cane" – Virginia Woolf : “racconta l’intreccio di due vite: quella del cocker spaniel Flush e della sua padrona, la poetessa inglese Elizabeth Barrett". Leggetelo se amate la poesia, se credete nell'amore incondizionato degli animali per i loro padroni, se volete sentire il profumo dei mercati fiorentini e curiosare nella vita dei coniugi Browning. E' un libro delizioso, scritto superbamente. Una grande prova della straordinaria bravura della Woolf.
 

“ e quando il tavolino ebbe finito di sparar calci, rimasero seduti a prendere il tè e a mangiar fragole con la panna, mentre “Firenze si dissolveva nel violaceo delle colline e le stelle occhieggiavano”, intenti in amabili conversari …”

"Vedi quel cane. Era ieri soltanto

che, immemore di lui, qui meditavo

finchè, di trai guanciali ove posavo,

via coi pensieri mi si sciolse il pianto.


Ricciuta al par d’un Fauno sorse accanto

al mio volto una testa, e d’oro flavo

mi guardaron due occhi – io li guardavo.

due molli orecchie le mie guance asciugando.

 
Come un’Arcade in primo io sobbalzai

sorpresa all’alba dal dio-capra; e infine

Flush ravvisai nella folta figura

che il pianto mi tergeva, e superai

pena e sorpresa, ringraziando Pan

che ispira amore ad umil creatura."

Elizabeth Barrett Browning

 
"Storie di spettri giapponesi" – Lafcadio Hearn. Questo scrittore, nato in Grecia ma emigrato dapprima negli Stati Uniti e poi in Giappone nel 1890 è, come dice la quarta di copertina, "l'unico europeo che abbia conosciuto e amato a fondo il Giappone". Leggendo questi racconti traspare il sentimento di Lafcadio Hearn verso il Giappone. Poche fra queste storie sono davvero spaventose, per di più si tratta di racconti lievi e delicati.  
 

Segnalazione: Luci della ribalta al Teatro della Pergola a Firenze

LUCI DELLA RIBALTA è la nuova visita guidata per famiglie che propone il Teatro della Pergola di Firenze.  
"Dai disegni seicenteschi agli effetti speciali del Novecento, una divertente esplorazione "al buio" per scoprire come si fa e a cosa serve la luce nel teatro".   

Al momento sono previste due date: o il 17 Febbraio o il 7 Aprile 2013
Orario: ore 17.00
Durata della visita: 1 ora circa


Informazioni e prenotazioni: 055.2264312 - museo@teatrodellapergola.com

martedì 12 febbraio 2013

Segnalazione: E/leggiamo - un voto per promuovere la lettura


E/LEGGIAMO - UN VOTO PER PROMUOVERE LA LETTURA

L'associazione Forum del libro ci invita a leggere e firmare la lettera aperta ai candidati alle elezioni politiche del 24-25 febbraio 2013, che ha stilato per la promozione della lettura, sottolineando il fatto che promuovere la cultura significa favorire anche una migliore qualità della vita in tutti i suoi aspetti.  

"Perché il 24-25 febbraio votiamo per eleggere in Parlamento deputati e senatori consapevoli dell'importanza del libro e della lettura per lo sviluppo culturale ma anche civile, sociale ed economico del nostro paese".

Il documento in cinque punti può essere letto e firmato online sul sito dell'associazione: www.forumdellibro.org.

 

I cinque punti per far crescere l'Italia che legge affrontano temi come: la scuola e l'importanza fondamentale della biblioteca scolastica, le biblioteche (come luogo di confronto e aggregazione) e la cittadinanza, le librerie di qualità che promuovono la lettura e offrono ampie proposte (dalle grandi case editrici alle piccole), leggere in rete, un piano per la lettura.

 

Bastano cinque minuti per leggere questo documento. Sarebbe un peccato pensare di non avere tempo per occuparsi della qualità della vita, nostra e dei nostri figli. Chissà se i punti proposti potranno essere accolti, valutati e promossi, ma certo se noi per primi non siamo disposti a fare un piccolo sforzo per occuparci del nostro benessere, chi dovrà o potrà farlo al posto nostro?   

