Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

giovedì 30 ottobre 2014

Segnalazione: Notizie positive dal Ministero dei Beni Culturali! La prima domenica del mese tutti gratis ai musei!

Il Ministero dei Beni Culturali ha stabilito che ogni prima domenica del mese non si pagherà l'ingresso ai musei statali e siti nazionali. Inoltre, ogni venerdì, verrà prolungato l'orario di apertura dei principali luoghi di cultura statali (dalle 20.00 alle 22.00). Tutte buone notizie in vista del freddo inverno alle porte ...

mercoledì 29 ottobre 2014

Segnalazione delle attività di novembre della Bottega dei Ragazzi, Firenze

La Bottega dei Ragazzi torna per il mese di Novembre con le seguenti attività gratuite:  
 
Sabato 8 novembre
11:00 – 12:30
Laboratorio – Indovina chi c'è allo specchio
Età 3-5. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
Antichissime storie e leggende raccontano il desiderio dell’uomo di raffigurare la sua faccia e quella degli altri. I bambini scopriranno e e sperimenteranno insieme gli elementi dei quali è composto un viso, giocando con gli indizi del proprio volto e di quello degli altri. Inventeranno, creeranno e immagineranno infinite facce ed espressioni. E, come facevano gli artisti del passato con fantasia e creatività, osservandosi allo specchio realizzeranno il proprio autoritratto.
  
Sabato 15 novembre
11:00 – 12:30
Laboratorio - Gli Innocenti e la Cupola
Età 6-11. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
Percorso in città che narra la storia di Pippo nella Firenze del 1400 e del legame che unisce le due architetture più conosciute dell’artista: l’Ospedale degli Innocenti e la cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore. L’attività si svolgerà con la breve narrazione della storia dell’Ospedale all’interno dei cortili per poi spostarsi in piazza duomo dove verranno raccontate storie e aneddoti e la travagliata e divertente storia della costruzione della cupola.
 
Sabato 22 novembre
11:00 – 12:30
Laboratorio – I "Quadritratti": laboratorio d'arte e fantasia con Picasso
Età 3-5. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
A partire dalla storia del ritratto e dell’autoritratto, i bambini scopriranno come eseguire un ritratto a più dimensioni usando il linguaggio inventato da un artista moderno, autore e testimone del cambiamento e del rinnovamento dell’arte nel primo ‘900. In bottega i bambini e i ragazzi sperimenteranno con forbici, colle e materiali semplici, la loro opera d’arte.
 
Sabato 29 novembre
11:00 – 12:30
Laboratorio – Indovina chi: guardami e ti dirò chi sono!
Età 6-11. Attività per la quale è possibile la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
Appassionante gioco di riconoscimento di personaggi famosi che fanno “capolino” tra le opere che adornano l’Ospedale degli Innocenti, dipinti e sculture che raccontano la storia dell’edificio e di tante persone che hanno vissuto nell’Ospedale e nella Firenze a partire dalla sua costruzione. I ragazzi andranno alla scoperta dei personaggi raffigurati e delle loro storie attraverso le tante espressioni del volto scoperte dal genere del ritratto e dall’autoritratto. In bottega i bambini e i ragazzi ricostruiranno la propria identità personale tramite la produzione di un fantasioso e divertente “documento di identikit”.
 
Dato il numero limitato dei posti a disposizione è richiesta la prenotazione.  
 
Museo degli Innocenti / Museum of the Innocenti
La bottega dei ragazzi
labottegadeiragazzi@istitutodeglinnocenti.it
tel +39 055 2478386
Piazza SS. Annunziata, 12
50122 Firenze
Italia

