Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

mercoledì 28 maggio 2014

Appunti di scrittura creativa: non lasciate andare gli stimoli!


Johan Georg Meyer von Bremen
E’ incredibile la quantità di stimoli ai quali siamo sottoposti quotidianamente. Il problema è che il nostro stile di vita (o almeno quello di molti di noi) è eccessivamente caotico. Viviamo nell’epoca del multitasking! Così facendo però ci perdiamo un sacco di occasioni e ispirazioni, che potremmo interiorizzare con calma e usare poi nella nostra scrittura. Una buona idea è di tornare ai vecchi tempi, prendere un quadernino (se possibile bellino) e scrivere a penna qualcosa, ogni giorno. Non dobbiamo tenere un diario, anche se potrebbe essere una buonissima abitudine, ma solo annotare alla fine della giornata dei flash di quello che ci è successo. Ripercorriamo con la mente il giorno appena concluso, rivediamolo come fosse un film. Sicuramente ci verranno a mente dei momenti particolari, durante i quali la nostra attenzione è stata catturata: da uno sguardo, un vestito, una camminata strana, un battibecco, un sorriso, qualcosa che avete imparato … ci sono tanti elementi d’ispirazione presenti in ciascuna giornata, ma sicuramente uno dei più potenti sono gli esseri umani, con le loro mille sfaccettature. Tutto questo è materiale prezioso che solitamente facciamo scivolare via, perché non fermiamo quell’impressione sulla pagina. La mente, presa da mille cose, dimentica presto. Vedrete che se sfoglierete ogni tanto il vostro quadernino, troverete elementi per una storia, una poesia o un personaggio. Altra buona abitudine è scrivere subito qualcosa al risveglio: un pensiero positivo che vi aiuti a iniziare meglio la giornata, il ringraziamento per qualcosa che avete. Aiuta a caricarsi di energia positiva, per vivere al meglio gli impegni quotidiani (compresa la scrittura!).

Avete provato a mettere in pratica questo suggerimento? Vi è sembrato faticoso? Se volete avete un’altra possibilità divertente per “fermare” gli attimi! Perché non provare a registrarli con un registratore? A volte anche usare supporti diversi fa muovere le celluline grigie!

 
Johan Georg Meyer von Bremen


Felice scrittura! 

martedì 27 maggio 2014

A zonzo per la Toscana! Trekking gratis grazie all'iniziativa della Foresta Modello delle Montagne Fiorentine

Ecco a voi qualche idea per andare a sgambettare all'aperto! Sono stati organizzati quattro incontri itineranti (uno purtroppo è già passato!) nati dalla fusione di più iniziative sull'ecoturismo, in collaborazione con il CRED, per approfondire la conoscenza delle Montagne Fiorentine e la consapevolezza di stare in uno dei territori più ricco di bellezze, paesaggi, storia e tradizioni,


Gli incontri itineranti sono aperti a tutti previa e.mail

 

 LINK

 

24 maggio: Fior di Verbena a Monteloro

31 maggio - Alta via dei Parchi sul Falco e Falterona

  7 giugno - Rosso Rubino nel Chianti Rufina

14 giugno - All'ombra dei Castagni a Castagno d'Andrea

 

tutti i dettagli 

 

Le 4 iniziative descritte anche sul blog della commissione Cultura e Turismo

 

Se vuoi partecipare in maniera gratuita invia una mail a associazione@forestamodellomontagnefiorentine.org

 

indicando:

Nome e cognome dei partecipanti
Uno o più appuntamenti a cui si partecipa
Recapito telefonico o di posta elettronica per eventuali comunicazioni


Segnalazione: AlterVersus_ciclo di conferenze

 

30 maggio, ore 15.00 - Museo Galileo
Proiezioni di luce. Tra prospettiva, scultura e... gnomonica
Barbara Aterini, Università di Firenze

Sono previsti i seguenti contributi:
"Studio su Greenway", video di Sara Corazzol; Scultura con videoproiezione di Stella Battaglia; "Illusioni prospettiche" a cura di Gianni Miglietta

Al termine dell'incontro i partecipanti potranno usufruire di un ingresso ridotto al Museo Galileo.