 



giovedì 7 febbraio 2013

Segnalazione: Commemorazione di Anna Maria Luisa de' Medici - ingressi gratuiti nei Musei Civici Fiorentini

Si ripete anche quest'anno la bella iniziativa del 18 Febbraio, per commemorare la morte di Anna Maria Luisa (1677-1743), ultima del ramo granducale dei Medici. Una grande donna, che ha avuto la lungimiranza e il merito di aver firmato, il 31 ottobre 1737, il Patto di Famiglia, ovvero un atto giuridico in cui vincolava allo Stato tutto il complesso dei beni che facevano parte delle collezioni medicee.

"…o levare fuori della Capitale e dello Stato del GranDucato … Gallerie, Quadri, Statue, Biblioteche, Gioje ed altre cose preziose… della successione del Serenissimo GranDuca, affinché esse rimanessero per ornamento dello Stato, per utilità del Pubblico e per attirare la curiosità dei Forestieri".
A Palazzo Vecchio, l'Associazione Museo dei Ragazzi organizza un'interessante e stimolante "incontro" con Anna Maria Luisa, permettendo un tuffo nel passato e un "dialogo con la storia". La prenotazione è obbligatoria. Gli incontri si svolgeranno alle 15 e alle 16, in collaborazione con Bottega Filistrucchi e Sartoria Teatrale Fiorentina. (A proposito del Museo dei Ragazzi, tenete d'occhio tutte le iniziative che propongono perchè sono sempre ben organizzate e molto interessanti: le guide/animatori sono bravissimi!). 
Nella stessa data potrete anche scegliere di visitare gratis i Musei Civici Fiorentini. Ecco qui quali sono e gli orari relativi:

Museo di Palazzo Vecchio
Piazza Signoria
orario di apertura:  9.00 - 19.00

Cappella Brancacci
Piazza del Carmine 14
orario di apertura: 10.00 - 17.00

Fondazione Salvatore Romano
Piazza S.Spirito orario di apertura: 10.00 - 16.00

Museo Stefano Bardini
via dei Renai 37 - orario di apertura: 11.00 - 17.00

 

martedì 5 febbraio 2013

Segnalazione: il programma di febbraio della Bottega Dei Ragazzi (Firenze)

La Bottega dei Ragazzi del MUDI (Museo degli Innocenti) propone anche per febbraio 2013 le sue attività per le famiglie, con laboratori gratuitiEcco qui il programma di queste belle iniziative:

Sabato 9 febbraio
11,00 – 12,30
Laboratorio – C'era una volta un gioco, Età 6-11. (Possibile la partecipazione di accompagnatori adulti).

Sabato 16 febbraio
11,00 – 12,00
Laboratorio - Investigatori al museo, Età 3-5. (Richiesta la partecipazione di accompagnatori adulti).
Sabato 23 febbraio
11,00 – 12,30
Laboratorio – Indovina chi, Età 6-11. (Possibile la partecipazione di accompagnatori adulti).

Sabato 3 marzo
11,00 – 12,00
Laboratorio – Caccia agli Innocenti, Età 3-5. (Richiesta la partecipazione di accompagnatori adulti).

Le attività sono a numero chiuso, per cui è necessario prenotare. Potete farlo inviando una
mail a  BOTTEGA@ISTITUTODEGLINNOCENTI.IT o telefonando al numero 055.2478386 (lun, mer, ven dalle 10.30 alle 12.30).

labottegadeiragazzi@istitutodeglinnocenti.it
tel. +39 055 2478386
Piazza Santissima Annunziata,12 - 50122 Firenze
http://www.labottegadeiragazzi.it

lunedì 4 febbraio 2013

Segnalazione: Carnevale Medievale 10 Febbraio 2013

Carnevale 2013 nel borgo medievale di Calenzano Alto

"Ritorna Domenica 10 Febbraio 2013 alle 14,30 il Carnevale Medievale al Castello di Calenzano Alto.

La macchina del tempo riporterà tutti indietro di oltre sette secoli e si accenderà quando il corteggio storico composto dai Gruppi dei Borghi di Calenzano e dal Gruppo Storico degli Sbandieratori della Signoria attraverserà tutto il centro di Calenzano per arrivare in Piazza Vittorio Veneto per il saluto alla voce e gli sbandieramenti di rito.

