Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

venerdì 28 giugno 2013

Segnalazione: Concorso "Premio dei premi di poesia"

Edizioni Progetto Cultura, una casa editrice di Roma, mi ha segnalato la prima edizione del Concorso "Premio dei Premi di Poesia", ideato e organizzato da Edizioni Progetto Cultura e dal Caffè Letterario di Roma "Mangiaparole". Ecco qui di seguito il bando!   PREMIO DEI PREMI DI POESIA 

 
Promosso da Edizioni Progetto Cultura in collaborazione con il caffé letterario "Mangiaparole"

Scadenza: 31 ottobre 2013
 

Nell’ambito delle celebrazioni per il decennale della propria attività, Edizioni Progetto Cultura (EPC) promuove, in collaborazione con il cafféletterario “Mangiaparole”, un’iniziativa unica nel panorama letterario italiano: il PREMIO DEI PREMI DI POESIA!

1.Ambito di partecipazione. La partecipazione al PREMIO DEI PREMI è riservata a tutti i poeti le cui opere abbiano conseguito un “riconoscimento” nei premi/concorsi cui hanno partecipato nei dieci anni compresi fra il 1° luglio 2003 e il 30 giugno 2013. In proposito, si precisa che:

- per “riconoscimento” s'intende qualunque tipo di premio conseguito: dal piazzamento in classifica (dal primo fino all'ultimo posto assegnato dalla Giuria, compresa la categoria indistinta di “finalista”), alle menzioni di merito e/o d'onore, alle segnalazioni, ai diplomi, ai premi speciali e ogni altro tipo di riconoscimento ottenuto, comunque denominato;

- per premi/concorsi s’intende qualunque premio/concorso organizzato in Italia da enti/istituzioni/associazioni/case editrici/altro di natura sia privata sia pubblica riservato alla poesia o che, fra le sezioni di partecipazione, ne abbia prevista una specificamente riservata alla poesia;

- le date del 1° luglio 2003 e del 30 giugno 2013 devono intendersi riferite all’assegnazione del “riconoscimento”.

2.Contenuti. Si partecipa esclusivamente con l’opera con la quale è stato conseguito il “riconoscimento” nei premi/concorsi di poesia di cui sopra. Al riguardo, si precisa che l’opera può essere sia edita sia inedita e riguardare poesie singole, raccolte di più poesie o vere e proprie sillogi, in lingua italiana. Ovviamente, si può partecipare anche con più opere, sempre che le stesse abbiano ottenuto un “riconoscimento” nei diversi premi/concorsi di poesia nell’arco dei dieci anni considerati.

3.Giuria, finalisti e vincitori. Fra tutte le opere pervenute, la Redazione di EPC selezionerà 50 finalisti che saranno invitati alla cerimonia di premiazione. Il vincitore risulterà direttamente dalla votazione di una Commissione, presieduta dal Prof. Cristiano Castelfranchi, di cui faranno parte sette giurati scelti fra i componenti il “Laboratorio di poesia” che opera stabilmente presso il caffèletterario “Mangiaparole” (ai quali, ovviamente, sarà fatto divieto di partecipare al PREMIO DEI PREMI con proprie opere). In particolare, ciascun componente della Giuria, presidente compreso, valuterà le opere dei 50 finalisti e, nel corso della cerimonia di premiazione, esprimerà, secondo il proprio personale giudizio, sette preferenze opportunamente motivate: i cinque poeti che avranno ottenuto il maggior numero di preferenze saranno proclamati vincitori! Successivamente, con ulteriore votazione, la Giuria esprimerà la preferenza motivata riguardo ai cinque poeti vincitori: quello che avrà ottenuto il maggior numero di preferenze sarà proclamato “vincitore assoluto” del PREMIO DEI PREMI!