6 giugno, ore 15.00 - Museo FirST, Via Giusti 29, Firenze
Geometria segreta. La matematica nei monumenti fiorentini
Giuseppe Conti, Università di Firenze

È previsto il contributo "Formare con la luce", scultura con video proiezione, a cura di Gianni Miglietta e Stella Battaglia

Al termine dell'incontro i partecipanti possono usufruire di un ingresso ridotto per una visita guidata al Gabinetto di Fisica del Museo FirST - Firenze Scienza e Tecnica.

 

La partecipazioni agli incontri è libera e gratuita


Maggiori informazioni: http://www.museogalileo.it/partecipa/attivitaricerca/convegniseminari/convegniseminariprogramma/iciclodiconferenzealterversus.html





giovedì 22 maggio 2014

Segnalazione: NATURALMENTE REGGELLO - SPORT IN FORESTA

Una giornata per praticare sport a contatto con la natura. E' prevista per
domenica 25 maggio una nuova iniziativa nell'ambito di Naturalmente Reggello
dal titolo "Sport in foresta". Il ritrovo per questa iniziativa è alle 10
all'agriturismo Lavana in località Pontifogno-Acquarossa. Saranno a
disposizione dei partecipanti istruttori di arrampicata sportiva, tiro con
l'arco e nordic Walking.
Chi lo vorrà potrà quindi cimentarsi direttamente e provare con l'aiuto degli
istruttori. Per maggiori informazioni si può contattare l'Ufficio Ambiente del
comune di Reggello 0558669265, ambiente@comune.reggello.fi.it o consultare il
sito www.reggellonatura.fi.it.

Un giardino segreto 6, 7 e 8 giugno a Firenze, tanti laboratori e iniziative per fare del bene!

 
Una bella iniziativa a scopo benefico da segnalare! Un ricco programma di attività per adulti e bambini, che si terrà i giorni 6-7-8 giugno 2014 nell’esclusivo Complesso Monumentale delle Scuderie Reali e delle Pagliere, allieterà le vostre giornate. E farà bene al cuore ...
 
Tutti i laboratori sono su prenotazione al seguente indirizzo: secretgarden@pressme.it  tel. 055 9752209
 
Informazioni e programma completo su www.secret-garden.it
 

venerdì 16 maggio 2014

Sabato 24 maggio torna la BAMBINEIDE all'Osservatorio di Arcetri!


Nuovo appuntamento all'Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Sabato 24 maggio torna la BAMBINEIDE

Ragazzi su altri mondi: giochiamo con la scienza

Pomeriggio (14:00 - 20:00)
Conferenza spettacolo, laboratori, giochi scientifici con gli astronomi

Sera (21:00 - 23.00)
Conferenza spettacolo e osservazioni del cielo con gli astronomi

Si accede all’Osservatorio di Arcetri dal cancellino di
via del Pian dei Giullari, 16R - Firenze
Turni di ingresso: 14:00, 16:00, 18:00, 21:00, 22:00

L’evento si terrà anche in caso di maltempo

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tel. 055 2752244
dal 19 al 23 maggio, dalle ore 9:30 alle 12:30, fino a esaurimento posti

Maggiori informazioni su www.arcetri.astro.it

Segnalazione: festa della scrittura collettiva a Roma


FESTA DELLA SCRITTURA COLLETTIVA®

venerdì 23 maggio a Roma, al Circo Massimo

Venerdì 23 maggio Fefè Editore, il Gruppo di Scrittura Collettiva® e alcuni Autori/Autrici a Scrittura Collettiva®, invitano ad un'APERICENA CON SCRITTURA COLLETTIVA®.
L'incontro si svolgerà a Roma, dalle ore 19, nella splendida sede di CHIARA IDEA (Via dei Cerchi 75) con terrazza affacciata sul Circo Massimo.
Ci sarà una dimostrazione di Scrittura Collettiva® e un confronto sulle molteplici, spesso diversissime, modalità dello scrivere.
Tutto sarà ancor più piacevole perché allietato da un ricco buffet.
La serata è del tutto gratuita. Sono graditi contributi enogastronomici da condividere.