Alle 17.30 poi in Piazza Vittorio Veneto sarà dato alle fiamme il fantoccio di Re Carnevale in segno di fine dei festeggiamenti per immergersi l'indomani nel periodo Quaresimale. 

Sono stati inoltre organizzati numerosi giochi come la pentolaccia, la spada dei Ferri di Cavallo, la corsa dei sacchi e tanti altri ancora per il divertimento di tutti: dai bambini ai più grandi. 

Nelle vie del centro cittadino dalle 9 alle 19 si svolge il consueto Mercato straordinario di Carnevale".

 

 



Segnalazione: Ricordate! Il 10 febbraio 2013 è la domenica del fiorentino!

Ecco qui il programma della prossima domenica del fiorentino. Stando alle previsioni, domenica sarà una giornata serena, quindi non vi resta che decidere fra le tante iniziative .... Buon divertimento! 

 

MUSEO DI PALAZZO VECCHIO


Visita a Palazzo
target: per tutti, a partire dagli 8 anni
orari: 10.00, 12.00, 14.30, 16.00 e 17.00
durata: un'ora e quindici minuti
numero max partecipanti: 25 persone
Palazzo Vecchio è il cuore di Firenze, è il palazzo che racconta e simboleggia la storia della città. Una storia che comincia nel 1299, quando nasce per ospitare i governanti della Firenze medievale, i Priori delle Arti e il Gonfaloniere di Giustizia; che conosce un'età dell'oro nel momento in cui, dal 1540, la famiglia Medici vi porta la propria residenza trasformandolo in una vera Reggia medicea e che continua ininterrotta fino a oggi. La visita permette quindi di comprendere come l'edificio sia un luogo nel quale architetture, arti minori, sculture e dipinti concorrono alla creazione di un unicum ricco e complesso, che si è trasformato, stratificato e rinnovato nel corso dei secoli.


Percorsi segreti
target
: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.00, 10.30, 11.30, 12.00, 15.00, 15.30, 16.30 e 17.00
durata: un'ora e quindici minuti
numero max partecipanti: 10 persone
Il Museo di Palazzo Vecchio racchiude al suo interno alcuni ambienti particolarmente preziosi, che possono essere visitati solo in piccoli gruppi: si tratta della scala realizzata per volere di Gualtieri di Brienne e ricavata nello spessore della muraglia; dello Studiolo di Francesco I de'Medici, raffinatissimo scrigno "di cose rare et pretiose", e dello Scrittoio del padre Cosimo I, più conosciuto come Tesoretto; infine dell'imponente struttura a capriate che sorregge il soffitto a cassettoni del Salone dei Cinquecento. Luoghi straordinari, nei quali il tempo sembra essersi fermato, che offrono al pubblico l'occasione di conoscere aspetti particolarmente interessanti della storia dell'edificio.


Visita agli scavi archeologici dell'antico teatro romano
target: per tutti, a partire dagli 8 anni
orari: 11,30 e 12,15
durata: trenta minuti
numero max partecipanti: 20 persone
Palazzo Vecchio poggia le sue fondamenta su un sito di straordinaria importanza storica: i resti dell'antico Teatro Romano di Florentia. Il primo impianto del teatro dovrebbe risalire agli anni immediatamente successivi alla fondazione della città alla fine del primo secolo a.C.; l'intervento di ampliamento si inquadra, verosimilmente, nella grandiosa ristrutturazione della città compiuta in età imperiale, probabilmente adrianea, agli inizi del II secolo d.C. Il teatro di Florentia, per quanto consentono di stabilire i resti archeologici, doveva avere all'epoca della sua massima espansione una capienza cospicua, intorno agli 8.000-10.000 spettatori.