4.Premi per i vincitori. Il premio riservato ai cinque poeti vincitori consiste nel diritto alla pubblicazione di una silloge inedita, diritto che ciascuno dei cinque vincitori potrà esercitare entro il 31 dicembre 2015 sulla base di un contratto di edizione “aperto” che EPC consegnerà agli interessati al termine della cerimonia di premiazione. In aggiunta, colui che sarà proclamato “vincitore assoluto” del PREMIO DEI PREMI riceverà un assegno di 500 euro.

5.Quote di partecipazione. La quota di partecipazione è pari a 25 euro. Al riguardo, si precisa che:

- il versamento di 25 euro dà diritto a partecipare con due diverse opere che, nel periodo compreso fra il 1° luglio 2003 e il 30 giugno 2013, abbiano ottenuto un “riconoscimento” nei premi/concorsi di poesia;

- per ogni opera presentata oltre le prime due, si richiede il versamento di ulteriori 10 euro.

La quota di partecipazione deve essere versata tramite bonifico bancario con IBAN = IT06I0558403252000000051351 (Banca Popolare di Milano, Ag. Roma) ovvero c/corrente postale n° 52028743 intestato a Edizioni Progetto Cultura - Roma, indicando come causale “Premio dei Premi”. 

6.Modalità di partecipazione e scadenza. I partecipanti devono inviare l’opera in unico esemplare dattiloscritto o stampato, spedendo (per posta, esclusi corrieri) al seguente indirizzo:

EDIZIONI PROGETTO CULTURA - CASELLA POSTALE 746 - 00144 ROMA EUR

La scadenza del PREMIO DEI PREMI è prevista al 31 ottobre 2013 (farà fede il timbro postale).

7. Documenti da presentare. Nel plico contenente l’opera devono essere inseriti anche i seguenti documenti:

- dichiarazione con la quale si attesta che l’opera presentata (indicare il titolo dell’opera) ha ottenuto un “riconoscimento” (specificare quale) al premio/concorso di poesia (indicare la denominazione del premio/concorso e il relativo anno);

- elenco dei propri dati personali (nome, cognome, indirizzo postale, e-mail, telefono cellulare e codice fiscale) e breve curriculum (anche letterario);

- copia del documento comprovante l’avvenuto versamento della quota di partecipazione (25 euro fino a due opere presentate e ulteriori 10 euro per ogni opera successiva).

In ordine alle dichiarazioni di cui al primo alinea, EPC si riserva la facoltà di chiedere ai partecipanti di confermare, sulla base di prove documentali, quanto dichiarato, sotto pena di esclusione dal PREMIO DEI PREMI.

8. Raccolta antologica. EPC farà una selezione delle opere presentate dai 50 finalisti e le raccoglierà in un’Antologia che - considerate le caratteristiche del PREMIO DEI PREMI - verrà a rappresentare, a pieno titolo, il più completo e significativo compendio critico delle tendenze in atto nel panorama poetico italiano.

9. Comunicazioni. L’elenco dei finalisti verrà pubblicato sul sito di EPC (www.progettocultura.it) e del cafféletterario “Mangiaparole” (www.mangiaparole.it). Agli interessati verrà data comunicazione anche via e-mail e con lo stesso mezzo sarà comunicata la data
prevista per la cerimonia di premiazione, che concluderà le celebrazioni del decennale di EPC.

10. Trattamento dei dati personali. La partecipazione al PREMIO DEI PREMI comporta automaticamente l’accettazione integrale del presente Regolamento. Con l’invio delle opere, s’intende accordato il consenso al trattamento dei dati personali da parte dei partecipanti per ogni aspetto connesso all’attività di EPC e del cafféletterario “Mangiaparole”.


 

Segnalazione: il 2 luglio tutti alla festa d'estate al Giardino di San Jacopino a Firenze!


mercoledì 26 giugno 2013

Foto del solstizio d'estate alla Basilica di San Miniato al Monte - Firenze

Se vi siete persi il post del 19 giugno e non siete riusciti a venire a osservare il solstizio d'estate alla Basilica di San Miniato al Monte ... beh, niente paura! Io e la mia cara amica Cecilia Romanelli l'abbiamo fotografato e ve lo proponiamo "in sequenza"!
Un consiglio: il prossimo anno non perdetelo, è un'emozione che ci riavvicina alla Perfezione del Creato e dell'Uomo. 

