Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

giovedì 26 settembre 2013

Segnalazione: eVENTO al Parco di Montececeri - Fiesole (FI)

Quando: 26 settembre 2013 – dalle 15.30 alle 18.30
 
Dove: Piazzale cava Sarti del Parco di Montececeri – sotto il piazzale Leonardo da Vinci, famoso per le sue cave storiche di pietra serena.
 
In occasione della manifestazione “eVENTO”, la prima edizione permanente di scultura contemporanea nel Parco di Montececeri con tema “Il Volo”, scalpellini/scultori, artisti dinamici lavoreranno in diretta la pietra serena per dar vita a bassorilievi. Durante il pomeriggio sarà possibile assistere alla lavorazione della pietra serena senza ausilio di strumenti meccanici, osservandone le tecniche e la prima fase di lavorazione. Le opere saranno poi portate a termine nei prossimi mesi. Gli scalpellini si metteranno all’opera nel realizzare bassorilievi collettivamente o individualmente. su massi affioranti o su altri sparsi nel Parco.
 
Al termine delle lavorazioni spazio all’enogastronomia con la “merenda dello scalpellino” che prevede degustazioni con i prodotti tipici delle aziende locali (Bibi Graetz, Poggio Piano, Mulini di Segalari e Tenuta Maiano). L’ingresso alla manifestazione e le degustazioni sono gratuiti.
 

Segnalazione: 28 settembre itinerario a Poggibonsi




lunedì 23 settembre 2013

Punti luce fra le pagine


PUNTI LUCE FRA LE PAGINE è il nuovo spazio dove trascrivere i punti più belli scovati durante la lettura dei libri. Sentitevi liberi di segnalare le vostre "scoperte", quei punti di un libro dove vi siete soffermati, quei punti che avete riletto più volte e che vi hanno lasciato qualcosa dentro ... 

“Mentre sfogliava le colorate pagine di carta giapponese del Genji di campagna e della Storia degli otto cani, aveva l’impressione che persino i raggi del sole che penetravano dalla finestrina del magazzino fossero parte di quei racconti.” 
“La virtù femminile”, di Harumi Setouchi – Neri Pozza Editore

Vanità - Camogli

Segnalazione: percorsi di educazione affettiva.

Alla libreria Cuccumeo riprende il corso per genitori, insegnanti, operatori del settore:



ARGH! UFFA! URRA'!
EMOZIONI IN GIOCO

PERCORSO DI EDUCAZIONE AFFETTIVA 
PER GENITORI, INSEGNANTI, OPERATORI DEL SETTORE
II ciclo di incontri
24 Settembre - 12 Novembre 2013


Cosa fare quando l'emozione è troppa, esplosiva, incontenibile? 
Come intervenire? E quando non ne ho voglia o non posso?
Conoscere le emozioni, la loro funzione, capire perché 
serve essere arrabbiati, tristi, perché serve avere paura o essere felici, 
permette all'adulto di rapportarsi al bambino in modo positivo, aiutando una reale espressione e gestione delle emozioni.

A cura di:
Dott.ssa Beatrice De Biasi, psicologa – psicoterapeuta, responsabile del servizio "La farmacia amica delle mamme" c/o FAR.COM di Pistoia. www.studioconcentro.it
Dott.ssa Alessandra Verduci, psicologa – psicoterapeuta, esperta in consulenze genitoriali. www.peraversi.it
Dott.ssa Teresa Porcella, libraia – editor, esperta di letteratura per ragazzi. www.cuccumeo.it
 
Gli incontri si svolgeranno alla Libreria Cuccumeo, 
via Mayer 11-13r (Piazza Tanucci)
il martedì sera dalle 20 alle 22 secondo il seguente calendario:

Martedì 24 settembre - Il mondo emotivo del bambino: la rabbia
Martedì 15 ottobre - Il mondo emotivo del bambino: la tristezza
Martedì 12 novembre - Il mondo emotivo del bambino: la paura
Martedì 3 dicembre - Emozioni in gioco: laboratorio finale

Per info: 333.2521284 | 328.0073414
 

Dialoghi fiorentini nei giorni del mondiale di ciclismo ... e una segnalazione: AFTER BIKE ai canottieri.

Queste sono frasi pizzicate qua e là, andando un po' a giro. Frasi che comunque offrono visioni diverse sul mondiale. Personalmente, almeno stamani, alzandomi un po' prima e affidando i pargoli ai nonni, me la sono cavata bene. Domani si starà a vedere ...
 