Tracce di Firenze. Palazzo Vecchio racconta la città
target:per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.30, 15.30
durata: 50 minuti
numero max partecipanti: 12 persone
La visita consente di comprendere gli sviluppi architettonici e urbanistici della città di Firenze nel corso dei secoli, contestualizzandoli nei periodi storici che li hanno generati. Sarà quindi possibile ripercorrere le tappe salienti dell'urbanistica fiorentina: le chiavi delle porte urbane saranno il via per raccontare delle diverse cerchie murarie cittadine; la monumentale Veduta della Catena consentirà di esplorare l'assetto della Firenze del Rinascimento; le incisioni di Giuseppe Zocchi porteranno lo sguardo sulla città settecentesca; i dipinti di Augusto Marrani restituiranno la vita al vecchio centro storico, demolito nell'Ottocento; i progetti di Giuseppe Poggi riporteranno il sogno di Firenze Capitale. Un immaginario "viaggio in Firenze" che si spingerà fino al Novecento e al contemporaneo…per riconoscersi e ritrovare la propria storia.

Squisita scoperta. Il Granducato di Toscana e la via del cioccolato
target: per famiglie con bambini dagli 8 anni
orari: 15.00 e 16.30
durata: un'ora e quindici minuti
numero max partecipanti: 25 persone
"Piglia caccao torrefatto, gelsomini freschi; poi piglia zucchero bianco buono asciutto libbre 8. Vaniglie perfette once 3. Cannella fina perfetta once 6. Ambra grigia scrupoli 2 e secondo l'arte si fa il cioccolatte…". Così si preparava a Firenze una cioccolata al profumo di gelsomino – ricetta naturalmente al tempo segreta – graditissima al Granduca Cosimo III de' Medici e a tutta la corte: il cioccolato aveva fatto il suo ufficiale ingresso nel Granducato di Toscana. Nel dialogo fra corte medicea e Nuovo Mondo, l'attività segue la storia e i gusti del cioccolato dall'antica preparazione azteca alla cioccolata in tazza calda e dolce del Settecento, per giungere alle straripanti vie del cioccolato nel mondo contemporaneo. E chiudere, naturalmente, in dolcezza.

Main sponsor dell'attività: Rivoire Fabbrica di Cioccolato
Partner istituzionali: Dirección General de Cooperación Educativa y Cultural de la Secretaria de Relaciones Exteriores, Embajada de México en Italia, Biblioteca Medicea Laurenziana
Grazie a: Giunti Editore
Incontro con l'Elettrice Palatina
target:
per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.00, 11.00 e 12.00
durata: 50 minuti
numero max partecipanti: 25 persone
Il 18 febbraio si celebra l'anniversario della morte di Anna Maria Luisa, ultima del ramo granducale dei Medici. Il suo grande merito ha fondamento nella stesura di un atto giuridico conosciuto con il nome di Patto di Famiglia, grazie a cui l'ultima erede della casata vincolò allo Stato – il Granducato di Toscana – tutto il complesso dei beni che facevano parte delle collezioni medicee: "Gallerie, Quadri, Statue, Biblioteche, Gioje ed altre cose preziose... della successione del Serenissimo GranDuca, affinché esse rimanessero per ornamento dello Stato, per utilità del Pubblico e per attirare la curiosità dei forestieri". Si deve dunque a Lei la presenza nella città di Firenze di un patrimonio d'arte senza eguali. Il pubblico avrà inoltre l'occasione di incontrare Anna Maria Luisa per meglio comprendere i tratti del personaggio e del contesto della Firenze del XVIII secolo, avviando un inedito e coinvolgente dialogo con la storia.


Maschere di Palazzo
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 11.00 e 15.00
Palazzo Vecchio è popolato di creature strane: personaggi mostruosi, orribili e fantastici che si infilano divertiti tra scene di guerra e storie mitologiche per ammiccare ai visitatori di ogni età e restituire uno sguardo meno pomposo sulla decorazione di Palazzo Vecchio. Nell'occasione della festa di Carnevale saranno proprio questi soggetti a ispirare originalissime maschere, che potranno essere realizzate con la tecnica della serigrafia e subito indossate per proseguire – con occhi nuovi -  la visita al museo.