Alle 13.53 un raggio di sole illumina il segno del Cancro, annunciando il solstizio d'estate ... notate come la luce diventa sempre più intensa ...





 





Le tavole esplicative di Simone Bartolini, che ha illustrato con passione e chiarezza gli studi compiuti sulla funzione dello zodiaco marmoreo di San Miniato al Monte.

Il grande zodiaco marmoreo di San Miniato al Monte, la più antica meridiana solstiziale monumentale ancora funzionante in Europa.

 
particolare
La fonte di luce che illumina lo zodiaco. 
Se volete saperne di più potete leggere "Sole e simboli. Gli zodiaci di San Miniato e di San Giovanni a Firenze" (edizione italiana e inglese) di Simone Bartolini - Editore Polistampa (Collana Testi e studi).

Segnalazione: festival bioletterario "leggere gustando" - Castelnuovo Garfagnana - dal 28 al 30 giugno 2013 - ingresso gratuito

       
PROGRAMMA

Venerdì 28
Ore 20,30 - La Garfagnana e la sua storia: sul palco Amedeo Guidugli, Mariano Verdigi, Roberto Andreuccetti, Piergiuliano Cecchi, autori di libri editi dalla Garfagnana editrice.

Ore 21,00 - Sentieri sociali: la valle disegna il proprio futuro.Presenti Luigi Favari presidente Gal Garfagnana, Alessandro Figaro dell'Ass. I custodi del piano, i fondatori di Fornaci 2.0, Unitre Barga, Unitre Castelnuovo, Emilio Bertoncini Orti scolastici, L'Arca della Valle, la Piccola Agricola, Adolfo Da Prato del trekking di Gallicano, Andrea Bertucci per i prodotti eccellenti, e molti altri ancora pronti a raccontare le proprie esperienze da condividere. Modera Andrea Giannasi.
Durante l'evento degustazione di "Tipici atipici" con biroldo della Garfagnana e focaccia dell'Antica Pasticceria Fronte della Rocca. Vini "Fopola" e "Polla" de I poderi di Garfagnana dai vigneti di Fosciandora, Riana e Camporgiano.

Sabato 29
Ore 20,30 - Slow Food Garfagnana Valle del Serchio
e Giornale di Castelnuovo offrono Garfagnana Orgolosa, merenda di comunità.

Ore 21,00 - L'Economia della Felicità incontro con Gloria Germani autrice del libro "Tiziano Terzani la rivoluzione dentro di noi - Decrescita, Digiuno, Nonviolenza".
Sul palco con Andrea Giannasi, Silvia Petruzzelli dell'Associazione Olos, Marco Serventi, vicepresidente Demeter - Ass. per la tutela della qualita' biodinamica in Italia, Mario Puppa, presidente Unione dei Comuni Garfagnana, Alessio Pedri, fiduciario Slow Food Garfagnana Valle del Serchio, Almuth Eva Boesler, Garfagnana+Bio.

Domenica 30
Ore 20,30 - Sulle spalle delle donne: Normanna Albertini racconta le donne di ieri.
Presentazione del libro "Sulle spalle delle donne" (Garfagnana editrice).