Da i’ macellaio:
 
Ma che vi si raggiunge nei giorni del mondiale?
Certo! Basta atterrare su i’ tetto con l’elicottero ...
Oh mamma, ma io un ce l’ho l’eliporto a casa.
Oh signora Franca, da lei un me l’aspettavo!
Davvero sai, che défaillance!
 
In biblioteca:
 
"Da lunedì si sarà tutti alla ricerca di’ varco. Ma ‘ndo saranno questi varchi???"
 

-          
Al semaforo in Via Masaccio, la mattina del 23 alle 8.00
 
-        -  Guarda come si va stamani … ma se un c’è nessuno! Sembra il 15  
         d'agosto ...
 
-        - Pare una strada di campagna! Ci sono dieci macchine in croce!
 
-         - Noooo … mondiale così è?
 
-         - Proprio …
 
 
Alla cassa del panificio:
 
-        " Ma sì, magari si buba si buba e poi l’è meno peggio di che ci s’aspetta"
 
 
Per la strada:
 
“Il disagio c’è: è inutile che mi dicono che non c’è. Sono soppresse le corse del bus! Alla fermata c’è scritto: “prendere la navetta”. Ma la navetta da dove passa????? Se un ce lo dicono ...”
 
 
 

Alla Società canottieri di Firenze (Lungarno Anna Maria Luisa dei Medici, 8), fino a domenica 29 settembre potete visitare “After Bike”, una serie di installazioni galleggianti sull’Arno, unite al racconto di un ciclismo al femminile.

Per rimanere in tema di ciclismo, questa che segue è la foto di un'opera dell'artista Tano Pisano, che ho scattato a Fiesole tempo fa, in occasione della mostra allestita nella Sala del Basolato "Fiori e altre piccole cose". Quest'opera è stata realizzata dall'artista in occasione del Giro d'Italia che si è tenuto a maggio 2013.  

Installazione di Tano Pisano dedicata a Marco Pantani "Meccano Pirata"

venerdì 20 settembre 2013

Nove giorni in bicicletta ... i Mondiali di ciclismo a Firenze

Ci siamo quasi, con tutte le incertezze sugli spostamenti, la viabilità, l'attesa emozionata degli sportivi, la rispolverata alle biciclette per imitare i ciclisti che correranno nelle gare vere ... un sito molto chiaro che può aiutarvi a districarvi fra i percorsi di gara, le mappe delle strade non bloccate, gli itinerari consigliati è www.viverefirenze.com. Il Viale Paoli ormai da qualche giorno è chiuso per prepararsi ad accogliere il mondo. E' stato abbattuto il muro di cinta del Padovani e gli artisti del Gruppo Donatello hanno realizzato dei murales ispirati allo sport sui pannelli di recinzione. In questi giorni in cui saremo piacevolmente invasi, ci scopriremo tutti un po' camminatori di lunghe distanze,"pionieri" e creativi della strada. Stasera ho visto una signora che sfrecciava sul marciapiede con un grazioso monopattino! Ci prepariamo a spostarci in modi alternativi ... Il mondo si riversa su Firenze. Cerchiamo di vivere questi giorni con calma e organizzandoci in anticipo. Predisponiamoci alla pazienza e all'ironia. Magari alla fine sarà più facile di come abbiamo immaginato ... Se passate da questo blog scrivetemi qualche commento sui vostri giorni fiorentini, sia vissuti da cittadini che da turisti. Se poi, immersi nel traffico, o nel caos mentale di non saper dove deviare per arrivare al lavoro, riusciremo ad assaporare occasioni o momenti che non sarebbero mai accaduti se ... condivideteli! Già il meteo ci annuncia che saranno giorni di sole, e allora anche camminare sarà più piacevole!     
i murales del Viale Paoli realizzati dal Gruppo Donatello

murales dedicato al mondiale di ciclismo 2013
 

Appunti di scrittura creativa: catturare il lettore con un buon twist (non preoccupatevi! Non dovete imparare a ballare!)