Accesso alla Torre di Arnolfo
target:
per tutti, a partire dai 6 anni
orari: 10.00 – 10.30 – 11.00 – 11.30 -12.00 – 12.30 – 13.00 – 13.30 – 14.00 – 14.30 – 15.00 – 15.30 – 16.00 – 16.30
durata: 30 minuti
numero max partecipanti: 15 persone
La proposta offre ai fiorentini la possibilità di accedere alla Torre di Palazzo Vecchio, che con i suoi 95 metri di altezza svetta sulla città e ne è uno dei suoi inconfondibili simboli. Accompagnata dal merlato camminamento di ronda è il coerente compimento del primo nucleo del palazzo di governo, edificato a cavallo tra Duecento e Trecento come sede dei Priori delle arti. Il progetto è attribuito ad Arnolfo di Cambio, cui si deve un profondo rinnovamento del volto della città di Firenze in età medievale.

 

FONDAZIONE SALVATORE ROMANO


Visita alla Fondazione
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.30 e 12.00
durata: 50 minuti minuti
numero max partecipanti: 20 persone
Visitando la Fondazione Salvatore Romano si respira un'aria solenne: tutto è disposto con equilibrio e simmetria; fontane zoomorfe dialogano con antichi capitelli; vere da pozzo con frammenti lapidei; portali monumentali con leoni marini.  Per non parlare dei capolavori, fra cui il portale attribuito a Donatello, le sculture di Tino da Camaino o la Madonna con Bambino dell'ambito di Jacopo della Quercia. Opere e frammenti estrosi, di ogni genere, recuperati grazie all'acume dell'antiquario Romano e capaci di raccontare storie, stili e funzioni di ogni angolo della penisola.

 

 

CAPPELLA BRANCACCI IN SANTA MARIA DEL CARMINE

Accesso alla Cappella Brancacci
target: per tutti
orari: 13.00 – 13.20 – 13.40 – 14.00 – 14.20 – 14.40 – 15.00 – 15.20 – 15.40 – 16.00 – 16.20
durata: 20 minuti
numero max partecipanti: 20 persone
Anche per il mese di febbraio la Cappella Brancacci rimane nel circuito della Domenica del Fiorentino consentendo l'accesso gratuito a tutti i nati/residenti a Firenze e in provincia: un'icona del Quattrocento italiano che, grazie all'apporto del committente Brancacci, dei frati carmelitani del convento e dei sapienti artisti al lavoro – Masolino, Masaccio e Filippino Lippi – restituisce uno sguardo sorprendente sulla storia sacra e sugli inediti sviluppi che l'arte conosce rinnovando l'antica visione gotica nel pieno spazio del Rinascimento.
 

MUSEO STEFANO BARDINI


Visita al Museo
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 14.00 e 15.30
durata: un'ora e quindici minuti
numero max partecipanti: 25 persone
Il Museo Bardini è uno dei luoghi più affascinanti di Firenze: vi si respirano la passione e l'acume che hanno animato l'antiquario e connoisseur Stefano Bardini nell'acquisire nel corso della sua vita una quantità ingente di opere d'arte. La sua attenzione è rivolta a tutti i linguaggi e tutte le forme: non solo sculture e dipinti – fra cui basta ricordare la Carità di Tino di Camaino o la Madonna dei Cordai di Donatello - ma cassoni, maioliche, tappeti, armi, bronzetti.  Uno straordinario patrimonio, racchiuso in un altrettanto straordinario palazzo, che avrebbe lasciato a bocca aperta collezionisti e acquirenti…e che ancora oggi ha lo stesso effetto sul pubblico.



Informazioni e prenotazioni:
dal lunedì al sabato, 9.30 -17.00; domenica 9.30-12.30
055-2768224, 055-2768558
info.museoragazzi@comune.fi.it
www.palazzovecchio-museoragazzi.it  

 


 



Segnalazione: Apprendisti futuristi

Domenica prossima, 10 febbraio 2013, alle ore 10,30  davanti allo storico caffè "Le Giubbe Rosse" in piazza della Repubblica (a Firenze) viene proposta un'animazione teatrale: "APPRENDISTI FUTURISTI". "Nel centenario dell'anno futurista di Firenze, Firenze Sottosopra propone un'animazione teatrale nello storico caffè Le Giubbe Rosse, dove ebbero luogo le accese discussioni fra i futuristi fiorentini e quelli milanesi. I bambini incontreranno e interagiranno con il coreografo Futur-Ugo e le ballerine Valvola e Turbina, con uno zelante cameriere intonarumori e una litigiosa coppia di avventori, con la pittrice Azzurra Volante e, naturalmente, con Filippo Tommaso Marinetti, l'istrionico fondatore del movimento che con le sue idee voleva rivoluzionare il mondo ..."