Ore 21,00 – Femminicidio: il corpo tra ossessione e possessione. Dibattito e confronto sul tema condotto da Andrea Giannasi con l'on. Raffaella Mariani, Normanna Albertini, docente, Maria Stella Adami, sindaco del comune di Gallicano, Elena Picchetti, Ass. alla scuola del comune di Castelnuovo e Umberto Bertolini, dirigente scolastico.
Sarà letto in esclusiva il diario di una donna originaria della valle del Serchio emigrata all'estero scritto negli anni '50 e '60. Attraverso questo scritto conosceremo l'intima sofferenza di una donna distrutta dal proprio uomo.
Durante l'evento degustazione di "Tipici atipici" a cura dell'Antica Pasticceria Fronte della Rocca. Vini "Fopola" e "Polla" de I poderi di Garfagnana dai vigneti di Fosciandora, Riana e Camporgiano.
(...www.perspektiva.wordpress.com)

LEGGERE GUSTANDO - Festival Bioletterario
Castelnuovo Garfagnana - Piazzetta dell'Ariosto
28/30 giugno ore 20,30
ingresso gratuito 

altre info: www.perspektiva.it
 


 

mercoledì 19 giugno 2013

Osservazione del solstizio d’estate a San Miniato al Monte - Firenze

Venerdì 21 giugno 2013, alle 13.15, alla Basilica di San Miniato al Monte potremo assistere all'evento presentato da Simone Bartolini: l'osservazione del solstizio d'estate sul grande zodiaco marmoreo di San Miniato al Monte, la più antica meridiana solstiziale monumentale ancora funzionante in Europa. Alle 13.53 un raggio di sole illuminerà il segno del Cancro, annunciando il solstizio d'estate.


Batuffoli di nuvole ad Arcetri - D.D.
 
 

CODICE A SBARRE - GIORNATE DELLA LIBERA EDITORIA - Firenze, Le Murate 21-24 giugno


Ecco una bella iniziativa che sono felice di condividere con tutti coloro che amano scrivere e leggere!
Guardate un po' qui e gioite! 

 
CODICE A SBARRE Giornate della libera editoria I edizione Firenze, Le Murate 21-24 giugno
 
Da venerdì prossimo, una "cittadella del libro" alle Murate di Firenze. E' la prima edizione di Codice a Sbarre, quattro Giornate della libera editoria, dal 21 al 24 giugno fino a mezzanotte, dedicate ai lettori e alla lettura di ogni età. Editori, libri, eventi, incontri con gli scrittori, mostre, reading, laboratori e concerti, tutto a ingresso libero. 
 
CODICE A SBARRE Giornate della libera editoria è una manifestazione interamente dedicata al "pianeta libro" in tutti i suoi aspetti, con la partecipazione di editori, autori, librai, stampatori, rilegatori e illustratori. La manifestazione intende trasformare per quattro giorni in una vera e propria "cittadella del libro" l'intero complesso delle Murate, l'ex convento di clausura femminile costruito nel XV secolo – che deve il suo nome e la sua nascita a dodici donne dette "le murate" che si fecero recludere volontariamente in piccole celle sul Ponte alle Grazie – soppresso nel 1808 e divenuto carcere fiorentino fino agli anni '80.
 
Ristrutturato in anni recenti, su linee guida di Renzo Piano, Le Murate sono diventate un importante punto di riferimento nella mappa cittadina per la marcata presenza di attività sociali e culturali. Con CODICE A SBARRE gli spazi esterni e quelli interni saranno "occupati" dagli stand degli editori e "aperti" fino a tarda notte a lettori di ogni età.
 
Con 100 eventi, 10 spazi, 50 editori in 3.000 metri quadrati la festa del libro si contraddistingue con 5 zone tematiche: Incontri con gli autori, editoria sostenibile, mostre, laboratori e spazio ragazzi. Molti gli autori, le presentazioni, i reading, tra gli ospiti: Massimo Carlotto e Marco Videtta, Mimmo Calopresti, Ascanio Celestini, Ugo Cornia.
Segnaliamo un'iniziativa insolita e curiosa: ogni mattina, alle ore 10.00, al Caffè letterario l'appuntamento Un Caffè con l'editore. Gli editori presenti al festival incontrano gli aspiranti scrittori, raccogliendo le loro idee, le loro proposte e mettendosi a disposizione per il tempo di un caffè.
 