CINQUE DONNE IN NERO/il principio delle necessità interiori scritto da Francesca Di Martino, Caterina Prandi, Tullia Ranieri, Gloria Rovere, Monica Virgilio e IL RISCATTO DI ZERO (titolo provvisorio del testo di Carla Bartolini, Carlo Brutti, Maria Pia Di Fenizio, Francesca Di Martino, Tullia Ranieri) sono gli ultimi racconti realizzati da due distinti gruppi di Scrittura Collettiva®. Il primo è diventato già libro (per Fefè Editore), l'altro è in fase di revisione finale.
Di questi due racconti e degli altri due libri a Scrittura Collettiva® (MACARIETTO CONTRO LUQUORIS con prefazione di Walter Veltroni e IL CODICE DI RE ANGUILLA con prefazione del Prof. Giovanni Bollea) si parlerà venerdì 23.

Ulteriori informazioni sulla Scrittura Collettiva su http://www.fefeeditore.com/scrittura-collettiva®/cos-e.html

E' gradita la prenotazione alla e.mail fefe.editore@tiscali.it

Info: 338.3733845

giovedì 15 maggio 2014

Percorsi cittadini di scrittura creativa: prendiamo esempio dai cani!


Arthur John Elsley - "Home team"

Durante il nostro ultimo viaggio a Monaco, entusiasta, mi soffermavo a osservare il paesaggio e tutti i particolari della città. Quando vado in un posto nuovo, cerco di guardarlo sempre da diversi punti di vista. Oltre agli aspetti turistici, cerco di immaginarmi le abitudini delle persone che ci vivono, la qualità della loro vita rispetto ai servizi offerti, il clima, le abitudini, ecc. Il viaggio rappresenta sempre un’occasione per allargare gli orizzonti, sia fisici sia mentali.  Affinché il viaggio diventi un’esperienza, cerco di muovermi su più fronti: di solito leggo libri di autori locali, compro prodotti, oggetti e cibo del luogo, ripasso la storia di quel popolo, vado a cercare sui libri d’arte i quadri che hanno dato lustro a quel Paese. Ma l’enorme bagaglio di emozioni che riusciamo ad ottenere viaggiando, possiamo viverlo anche a casa nostra, e può essere una fonte preziosa a cui attingere per avere nuove idee. Come? Osservando. Osservare è un’attività che facciamo sempre meno, tutti presi dalla fretta di raggiungere la meta che ci siamo prefissi. Se riuscissimo ad esempio a metterci nei panni di un cane e a vivere l’esperienza di un nostro tragitto abituale, come potrebbe farlo il nostro amico Fido, potremmo attingere a tutta una serie di stimoli ed emozioni incredibili. Il cane, quando esce per la sua abituale passeggiata, studia l’ambiente nei minimi dettagli, usando tutti i suoi sensi. La strada di ogni giorno diventa fonte di numerose informazioni e sensazioni. Veniamo all’esperimento di oggi, dato che siamo a caccia di ispirazione per scrivere. Assicuriamoci di avere abbastanza tempo da dedicarci (già questo potrebbe essere difficile, eh?) e partiamo da casa, senza una meta precisa, senza orologio, senza cellulare … siamo già un po’ a disagio, non è vero? Prendiamo il primo autobus che passa, o percorriamo una strada scelta a caso, cercando di guardare con curiosità, da prospettive differenti. Vi siete mai accorti che spesso non notiamo dei particolari della nostra città che si trovano in alto? Il nostro sguardo è quasi sempre ad altezza uomo o rivolto a terra … alziamo gli occhi un po’ al cielo invece! Siete mai andati in barca sul fiume della vostra città? Avete visto come sembra diversa vista da un’altra prospettiva? Facciamo finta di muoverci su un set di un film; consideriamo le inquadrature, le luci, gli effetti sonori e la musica …. Chi siamo in questo film? Inventiamoci un personaggio: vestiamoci in modo diverso, facciamo cose diverse da quelle cui siamo abituati. Che effetto fa? Può essere che nella vostra passeggiata affiorino ricordi o emergano idee. Ruminate e non lasciate che del buon materiale vada sprecato … non dimenticate il solito quadernino e la penna …