 

Tipologia: animazione teatrale con laboratori estemporanei e futuristi integrati pensata per dei piccoli spettatori con età compresa tra i 6 e i 12 anni.

 

Info: Firenze Sottosopra firenzesottosopra@gmail.com



domenica 3 febbraio 2013

Carnevalata

Se comandasse Arlecchino
il cielo sai come lo vuole?
A toppe di cento colori
cucite con un raggio di sole.
Se Gianduia diventasse
ministro dello Stato,
farebbe le case di zucchero
con le porte di cioccolato.
Se comandasse Pulcinella,
la legge sarebbe questa:
a chi ha brutti pensieri
sia data una nuova testa!
 
Gianni Rodari

Rami fioriti


"Una pioggerellina fine fine è venuta ad accarezzare le gemme, è scesa sulla terra, è giunta fino alle radici. E gli alberi cominciano a svegliarsi. Passano i giorni: uno di pioggia fine, uno di sole ridente, uno di vento scherzoso. Gli alberi hanno nutrito le gemme. Le squame, a poco a poco, si aprono, cadono. E, un bel mattino, come per un prodigio, sui rami ancora neri fioriscono mille e mille petali, così leggeri e lievi che sembrano volare, e si ode ovunque cantare".
Mario Comassi

Febbraio

"Vento, neve e pioggia, compagni dell'inverno, ma anche sole, serenità di cielo e confortevoli tepori primaverili: tutto questo è febbraio. Le giornate più diverse succedono le une alle altre inaspettatamente, come se febbraio fosse un ragazzino capriccioso e in vena di dispetti. E così lo hanno rappresentato i poeti. Ma, forse, è più esatto dire che la natura in febbraio cerca di scrollarsi di dosso la grigia veste invernale per aprirsi alla primavera odorosa e chiara. Non è più inverno; non è ancora primavera. L'avventura si ripete ogni anno e sempre ci trova impreparati. Ci lasciamo trasportare dalla speranza al primo sole e temiamo di essere ricaduti in pieno inverno alla prima durevole gelida pioggia". G.G.M.

venerdì 1 febbraio 2013

Segnalazione: FAI - Fondo Ambiente Italiano - I risultati delle Primarie della Cultura

I giovani del FAI (Fondo Ambiente Italiano) tempo fa hanno indetto le Primarie della Cultura. La partecipazione attiva di chi ha votato ha contribuito al grande successo dell'iniziativa, facendo raggiungere una quota di 101.993 voti. "I temi della cultura sono stati presentati ai candidati delle imminenti elezioni con il decisivo impulso di un'ampia condivisione popolare." Se volete conoscere gli esiti dell'iniziativa potete visitare la pagina dedicata ai risultati delle Primarie della Cultura sul sito web del FAI. La notizia è positiva su vari fronti, a mio parere. La cosa più bella è che i giovani si sono mossi, contrariamente a quello che spesso si dice di loro, ovvero che sono demotivati, non interessati all'andamento generale del Paese, attenti solo alla moda, cellulari, iPod, iPad, ecc. ecc. Questa iniziativa ci mostra un volto diverso dei nostri ragazzi. Bravi! Poi non dimentichiamoci che è doveroso tutelare, rispettare e promuovere i beni che si trovano in Italia, sia per noi e le generazioni future, sia per i turisti che ogni anno visitano il nostro Paese.

 

"Perché una lampada continui a bruciare bisogna metterci dell'olio".

 Madre Teresa di Calcutta

 

 



Segnalazione: corso di scrittura creativa a Milano - marzo 2013


A marzo partirà un corso intensivo di SCRITTURA CREATIVA:

5 incontri, i martedì sera dal 5 marzo al 2 aprile, 19.45-21.45;

luogo: a pochi minuti dalla MM Romolo, a Milano;

costo: 175 euro Iva compresa (121 se ti iscrivi alla newsletter delle Edizioni del Gattaccio);

numero minimo:8 iscritti entro il 28 febbraio 2013

info: http://www.edizionidelgattaccio.it/eg-scritturacreativa.html