Gli incontri con gli autori
C'è una cornice unitaria, entro la quale si dispiegano gli incontri: quella dei grandi temi dei diritti civili e della libertà come diritto per esistere: Ugo Cornia con Scritti di impegno civile, quodlibet (22/06 ore 16); Arte e cultura in carcere delle edizioni Michelucci con Saverio Migliori e Gianfranco Pedullà (22/06 ore 18.00): Dario Morgante e l'Anpi con Il sorriso dei Partigiani (red star press); Massimo Carlotto e Marco Videtta con Le vendicatrici, Einaudi (23/06 ore 17); Maria Pace Ottieri per Nottetempo con Promettimi di non morire (23/06 ore 17), Mimmo Calopresti con il video Lezioni di Rebibbia (23/06 ore 20), Reading di David Bidussa tratto da Eichmann o la banalità del male di Hannah Arendt e Joachim Fest, Giuntina (23/06 ore 17); Ascanio Celestini con il suo Pro Patria (24/06 ore 19); tavole rotonde sul futuro della lettura insieme a scrittori e editori. Le nuove frontiere dell'editoria sono al centro delle riflessioni degli eventi curati da Firenze delle Letterature: "Protagonisti senza scena. La nuova letteratura a Firenze", "Le criticita' del mercato editoriale, tra editoria a pagamento e sfruttamento del lavoro redazionale", "L'editoria e il digitale: dai blog al self-publishing, i nuovi fronti".
 
L'editoria sostenibile
Lo Sportello EcoEquo del Comune di Firenze, che ha sede da anni alle Murate, oltre a proporre una sezione dedicata ai temi della sostenibilità economica ed ambientale, con il coinvolgimento di case editrici specializzate e di una fitta rete di associazioni, metterà a disposizione i suoi spazi per un internet corner a cura dell'Associazione Libera Informatica aperto durante tutta la manifestazione.
E' ricco il carnet di incontri e iniziative durante i giorni del festival. Workshop: come riutilizzare materiale di recupero, come costruirsi un biobalcone (costruire un orto pensile con materiale di recupero sul proprio balcone), come fare il compost. Oppure  "Differenziamoci: cosa contiene il sacco dell'indifferenziato? Scopriamolo assieme!" a cura di Antonio Di Giovanni del team operativo Centro di Ricerca Rifiuti Zero Comune di Capannori e associazione Piuma; il documentario "Vivere in cohousing"; "Più vicino è più buono: ora vendiamo a km 0" un progetto del Comune di Bagno a Ripoli in collaborazione con Condotta Slow- Food Firenze.
E fra gli incontri: Carlo Gubitosa con La mia terra la difendo. EdizioniAltrinformazione (21/06 alle ore 21.00) Rossano Ercolini con Rifiuti Zero, una rivoluzione in corso di Edizioni Dissensi (22/06 ore 21), reading itinerante con Paola Zannoner di Firenze in quattro stagioni, Edizioni Ediciclo (23/06 ore 11.00);  100 modi per cambiare vita ed essere felici di Alfredo Meschi e Ilaria Farulli (24/06 ore 18.00); Dora Grieco e Laura Mencherini con Guida al Vivere Vegan (24/06 ore 19,30).
 
Le mostre
Bibliografia e informazione curerà il progetto Novelle a mano libera  dedicato alle "Novelle della nonna" di Emma Perodi, con un percorso che prevede due esposizioni sulla copertina illustrata, storica e contemporanea, letture, un seminario sull'illustrazione, un workshop per ragazzi, un'improvvisazione artistico-musicale.  AV Archivi Farabola di Milano sarà presente con Ritratto d'Autore, una mostra fotografica dedicata ai maggiori protagonisti della società letteraria italiana del Novecento, da Gadda a Montale, da Testori a Pasolini, da Flaiano alla Morante, con una selezione di splendidi ritratti provenienti da uno degli archivi storici più vasti d'Europa, attivo fin dal 1896.
Tra le mostre infine il percorso|Installazione nelle antiche celle dell'ex carcere delle murate al secondo piano, solitamente inaccessibili al pubblico, progetto a cura di Matteo Bianchini,  Matteo Fioravanti, Nicola Torpei.
 