Segnalazione: incontro con Robert Crumb e Gilbert Shelton, 30.10.2014

Giovedì 30 ottobre ore 17.30/ Accabì - auditorium del III piano - Poggibonsi


Incontro  con Robert CRUMB e Gilbert SHELTON

Due icone del fumetto mondiale e una presentazione in anteprima nazionale a Poggibonsi. Giovedì 30 ottobre saranno all'Accabì-Hospitalburresi Robert Crumb, padre del fumetto underground e Gilbert Shelton inventore dei Favolosi Freak Brothers. L'iniziativa, a partire dalle 17,30, è realizzata dall'associazione "La Scintilla" e da Napoli Comicon in collaborazione con Fenice Contemporanea e Accademia del Fumetto di Siena.
Crumb sarà accompagnato dalla sua musa e moglie, oltre che autrice, Aline Kominsky. Crumb, Aline Kominsky e Shelton converseranno con Claudio Curcio, direttore generale di Comicon e con Luca Boschi, direttore culturale del Salone partenopeo, oltre che uno dei maggiori esperti di fumetto al mondo. Saranno a disposizione del pubblico, parleranno della loro arte, dei loro libri, dei loro straordinari personaggi. Nell'occasione saranno presentati "Freak Brothers – Idioti all'estero" (Comicon Edizioni) e un'opera in prima nazionale dedicata a Crumb. Comicon infatti nella collana de I Fondamentali pubblicherà i 6 volumi della Collezione Crumb. Il primo di questi volumi sarà presentato proprio a Poggibonsi, in anteprima nazionale.


La serata proseguirà con gli eventi di Fenice Contemporanea 2014. Saranno le due icone del fumetto mondiale a tenere idealmente a battesimo la "Contemporary Art Map", prima guida della Valdelsa che rilegge in chiave fumettistica il suo patrimonio d'arte contemporanea, realizzata da Comicon con il collettivo Delebile. In contemporanea sarà inaugurata anche la mostra #FeniceArteAttiva che espone gli esiti e il work in progress del lavoro svolto nei mesi scorsi nell'ambito di Fenice Contemporanea 2014. L'incontro con Crumb e Shelton fa parte della rassegna "Letture in autunno. Era una notte buia e tempestosa", ideata e organizzata dall'associazione "La Scintilla" e dagli "Amici di Romano Bilenchi" con le librerie di Poggibonsi e di Colle, col patrocinio e l'aiuto dei Comuni di Poggibonsi e Colle e il sostegno di Confcommercio, Confesercenti, Panurania, Ecospurgo.
Robert Crumb (Philadelphia, Pensylvania, classe 1943) è ormai diventato un'icona della cultura popolare e un artista grafico di caratura internazionale. Il suo più recente e impegnativo lavoro è l'adattamento fedele del Libro della Genesi della Bibbia in un fumetto di più di 200 pagine pubblicato in tutto il mondo nel 2009.
Gilbert Shelton (Houston, Texas, classe 1940) è attualmente considerato uno dei più grandi artisti della scena underground mondiale insieme al suo amico Robert Crumb. Recentemente ha lavorato al fumetto rocchettaro Not Quite Dead per il mercato francese.



lunedì 27 ottobre 2014

Segnalazione: Letture-laboratori per bambini e ragazzi al Museo del Novecento, Firenze

Letture-laboratori per bambini e ragazzi


L’apertura del Museo Novecento – un libro aperto sui principali movimenti, artisti e linguaggi che hanno caratterizzato il XX secolo – è l’occasione per offrire uno sguardo anche sulla letteratura per l’infanzia di quel periodo, volgendo l’attenzione ai grandi illustratori-artisti che hanno rivoluzionato con la loro opera il mondo dei libri per bambini. Libri come progetti da scoprire, come veri oggetti d’arte, come scene teatrali fiabesche, libri in cui le immagini rincorrono le parole – o le sostituiscono – per parlare ai piccoli e ai giovani offrendo loro un’educazione al visivo che nulla ha da invidiare all’Arte classicamente intesa.
Gli appuntamenti di letture-laboratori  -  a cura dell’Associazione MUS.E con i Musei Civici Fiorentini – sono previsti da ottobre a marzo, il sabato alle h16.30, presso il Museo Novecento.
Il ciclo si apre con il poliedrico Bruno Munari per presentare ogni mese i grandi illustratori del secolo e giungere ai grandi artisti tuttora viventi.
  • 25 ottobre h16.30Bruno Munari, I prelibri (Corraini) – attività per famiglie con bambini dai 3 ai 5 anni
  • 15 novembre h16.30Leo Lionni, Piccolo Blu Piccolo Giallo (Babalibri) – attività per famiglie con bambini dai 3 ai 5 anni
  • 29 novembre h16.30Emanuele Luzzati, Il flauto magico (Gallucci) – attività per famiglie con bambini dai 6 ai 9 anni
  • 13 dicembre h16.30Enzo e Iela Mari, La mela e la farfalla (Babalibri) – attività per famiglie con bambini dai 3 ai 5 anni
  • 17 gennaio h16.30 – Roberto Innocenti,  La casa del tempo (La Margherita) – attività per famiglie con bambini dai 9 ai 12 anni
  • 14 febbraio h16.30Lorenzo Mattotti, Hansel e Gretel (Orecchio acerbo) – attività per famiglie con bambini dai 9 ai 12 anni
  • 14 marzo h16.30Guido Scarabottolo, Pippo: quadri, quadretti e animali (Topipittori) – attività per famiglie con bambini dai 6 ai 9 anni
  • L’ingresso alle letture-laboratori è gratuito con prenotazione obbligatoria e non prevede l’accesso al percorso museale.
    Per informazioni e prenotazioni
    Tel. 055-2768224 055-2768558 (da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00, domenica e festivi 9.30-12.30)
    Mail info@muse.comune.fi.it
MUSEO NOVECENTO Piazza Santa Maria Novella 10, 50123 Firenze, Italia
Tel. 055 286132 / comunicazione.cultura@comune.fi.it