Avete provato a “perdervi” in una passeggiata in cerca di nuove idee? Che effetto vi ha fatto?

Felice scrittura!  

mercoledì 14 maggio 2014

Amico Museo in Mugello - ecco le attività che potete fare con i bambini!


AMICO MUSEO in Mugello - Quasi tutte le attività in programma sono gratuite.

Qui di seguito le attività adatte alle famiglie:

1.    MUSEO DELLA MANIFATTURA CHINI (Borgo s. Lorenzo):  Activity Book “Scarabocchini”  per bambini dai 4 ai 12 anni – attività da svolgersi in autonomia - SABATO 17 MAGGIO     orario  9-13 e 15-19 (per informazioni tel 334 7954498)

 2.    MUSEO ARCHEOLOGICO COMPRENSORIALE (Dicomano): “Caccia al tesoro al Museo” per bambini dai 6 ai 12 anni – con operatore -  GIOVEDI’ 29 MAGGIO  inizio ore 16,30  (prenotazione obbligatoria allo 055 8385408)

 3.    MUSEO CASA D’ERCI (Grezzano - Borgo s. Lorenzo): ingresso libero al museo di civiltà contadina - DOMENICA 25 MAGGIO e 1 GIUGNO    orario 15-19   (per informazioni tel.  338 6880647)

 4.   MULINO FAINI (Grezzano - Borgo s. Lorenzo): ingresso libero al Mulino - DOMENICA 18, 25 MAGGIO e 1 GIUGNO  orario 15-19,30 (per informazioni tel. 331 2111598)

5.  S.AGATA ARTIGIANA E CONTADINA – LEPRINO (S. Agata – Scarperia):  ingresso gratuito con audio guide - DOMENICA 18 e 25 MAGGIO  orario 15,30 - 18,30

Segreteria organizzativa Esploramuseo
dal lunedì al giovedì 9-13
tel 055 84527175 fax 055 8456288
al di fuori dell'orario di ufficio cell. 334 7954498
esploramuseo@uc-mugello.fi.it

Ufficio Sviluppo Economico e Culturale - CRED
Unione Montana dei Comuni del Mugello
via P. Togliatti, 45 - Borgo San Lorenzo (FI)

 

lunedì 12 maggio 2014

Amico Museo 2014 Scienza da vedere e da toccare







=================================================
Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici 1
50122 Firenze
Tel. 055 265311 - Fax 055 2653130
www.museogalileo.it

domenica 11 maggio 2014

Il libro di oggi: "Francesco nostro Papa"


“Francesco nostro Papa” – Sandra Donin, Lili Ferreiros – illustrazioni di Gustavo Damiani – Edizioni Messaggero Padova

Ecco una bella idea-regalo! Questo breve libro, rivolto ai bambini, ma splendido anche per gli adulti, si sofferma su alcune significative parole chiave che Papa Francesco, con la sua semplicità disarmante e il volto sempre aperto in un sorriso, ci ha regalato: umiltà, unità, lavoro, bontà, giustizia, gioia, fraternità, pace. Per ognuna di queste parole viene approfondito il messaggio di Papa Francesco e vengono forniti spunti di riflessione per i bambini e inviti a semplici azioni concrete per costruire tutti insieme un mondo più bello e gioioso. In chiusura si trova una breve biografia di Francesco. Un piccolo libro per grandi messaggi, importanti da coltivare nel cuore dei bambini. Meritano una nota particolare le belle fotografie che ritraggono Papa Francesco e le illustrazioni di Gustavo Damiani, che ho apprezzato particolarmente e che sono state capaci di tradurre in immagini lo spirito del testo: quindi piacevole da sfogliare anche per i più piccoli che ancora non sanno leggere.