Domenica pomeriggio siamo stati a vedere Monster University . Anche se non mi è piaciuto come Monster & Co. è comunque un film carino da vedere, con simpatici eroi imperfetti calati in una storia reale, malgrado il loro essere mostri a cartoni animati! Credo che questi film, che mostrano la realtà e le difficoltà della vita, siano educativi e utili da far vedere ai bambini. Senza svelare niente del film, perché magari volete andare a vederlo e non voglio rovinarvi la sorpresa, dirò solamente che a un certo punto mi aspettavo che la trama volgesse verso una soluzione ”scontata” e invece … proprio all’ultimo momento, il percorso di Mike e Sulley prende una piega diversa che, almeno personalmente, mi ha soddisfatto di più. Ed eccoci all’argomento di oggi. Guardando il film e riflettendo su questo piccolo “colpo di scena” (che in inglese si chiama “twist”, lo specifico perché nei manuali di scrittura creativa potreste trovare questo termine) ho pensato a quanto sia importante per la scrittura fornire al lettore dei passaggi imprevedibili. Un buon cambiamento imprevisto che inseriamo nella storia, la fa funzionare meglio, ed è sempre una buona idea metterne alcuni, strategicamente, alla fine dei capitoli, per catturare il lettore e “costringerlo” a girare le pagine per scoprire cosa succederà. Quando leggiamo un libro, infatti (penso che capiti a tutti) tendiamo, forse inconsciamente, a immaginare il seguito prima ancora di averlo letto. Se a un tratto invece di leggere effettivamente cosa ci stavamo aspettando, lo scrittore introduce un “cambio di programma”, inevitabilmente la nostra attenzione, che potrebbe essere calata rispetto all’entusiasmo iniziale, verrà immediatamente ricatturata, per capire verso quali lidi porterà la nuova rotta.  Un buon esercizio che potremo fare in questi giorni è scrivere un racconto che includa un colpo di scena, o usare questo stratagemma nel libro che stiamo scrivendo, se la trama e il fine ultimo della storia lo permettono. Se stiamo lavorando a un libro, pensiamo a situazioni ed eventi da inserire che potrebbero renderlo più interessante. Non c’è bisogno di stravolgere completamente la trama, magari basta cambiare qualcosa o far arrivare il nostro personaggio alla “meta finale” passando attraverso una strada meno banale. 

Mi piacerebbe provare a dialogare con voi su quest’argomento. Potrebbe essere una buona idea segnalare titoli di libri o di film che vi sono piaciuti proprio per un cambiamento improvviso del corso della storia o per un colpo di scena particolarmente efficace. Sentitevi liberi di fare le vostre segnalazioni, aggiungendo, se volete, dei commenti. Classici esempi possono essere la tragedia l'"Edipo re" di Sofocle, il film "Il sesto senso" diretto da M. Night Shyamalan, "The Others" di Alejandro Amenabar o "I soliti sospetti" di Bryan Singer. E voi? Che cosa aggiungete?
macchie di mite bellezza a Castello Pasquini, Castiglioncello
 

Segnalazione: nuovo calendario delle attività didattiche 2013-2014 al Museo Galileo - Firenze

                                   A tutta scienza! Attività del weekend 
Ritorna per la terza edizione "A Tutta Scienza!". Da ottobre 2013 fino a maggio 2014 il Museo propone una serie di attività rivolte alle famiglie per conoscere, divertendosi, i magnifici strumenti scientifici del Museo Galileo. Visite interattive e laboratori coinvolgeranno grandi e piccini nel mondo della scienza attraverso l'esperienza del gioco.
 
VISITA Sulla nave di Amerigo Vespucci! Alla scoperta del "Nuovo Mondo"
Come erano le caravelle? Chi e cosa si portava a bordo? Ripercorrendo la vita di Amerigo Vespucci scopriremo tutto questo e, tra gli odori delle spezie e dei nuovi cibi americani, impareremo a usare il solcometro, il quadrante e altri interessanti strumenti nautici.
Consigliata a partire dai 6 anni.
Sabato, ore 15.00
12 ottobre, 9 novembre 2013; 4 gennaio, 1 marzo, 10 maggio 2014.

VISITA  Il cannocchiale racconta
I ragazzi potranno rivivere la meraviglia delle scoperte galileiane raccontate da Galileo in persona! Una copia del cannocchiale ed alcune lenti saranno a disposizione di grandi e piccini per capirne il funzionamento.
Consigliata a partire dai 6 anni.
Sabato, ore 15.00
23 novembre, 7 dicembre 2013; 18 gennaio, 22 febbraio, 22 marzo, 3 maggio 2014.

VISITA  Sperimentiamo il Museo!
Adulti e bambini potranno cimentarsi in tanti piccoli e curiosi esperimenti, utilizzando repliche di strumenti osservati nel corso della visita al Museo, per esplorare e comprendere la realtà che ci circonda.
Consigliata a partire dai 6 anni.
Sabato, ore 15.00
30 novembre, 21 dicembre 2013; 1 febbraio, 12 aprile 2014.
 