Segnalazione: arte e bambini al Museo del Bargello

La Sezione Didattica del Polo Museale Fiorentino, in collaborazione con l’Associazione “Noi per Voi Onlus” (www.noipervoi.org), è lieta di proporvi Una passeggiata dalla notte all’aurora: arte e bambini al Museo del Bargello, un nuovo percorso di visita nella suggestiva cornice del Museo.
Poiché il primo incontro coincide con la festa di Halloween, la vista nell’ “antico maniero” sarà per i bambini momento di riflessione non soltanto sulla simbologia di questa festa ormai ampiamente accolta dalle nuove generazioni, ma anche sull’origine delle nostre paure e sui tentativi di esorcizzarle. Così come gli Eroi del passato, sia della tradizione mitologica che biblica, nessuno di noi nasce immune dalle paure, ma nel nostro percorso di crescita riusciamo ad affrontare questo sentimento, trasformandoci in persone più equilibrate e in piccola parte “eroiche”. L’arte diverrà, attraverso un percorso di opere scelte, il motivo attraverso il quale ritrovare sia le immagini tradizionali che simboliche di questa crescita, sia i motivi decorativi con cui gli artisti ci spingono a sorridere delle nostre paure.
Il percorso è destinato alle famiglie con bambini dai 7 ai 14 anni, e le visite si svolgeranno nei seguenti giorni e orari:
31 ottobre, ore 19.00 e ore 20.00
14 novembre, ore 19.00
28 novembre, ore 19.00
12 dicembre, ore 19.00
In occasione delle visite l’Associazione “Noi per Voi Onlus” metterà a disposizione delle famiglie e di tutti gli interessati un libretto, che ripercorre l’itinerario proposto, il cui ricavato andrà in beneficenza per sostenere la ricerca contro leucemie e tumori infantili. La pubblicazione si rivelerà un ottimo strumento per tornare al museo, compiere una visita in autonomia e un “regalo perfetto” in occasione delle prossime feste natalizie!
Per partecipare è necessario prenotarsi esclusivamente a partire da lunedì 27 ottobre e preferibilmente via email scrivendo a didattica@polomuseale.firenze.it e specificando “PERCORSO HALLOWEEN”; prenotazioni telefoniche (dalle 10.00 alle 12.00) al numero 055 284272.
 

Segnalazione: LIBRIAMOCI, dal 29 al 31 ottobre

Tre giorni speciali, alla fine di ottobre, per "liberare" la lettura nelle scuole. Sono quelli di Libriamoci, la nuova iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) - con il Centro per il libro e la lettura - e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) - con la Direzione Generale per lo studente. Rivolta a tutte le scuole italiane, di ogni ordine e grado, si svilupperà nei giorni 29, 30 e 31 ottobre 2014 con l'organizzazione di appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi.