Bambini alla finestra

giovedì 8 maggio 2014

Ultimi libri letti


Ultimamente purtroppo ho avuto poco tempo da dedicare alla lettura, troppo presa dall'organizzazione del viaggio a Monaco con la famiglia e le ultime cose da fare per il libro che sta per uscire. Anche gli impegni di lavoro e familiari hanno avuto la loro parte, ma in ogni caso ecco qui qualche impressione sugli ultimi libri letti:

Cose da salvare in caso di incendio – Haley Tanner – Longanesi: non ho letto tanti pareri positivi su questo libro, ma l’ho voluto leggere lo stesso perché sono rimasta incuriosita dal titolo e perché mi piacciono molto i romanzi che parlano dei bambini e del loro mondo. A me è piaciuto. L’ho trovato molto schietto e veritiero in quelli che possono essere i pensieri e i comportamenti dei bambini. Forse la seconda parte è più debole e il finale poteva essere sviluppato meglio o prendere altre pieghe meno semplici, però in complesso l’ho trovato un buon libro. La storia parla di due amici, Vaclav e Lena, ebrei russi emigrati in America: la scuola, i problemi per integrarsi in una nuova società, le difficoltà di parlare una lingua diversa. Vaclav ha un grande sogno: diventare un  mago famoso in tutto il mondo e fare di Lena la sua incantevole assistente. La loro amicizia scorre serena, Vaclav sostiene Lena nel processo di integrazione, ma c’è un terribile segreto nella vita della bambina. A un certo punto Lena sarà portata via dai servizi sociali e Vaclav continuerà negli anni a ricercare la verità. Dove è stata portata Lena? E perché?  
Marc Chagall

 
Michele Serra – Gli sdraiati - Feltrinelli: Un padre e un figlio. Due generazioni a confronto, due esperienze singole che si fanno universali, perché rispecchiano modi di vivere, di pensare, che fanno parte di tutti noi, almeno in molte sfumature. Per riflettere, sorridere, commuoversi. Perché ci troviamo l’evolversi dell’essere umano. E’ ancora possibile l’incontro e la comprensione fra genitori e figli? E davvero è cambiato qualcosa ai giorni d’oggi o il confronto generazionale è sempre stato problematico? In fondo, ognuno è figlio del suo tempo. “Sopra di te solo il cielo limpido rarefatto dei tremila metri, un blu cobalto che contiene il nero cosmico, ma quando è acceso dal sole diventa pura luce. Mi fermai a guardarti, meravigliato, infine emozionato. Salivi veloce, con un passo elastico, che esprimeva destrezza, sicurezza, forse felicità, quella felicità che solo a dirla, in relazione a te e agli altri della tua tribù, le lacrime mi velano gli occhi”.
Federico di Montefeltro e il figlio Guidobaldo - Piero della Francesca
 

Le persone sensibili hanno una marcia in più – Rolf Sellin - Feltrinelli: trasformare l’ipersensibilità da vantaggio a svantaggio. Questo simpatico e veloce manuale vi regalerà il balsamo della comprensione: non siete gli unici a sentire le cose amplificate! Per saper tendere la mano a quelle persone che vivono tutto con un’intensità particolare, o per aiutare voi stessi. Riflessioni, esempi pratici rendono il testo di facile lettura, scorrevole.
 