 
I laboratori
Laboratorio di restauro di libri e stampe di Maria Argiero e Laboratorio di Restauro carta e legatoria artistica La Mela di Carta di Giulia Fusi e Eugenia Di Rocco.  Nella stanza del restauro dimostrazioni di cuciture a telaio, capitelli decorati e piccoli restauri.  Nella stanza della legatoria laboratori per adulti e bambini: tecniche di decorazione della carta, la carta colla e la carta marmorizzata (per tutti) e laboratorio di legatoria e riciclo (dai 10 anni in su).
 
Lo spazio ragazzi
Codice a Sbarre dedica un' intera sezione allo spazio ragazzi, curato dalla Nottola di Minerva e dalla Libreria Cuccumeo, in collaborazione con Babalibri, Bohem Press, Carthusia, Donzelli, Jaca-Book, Kalandraka, Lapis, Orecchio Acerbo, Prìncipi e princípi, Topipittori. Si parte sabato 22 giugno: con La rana e il suo cocco, spettacolo di teatro e marionette; Il ragazzo si è impegnato a crescere Omaggio a Roberto Denti, un reading con Teresa Porcella e Letizia Fuochi, Le costellazioni e i loro miti, lettura laboratorio a cura di Lara Albanese. Domenica 23 giugno: incontro giocolatorio sul libro Cielo Bambino e sul libro L'eco con l'autore Alessandro Riccioni; GekTessaro con lo spettacolo Il cuore di Chisciotte. E lunedì 24 giugno: Arianna Papini, letture e laboratori con sonorizzazioni dal vivo e Jorge Lujan Parole nel mare del cuore spettacolo con poemi, video, canzoni e storie per immagini.
 
 
CODICE A SBARRE Giornate della libera editoria, con il sostegno del Comune di Firenze, si inaugura venerdì 21 giugno alle ore 18.00 in occasione della notte bianca delle librerie italiane e si chiude lunedì 24 giugno, festa di San Giovanni, patrono di Firenze. Sabato 22, domenica 23 e lunedì 24 giugno apre alle ore 10. Resta aperto tutte le sere fino a mezzanotte. Info: www.codiceasbarre.lemurate.it
 
DOVE
A Firenze, dal 21 al 24 giugno, nell'intero complesso delle Murate (cortili e spazi interni) in Via Ghibellina 2 e via dell'Agnolo 1. La manifestazione è a ingresso libero. Il complesso delle Murate si trova nel cuore dello storico quartiere di Sant'Ambrogio, è delimitato da via dell'Agnolo, via Ghibellina e viale Giovine Italia e si affaccia su piazza delle Carceri e piazza Madonna della Neve. 
 
COME
Con gli editori: Babalibri, Beisler, Bfs Edizioni, Bohem press, Carthusia, Donzelli, Edizioni Agemina, Edizioni Ets, Editpress, Edizioni Clichy, Edizioni Nardini, Einaudi, Emi, Emons Audiolibri, Eterea Comics&Books, Effequ edizioni, Fanucci, Felici Editore, Gaffi Editore, Giuntina, Gran Vìa, Keller Edizioni, Il Narratore Audiolibri, Il Sirente, Instar Libri, Ink-Metamorfosi-Mind Edizioni, Iperborea, Jaca Book, Kalandraka, Keller Edizioni, Il cerchio editore, La Nuova Frontiera, Lantana, Lapis, Lef Libreria Editrice Fiorentina, L'orma Editore, Maschietto Editore, Marco Saya, Marcos y Marcos, Minimum Fax, Nottetempo, Nutrimenti, Olschki Editore, Orecchio Acerbo, Ouverture, Pietro Del Vecchio Editore, Prìncipi e Principi, Quodlibet, Red Star Press, Romano Editore, Terra Nuova Edizioni, Topipittori, Verba Volant, Voland, 66th And 2nd.
 