VISITA  Impara l'inglese con la scienza
Un operatore madrelingua, utilizzando divertenti schede-gioco, guiderà il gruppo nelle sale del museo, soffermandosi sulla spiegazione di alcuni strumenti. I ragazzi potranno ampliare il proprio vocabolario e conoscere differenze ed analogie tra le due lingue.
Consigliata a partire dai 6 anni.
Sabato, ore 15.00
5 ottobre, 28 dicembre 2013; 25 gennaio, 15 febbraio, 26 aprile, 24 maggio 2014.
 
VISITA  La chimica di Pietro Leopoldo. Dall'alchimia alle nuove scienze
Un personaggio del Settecento, in costume d'epoca, parlerà delle prime sperimentazioni chimiche nella Toscana del granduca Pietro Leopoldo di Lorena, mostrando oggetti curiosi, pozioni, rarità naturali e spettacolari esperimenti.
Consigliata a partire dagli 8 anni.
Sabato, ore 15.00
19 ottobre 2013; 15 marzo, 31 maggio 2014.
 
VISITA  Alla scoperta dell'universo dantesco
Che cosa si pensava dell'universo al tempo di Dante? Un accompagnatore d'eccezione, Dante Alighieri, condurrà il gruppo alla scoperta del mondo dantesco e dell'antica concezione del cosmo.
Consigliata a partire dagli 8 anni.
Sabato, ore 15.00
2 novembre 2013; 29 marzo 2014.
 
VISITA  Tutti in bicicletta! - novità
Un'istruttiva e divertente visita alla mostra
Pedalando nel passato: storie di uomini e di mestieri, dove adulti e bambini potranno rivivere le emozioni dell'andar in bicicletta e partecipare a simpatici giochi.
Attiva da domenica 6 ottobre a domenica 17 novembre.
Consigliata a partire dai 6 anni.
Sabato o domenica, ore 15.00
6, 13, 20, 26, 27 ottobre, 3, 10, 16, 17 novembre 2013.
 
LABORATORIO Gli strumenti di Galileo
Un coinvolgente laboratorio per sperimentare l'uso degli strumenti galileiani, come il cannocchiale ed il compasso geometrico e militare. L'attività prosegue con la visione delle immagini create dalla camera oscura e del banco ottico per analizzare le proprietà delle lenti.
Consigliato a partire dai 6 anni.
Domenica, ore 15.00
24 novembre, 8 e 22 dicembre 2013; 5 e 19 gennaio, 2 e 16 febbraio, 2, 16 e 30 marzo, 13 aprile, 4 e 18 maggio 2014.
 
LABORATORIO Microscopiche scoperte - novità
Con l'utilizzo di un moderno strumento, ripercorriamo insieme l'affascinante storia delle prime osservazioni microscopiche e riviviamo l'emozionante scoperta del mondo infinitamente piccolo delle pulci, delle zanzare, ma anche dei globuli rossi e dei batteri.
Consigliato a partire dai 6 anni.
Domenica, ore 15.00
1, 15 e 29 dicembre 2013; 12 e 26 gennaio, 9 e 23 febbraio, 9 e 23 marzo, 6 e 27 aprile, 11 e 25 maggio 2014.
 
--------------------------------------------------------------
IL MUSEO GALILEO PER I PIÙ PICCOLI
VISITA  "C'era una volta"... al Museo Galileo: il racconto dei burattini - novità
Il Museo sarà animato dalle storie narrate dai burattini per stimolare la fantasia dei più piccoli, coinvolgendoli nel favoloso mondo di Galileo e di altri illustri personaggi. Al termine dell'attività si insegnerà a costruire burattini con materiali di recupero.
Rivolta ai bambini dai 5 ai 7 anni.
Sabato, ore 15.00
14 dicembre 2013; 11 gennaio, 8 febbraio, 5 aprile, 17 maggio 2014.
  
Informazioni e prenotazioni
Tel. 055 265311 fax 055 2653130
weekend@museogalileo.it 
Costi
€ 2,00 + il biglietto di ingresso.
Le famiglie che partecipano a tre attività di "A tutta scienza!", sull'ultima attività pagano solo il biglietto d'ingresso, risparmiando 2 Euro ciascuno!
Per avere diritto alla promozione, è necessario conservare i biglietti d'ingresso e delle attività effettuate e mostrarli alla biglietteria del Museo.