Miguel de Cervantes – Don Chisciotte della Mancia- Edisco, i coriandoli:  non è un libro molto facile da leggere per i bambini, anche se quest’edizione è arricchita da schede di comprensione e approfondimento del testo. Sicuramente un libro da proporre non prima dei 10 anni, a bambini “educati” alla lettura, che abbiano voglia di leggere. La storia, che conosciamo tutti almeno parzialmente a causa della lotta di Don Chisciotte contro i mulini a vento, è la storia romantica e surreale di Alonso, appassionato di romanzi cavallereschi, che si convince che la sua missione sia di diventare un cavaliere errante per difendere i deboli. In queste sue avventure sarà sostenuto da Sancio Panza, un contadino, che diventa il suo scudiero, e che riesce a mantenere la visione reale delle cose. Nella sua follia Don Chisciotte travisa tutti gli incontri che fa, scambia i mulini a vento con giganti da braccia rotanti, riesce a liberare dei galeotti pensandoli dei poveri oppressi dal potere, si fa armare cavaliere da un povero oste pensandolo un castellano. Tutto il tono del romanzo è surreale e di visione in visione si arriva al triste epilogo. Il Cavaliere “dalla Trista Figura” muore.  
Don Chisciotte (1868) di Honoré Daumier, nella sezione "realismo e tardo romanticismo" - Neue Pinakothek - Monaco di Baviera
   

 

Segnalazione: Europarad a Reggello - 8-10 maggio 2014

Tre tappe nel cuore della Toscana dall’8 al 10 maggio

L’EUROPARAD RITORNA A REGGELLO, INCONTRO CICLOTURISTICO PER RAFFORZARE L’INTEGRAZIONE E LA CITTADINANZA EUROPEA
Un raduno di cicloturisti per rafforzare l’integrazione e la cittadinanza europea si svolgerà a Reggello dal 7 al 10 maggio. Si tratta di un raduno molto particolare, perché vede la partecipazione di appassionati ciclisti da tutti i paesi europei, che insieme percorrono tappe prestabilite per scoprire le bellezze dei territori. Quest’anno alla manifestazione è stata conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che sarà mostrata in occasione della Festa dell’Europa prevista proprio il 9 maggio. Grande la soddisfazione degli organizzatori che hanno ricevuto personalmente la lettera dal Quirinale.

Quest’anno l’ EuropaRad tornerà a Reggello dal 8 al 10 maggio, sono attesi centinaia di cicloturisti che percorreranno tre tappe. La prima giovedì 8 maggio da Consuma a La Verna, la seconda venerdì 9 da Reggello a Piazzale Michelangelo a Firenze passando per Impruneta (con visita al museo di Gino Bartali) e la terza, Sabato 10, Reggello-Fiesole-Cascine-Firenze.

La storia dell’EuropaRad inizia nel 2002 quando un piccolo gruppo composto da circa 30 cicloamatori di Reggello e Rossdorf (città tedesca della regione dell’Assia) comuni gemellati si incontrano a Brescia e raggiungono Firenze in 3 tappe. Da allora hanno aderito a questa singolare iniziativa, oltre agli altri comuni gemellati con Reggello, Billy Montigny (Francia),Voesendorf (Austria), Trzebinia (Polonia) e anche altri comuni della Germania come Rossdorf/Rohn (Turingia), Griesheim, GrossUmstadt, Dieburg (Assia) Boenen (Nord
Westfalia) e moltissimi altri cicloamatori europei raggiungendo negli anni oltre 1000 partecipanti. Ogni anno la manifestazione si svolge in un Comune diverso dell’Europa, quest’anno arriva nuovamente a Reggello dopo le precedenti edizioni del 2002, 2004 e 2009.

L’obiettivo dell’EuropaRad è quello di contribuire dal basso al raggiungimento della piena integrazione e cittadinanza europea al fine di costruire quell’Europa dei popoli e dei cittadini, politicamente compiuta, a cui aspiriamo profondamente. Auspicio questo continuamente espresso anche dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Nella realizzazione ed organizzazione dell’evento sono coinvolti il Comune di Reggello, l’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, la provincia di Firenze, la Regione Toscana, l’AICCRE, Il Comitato Gemellaggio del Comune di Reggello, la UISP, la Pro-Loco di Reggello e Cascia, il gruppo ciclistico amatoriale le Tartarughe del Pratomagno, Croce Azzurra, Misericordia, Protezione Civile.