Libriamoci punta a coinvolgere tutte le scuole elementari, medie e superiori del territorio italiano, in un'ideale simbiosi con le istituzioni e con le realtà del panorama culturale nazionale e locale. Hanno già confermato la loro collaborazione la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l'ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, il Salone Internazionale del Libro di Torino, la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, RAI Fiction, il Corriere della Sera. E molte altre sono in corso di definizione.

Con la complicità di scrittori, amministratori locali, fondazioni, biblioteche e associazioni culturali, la lettura entrerà nelle scuole in forme inedite. Non sarà una gara e nemmeno un'attività legata a fini valutativi: l'obiettivo sarà quello di diffondere il piacere della lettura tra i ragazzi e di sottolinearne l'utilità per la crescita sociale e personale, sia grazie all'esperienza diretta con i testi che attraverso l'ascolto e il confronto con insegnanti e compagni.




Sempre sul sito del Cepell sono forniti una serie di format a cui ispirarsi nell'ideazione della propria iniziativa e una lista di consigli di lettura suggeriti da autori contemporanei.




mercoledì 22 ottobre 2014

Scrittura creativa: ci siamo ricordati di mangiare?


Pegaso - Jan Boeckhorst
Quando scriviamo, attingiamo a tutte le nostre abilità e motivazioni, ma spesso proviamo il terribile impulso di rimandare il nostro appuntamento con la scrittura. Nel precedente post “Aiuto! Dove trovo il tempo per scrivere?” del 10/10/2014, abbiamo conosciuto (o riconosciuto …) i temibili nemici che ci allontanano dalla scrivania, però mi sono accorta che, in effetti, manca ancora qualcosa su cui porre attenzione: ci siamo presi cura di noi stessi? Se siamo stanchi, affamati, stressati o presi da grandi problemi, non possiamo accusarci di essere pigri! Certo, non possiamo sempre aspettare il momento ideale (altrimenti non arriverà mai …), ma trattarci con più gentilezza sì! Quindi non trascuriamoci: mangiamo regolarmente, beviamo (sapevate che bere migliora le nostre prestazioni intellettuali?), teniamoci un po’ in esercizio (avete letto il libro di Murakami “l’arte di correre”? Se vi sembra eccessivo, basta anche solo ballare, in casa, come facevamo da adolescenti o uscire a fare una passeggiata), e cerchiamo di fare di tutto per essere felici. Un’altra buona idea è cominciare a tenere un diario, che aiuta a fare spazio e a chiarire i nostri pensieri. Cos’altro per aiutare la creatività? Potremmo ad esempio:

-      Guardare un bel film (io tengo via via una lista di buoni titoli a cui attingere: mi segno i film di cui mi parlano bene gli amici o mi baso sulle recensioni o articoli di giornale. A proposito: avete qualche consiglio da dare?);

-      Leggere (narrativa, saggi, poesie, haiku: quello che v’ispira di più sul momento);

-      Sfogliare cataloghi di arte o fotografia;

-      Ascoltare la musica (possibilmente in relax, senza fare altro, lasciando solo vagare la mente).

Di solito sono tutte attività che stimolano la voglia di scrivere e che possono suggerire alla vostra mente immagini utili a ideare nuove trame e personaggi.

Però, ripeto, prima di pretendere che la macchina faccia trecento chilometri, assicuratevi di aver fatto benzina …

martedì 21 ottobre 2014

Segnalazione: Van Gogh, l'uomo e la terra - Palazzo Reale, Milano - aperta fino all'8 marzo 2015


“Dopo 62 anni le opere di uno degli artisti più famosi del mondo tornano nella città di Milano. La mostra presenta una lettura dell’opera di Van Gogh del tutto inedita, focalizzata sulle tematiche del mondo agreste. In un’epoca in cui la maggior parte degli artisti rivolgeva lo sguardo al paesaggio urbano, Van Gogh sposta la sua attenzione verso il paesaggio rurale e il mondo contadino.
Il corpus centrale della mostra è costituito da opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo a cui si aggiungono lavori provenienti da altri Musei, tra cui Van Gogh Museum di Amsterdam, e da collezioni private normalmente inaccessibili: un’occasione unica per approfondire, attraverso gli occhi dell’artista, il complesso rapporto tra l’essere umano e la natura che lo circonda. L’esposizione, realizzata anche grazie al sostegno del Gruppo Unipol, è patrocinata dall’Ambasciata del Regno dei paesi Bassi a Roma e inserita negli eventi ufficiali del Van Gogh Europe, l’istituzione di recente costituzione sostenuta dal governo olandese a tutela e promozione dell’opera di Van Gogh.