Con un ringraziamento all'Associazione Editori Italiani.
La manifestazione, con il sostegno del Comune di Firenze, è promossa e organizzata dall'associazione culturale Mondo Estremo, con Controradio, La Nottola di Minerva e Zona Transito Libero per il Caffè Letterario Le Murate, in collaborazione con lo sportello EcoEquo e l'associazione Libera Informatica.
 
QUANDO
venerdì 21 giugno (dalle ore 18.00 alle ore 24.00)
sabato 22 giugno (dalle ore 10.00 alle ore 24.00)
domenica 23 giugno (dalle ore 10.00 alle ore 24.00)
lunedì 24 giugno (dalle ore 10.00 alle ore 24.00)
 
PERCHE'
Più si legge più si diventa liberi.
_____________________________________________________________________
Info
 
Ufficio Stampa
Davis & Franceschini
Piazza Santa Maria in Campo 1 50122 Firenze Tel. 055 2347273


lunedì 10 giugno 2013

Mostra "Il mondo incantato" - giovedì 13 giugno - fattoria di Travalle

Ma sentite che iniziativa carina è in programma alla fattoria di Travalle! Giovedì 13 giugno ci sarà una esposizione di gioielli realizzati durante il corso di oreficeria "Gioielli in Fiaba", organizzato dall'Associazione Ellittica e tenuto da Elisabetta Tognetti.
Durante la serata Sara Aurigi e Diletta Magherini della "Compagnia dei Viaggiatori Fermi" leggeranno brani di fiabe mentre Simone Bensi, docente del Conservatorio di Firenze, suonerà l'oboe.
 
Una mostra fatta apposta per sognare e sentirsi delle principesse ... 
 

Per maggiori informazioni:
eli1964@tiscali.it<mailto:eli1964@tiscali.it>
Ingresso libero

venerdì 7 giugno 2013

Festival degli scrittori - Premio Gregor Von Rezzori - 2013


Ecco il programma del FESTIVAL DEGLI SCRITTORI - PREMIO GREGOR VON REZZORI – CITTÁ DI FIRENZE VII Edizione che si terrà dal 12 al 14 giugno 2013

Mercoledì 12 giugno

ore 16.30 Balconata di Palazzo Strozzi

Lo sguardo degli assenti

conversazione tra Juan Gabriel Vásquez e Antonio Scurati

con Alessandro Raveggi 

(finalista Juan Gabriel Vásquez, Il rumore delle cose che cadono, Ponte alle Grazie)

ore 18.00 Palazzo Medici Riccardi, Sala Luca Giordano

Scrivere la follia lectio magistralis di Patrick McGrath

saluto iniziale di Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze

ingresso libero fino ad esaurimento posti

Ore 20.00 Cinema Odeon

proiezione Trashed – verso rifiuti zero (UK, 2012, 97')

un film di Candida Brady con Jeremy Irons

prima della proiezione Jeremy Irons saluterà il pubblico

evento in collaborazione con Satya Doc - Cinehall Distribuzione

ore 20.30 Balconata di Palazzo Strozzi

Cocktail

ore 21.30

Vocazione cinema. Tre scrittori si raccontano

conversazione con Michael Cunningham, Atiq Rahimi, Roberto Andò

coordina Giorgio Van Straten

saluto iniziale di Giuliano da Empoli, Presidente del Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux

(finalista Atiq Rahimi Maledetto Dostoevskij, Einaudi)

 

Giovedì 13 giugno

ore 10.00

Dal Cimitero degli Allori a Bellosguardo: una passeggiata sulle tracce di Henry James

con Colm Tóibín (autore di The Master, romanzo biografia di Henry James)

cult-tour gratuito fino ad esaurimento posti

ore 12.00 Balconata di Palazzo Strozzi

Firenze e l’Italia viste dagli altri

conversazione con Mario Fortunato (L’Italia degli altri, Neri Pozza), Luca Doninelli (Salviamo Firenze, Bompiani) Francesco M. Cataluccio (La memoria degli Uffizi, Sellerio)

coordina Sergio Risaliti

ore 15.30 Balconata di Palazzo Strozzi

Che vuol ch’io faccia con il suo latinorum?