Segnalazione: domenica 18 maggio con i bambini alla Certosa di Calci

In occasione dell'iniziativa Amico Museo, visite di primavera nei musei della Toscana! I Servizi Educativi del Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci organizzano per 
domenica 18 maggio 2014,
con l'abituale collaborazione del negozio di giocattoli Eurekakids-Pisa, l'attività per famiglie con bambini dai 3 agli 11 anni intitolata: 
 
Certosini tutti all’opera!
 
Il percorso propone una visita interattiva all’interno della Certosa alla scoperta delle diverse attività manuali che i monaci erano soliti svolgere in monastero. A chi spettava cucinare e a chi dire messa? Tutti i monaci erano uguali? Risponderemo a questi e ad altri quesiti, esploreremo i luoghi del lavoro e della preghiera e scopriremo i segreti delle attività certosine!
Al termine della visita seguirà un'attività laboratoriale creativa con la produzione di un manufatto da portare a casa a ricordo della giornata.

Quando: domenica 18 maggio, ritrovo ore 9.45
Durata dell'attività: 2 ore circa.
Dove: Museo Nazionale della Certosa di Calci
.

Costi per i bambini: 7 euro a testa (3 euro ogni eventuale fratello aggiunto), ingresso al museo gratuito.
Costi per gli adulti: attività gratuita; ingresso al Museo gratuito in occasione di Amico Museo.

Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonando al numero 
320 2326795 o scrivendo all'indirizzo didatticaincertosa@gmail.com.
L’attività verrà svolta solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. 
 
Servizi Educativi del Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci -  MUSEO NAZIONALE DELLA CERTOSA DI CALCI
Via Roma 79 -  56011 Calci (PI) -  phone +39 320 2326795 
fax 050 38 69 053 -  e-mail didatticaincertosa@gmail.com

martedì 6 maggio 2014

Segnalazione: Museo del Figurino Storico a Calenzano

Nel quadro delle manifestazioni organizzate per "Il Medioevo alle porte di
Firenze - edizione 2014" dai Comuni di Calenzano, Lastra a Signa, Scandicci,
Sesto Fiorentino, Signa e Vaglia con il patrocinio di Regione Toscana e
Provincia di Firenze, nel mese di maggio a Calenzano si svolgeranno i seguenti
eventi:

- sabato 17 maggio 2014, apertura notturna dei musei toscani, presso il
castello di Calenzano "Personaggi e leggende del Medioevo", dalle ore 18.00
alle 23.00 apericena, dalle ore 21.00 alle 23.00 visite e spettacoli;

- sabato 24 maggio 2014, presso il castello di Calenzano "Altri mondi: storie
e leggende di un Medioevo prossimo-venturo", dalle ore 18.00 alle 23.00
apericena, dalle ore 21.00 alle 23.00 visite e spettacoli.
Nuovi orari di apertura al pubblico del Museo Comunale del Figurino Storico di Calenzano
 
– dal 1° gennaio al 15 giugno 2014:
            – da lunedì a venerdì    16.00 – 19.30
            – sabato e domenica     10.00 – 12.30, 16.00 – 19.30
– dal 16 giugno al 5 settembre 2014:
       – da lunedì a domenica 18.00 – 20.00, 21.00 – 23.00
– dal 6 settembre al 31 dicembre 2014:
       – venerdì                        15.00 – 19.00
          – sabato e domenica      09.30 – 12.30, 15.00 – 19.00
 
Chiusura nei giorni di: 1° gennaio, Pasqua, Natale e dal 9 al 24 agosto 2014 compresi.
 
Per informazioni e prenotazioni di visite in orari diversi:
Associazione Turistica Calenzano, e-mail segreteria@atccalenzano.it,
telefono 055 050 2161  
telefono 055 050 0234.