La mostra presenta dunque una lettura dell’opera di Van Gogh del tutto inedita e si focalizza sulle tematiche legate a Expo 2015: la terra e i suoi frutti, l’uomo al centro del mondo reale, la vita rurale e agreste così strettamente legata al ciclo delle stagioni. Questi i temi che l’esposizione di Palazzo Reale intende raccontare, con oltre 50 lavori, del grande artista olandese.

Dal 18 ottobre fino all'8 marzo 2015

Orari
Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30
Giovedì e sabato dalle ore 9.30 alle ore 22.30
ultimo accesso consentito fino a un'ora prima della chiusura

Un coloratissimo volume monografico, per raccontare ai più piccoli la storia di un grande protagonista dell’arte. Grafica e illustrazioni realizzate appositamente, ironiche e pop, restituiranno una versione della storia dell’arte accurata ma frizzante, e narrata in un linguaggio semplice e coinvolgente. Dall’infanzia alla maturità, Vincent Van Gogh passeggia attraverso i luoghi e i momenti chiave della sua carriera, accompagnando i giovani lettori alla scoperta dei suoi paesaggi provenzali mossi dal vento, dei suoi mille autoritratti, delle lettere scambiate con l’amato fratello Theo. Ampio spazio è dedicato inoltre all’analisi di alcuni tra i più celebri capolavori, riproposti in versione originale attraverso grandi fotografie, per coglierne i segreti nascosti e approfondire i significati della tecnica artistica del grande pittore olandese. In un’epoca in cui la maggior parte degli artisti rivolgeva lo sguardo al paesaggio urbano, frutto dell’industrializzazione europea della fine del XIX secolo – come accadeva appunto per i neoimpressionisti Seurat e Signac – Van Gogh sposta la sua attenzione verso il paesaggio rurale e il mondo contadino. La vita e le mansioni della tradizione agreste diventano per lui materia di studio, considerando questa come soggetto dalla nobile e sacra accezione e i lavoratori della terra figure eroiche e gloriose: dai primi disegni realizzati in Olanda fino agli ultimi capolavori dipinti nei pressi di Arles, Van Gogh esprime la propria affinità verso gli umili, immedesimandosi con loro e rappresentando il loro dignitoso contegno.

Il lavoro curatoriale ha permesso di costruire un percorso che accompagnerà il visitatore attraverso oltre 50 lavori dell’artista, alla scoperta di opere note e di altre mai viste prima, per comprendere ed esplorare il complesso rapporto tra uomo e natura, tra fatica e bellezza, rivivendo gli stati d’animo che Vincent Van Gogh ha trasferito nelle sue creazioni.

Il corpus centrale della mostra è costituito, come per l’esposizione del 1952, da opere provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo, a cui si aggiungono lavori provenienti dal Van Gogh Museum di Amsterdam, dal Museo Soumaya-Fundación Carlos Slim di Città del Messico, dal Centraal Museum di Utrecht e da collezioni private normalmente inaccessibili: un’occasione unica per approfondire, attraverso gli occhi dell’artista, il complesso rapporto tra l’essere umano e la natura che lo circonda.

Tra i capolavori concessi dal Kröller-Müller Museum alla mostra milanese, citiamo L’autoritratto del 1887, il Ritratto di Joseph Roulin del 1889, Vista di Saintes Marie de la Mer del 1888, la Testa di pescatore del 1883 e Bruciatore di stoppie, seduto in carriola con la moglie del 1883.