Leggere e tradurre Virgilio (e i classici) nell’èra di Facebook

con Alessandro Fo, vincitore del Premio per la traduzione di Eneide di Publio Virginio Marone (Einaudi)

intervengono Alberto Castelvecchi, Andrea Landolfi, Claudia Zonghetti

ore 17.00 Balconata di Palazzo Strozzi

Festa a sorpresa

conversazione tra Etgar Keret  e Christian Raimo

con Vanni Santoni

(finalista Etgar Keret, All’improvviso bussano alla porta, Feltrinelli)

ore 18.00 Balconata di Palazzo Strozzi

Sempre incontrando noi stessi

conversazione tra Jennifer Egan e Michael Cunningham (entrambi vincitori del Premio Pulitzer)

con Elena Stancanelli

(finalista Jennifer Egan, Guardami, minimun fax)

ore 20.30 Cinema Teatro Odeon

MACHIAVELLI & Co.

Politica e letteratura in occasione dei 500 anni del Principe

Recital a due voci con JEREMY IRONSLAURA MORANTE

Testi scelti da Niccolò Machiavelli, Italo Calvino, Milan Kundera, Alan Bennett e Vladimir Nabokov

con un tributo a Uno straniero nel paese di Lolita di Gregor von Rezzori

a cura di Roberto Andò, consulenza di regia di Volker Schlöndorff

Venerdì 14 giugno

ore 11.00 Balconata di Palazzo Strozzi

Diventare ciò che si è

conversazione tra Jeanette Winterson, Andrew Sean Greer  e Mario Fortunato

con Fulvio Paloscia

(finalista Jeanette Winterson, Perché essere felice quando puoi essere normale?, Mondadori)

ore 12.00 Sala Ferri, Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux

La biblioteca di Don Chisciotte

lectio di Alberto Manguel

introduce Sergio Givone

ore 18.00 Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento 

Cerimonia di premiazione della VII edizione del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze alla presenza del Sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Saranno presenti i giurati Ernesto Ferrero (Presidente della giuria per la narrativa straniera) Beatrice Monti della Corte, Alberto Manguel, Edmund White, Andrea Landolfi (Presidente della giuria per la traduzione) Alberto Castelvecchi e Claudia Zonghetti.

Nel corso della cerimonia verrà assegnato il Premio per la traduzione a Alessandro Fo per la traduzione di Eneide di Publio Virginio Marone (Einaudi). Verrà inoltre annunciato il vincitore del Premio per la migliore opera di narrativa straniera tradotta in Italia. Saranno presenti i finalisti: Jennifer Egan, Etgar Keret, Atiq Rahimi, Juan Gabriel Vásquez, Jeanette Winterson.

ore 21.00 Cortile Le Murate

I libri degli anni Zero: un canone del nuovo millennio

Alba Arikha, Michael Cunningham, Mario Fortunato, Andrew Sean Greer, Etgar Keret, Alberto Manguel, Patrick McGrath, Atiq Rahimi, Christian Raimo, Alessandro Raveggi, Gianluigi Ricuperati, Vanni Santoni, Peter Stamm, Elena Stancanelli, Giorgio Van Straten, Colm Tóibín, Juan Gabriel Vásquez, Edmund White, Jeanette Winterson

 

«Un bravo scrittore dovrebbe guardarsi dal mettere sulla carta pensieri così come gli vengono... la parola dovrebbe essere il fiore che esce fuori dal frutto» - Gregor Von Rezzori