L’esposizione godrà di una mise en scène d’eccezione: l’archistar giapponese Kengo Kuma, classe 1954, curerà il progetto di allestimento della mostra".

http://www.vangoghmilano.it/

Segnalazione: BOOKCITY a Milano, 13/16 novembre 2014


Giovanni Migliara - Veduta di piazza del Duomo in Milano, 1828
Il Progetto

BOOKCITY MILANO è un’iniziativa voluta dal Comune di Milano e dal Comitato Promotore (Fondazione Rizzoli “Corriere della Sera”, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri), a cui si sono affiancati la Camera di Commercio di Milano e l’AIE (Associazione Italiana Editori), in collaborazione con l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e l’ALI (Associazione Librai Italiani).

Bookcity e la Città

Nel 2012 il Comitato Promotore e l’Assessorato alla Cultura hanno chiamato a raccolta gli editori italiani per realizzare un evento condiviso tra tutti i protagonisti del sistema editoriale, con l’obiettivo di mettere al centro di una serie di eventi diffusi sul territorio urbano il libro, la lettura e i lettori, come motori e protagonisti dell’identità della città e delle sue trasformazioni nella storia passata, presente e futura.

La Manifestazione

BOOKCITY MILANO si articola in una manifestazione di tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

L'offerta culturale

L’iniziativa, che si inserisce negli eventi promossi dalla città di Milano per rinnovare la propria immagine e offerta culturale in vista dell’Expo, oltre all’evento cardine di novembre, prevede attività di promozione della lettura durante l’anno, che daranno continuità alle strategie culturali del Comitato Promotore, come il progetto per le scuole realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

Il Progetto

BOOKCITY MILANO, nel suo insieme, vuole:

- Avere una dimensione metropolitana capace di aprirsi a una fruizione nazionale e internazionale

- Dare visibilità a Milano come centro della produzione editoriale

- Proporre la lettura come esperienza di valore

- Coniugare innovazione e tradizione, accompagnando la trasformazione sia delle filiere produttive sia dei comportamenti e delle forme di lettura, nella direzione dello sviluppo di prodotti e servizi realmente innovativi, capaci di fornire occasioni di lavoro e di crescita

Come e Dove

Nei giorni di BOOKCITY MILANO, in varie sedi pubbliche e private, note o da scoprire, collocate su tutto il territorio urbano, vengono organizzati:

- Un grande laboratorio al Castello Sforzesco e lungo la Via della lettura, cuore pulsante dell’evento

- Eventi “tematici”, nelle sedi della cultura e della vita sociale milanesi

- Eventi “fuori luogo”, che portano il libro e la lettura in sedi inusuali e in nuovi scenari sociali

- Eventi “diffusi” sul territorio, promossi e gestiti da diversi protagonisti della vita culturale cittadina che aderiscono al progetto (editori, librerie, biblioteche, istituzioni culturali e scolastiche)

- Eventi “in biblioteca”

- Eventi “laboratorio” per ragazzi, bambini e famiglie

 http://www.bookcitymilano.it/progetto-bookcity-milano

Domenica 16 novembre alle ore 15.30
Nuovo Teatro Ariberto, via Daniele Crespi 9 - MILANO
(MM2 – Sant'Agostino/Sant'Ambrogio)

PICCOLO BUIO SHOW! Spettacolo magico di luci e buio per tutti i bambini con Cristina Petit
Una storia semplice e lieve, uno spettacolo magico di luci colorate in una stanza buia, con piccoli attori, per affrontare tutti insieme e con tanta allegria ogni piccola paura  (Piccolo buio di Cristina Petit, Il Castoro). Talla si sveglia e non riesce più a dormire. Dalla stanza accanto alla sua cameretta arriva una piccola luce. Aiuto! Saranno gli occhi di un mostro? La casa di notte fa un po' paura, ma Talla si fa coraggio: “È solo un piccolo buio!”, si dice, così si alza e va a controllare. Guidati dalla scrittrice Cristina Petit, tre bambini attori in scena e un mago, inseguiremo tutti insieme tante piccole luci nel buio per scoprire un mondo fatto di forme, colori… e grande stupore! Età: dai 3 ai 129 anni. Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. 
 
 

Bibliopassi: Cammina...leggi e...divertiti - passeggiata a Firenze

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229
Fax: 055.666615

Nell'ambito della campagna regionale 'In biblioteca perche c'e il futuro della
tua storia', Sabato 25 ottobre vi invitiamo a fare una passeggiata in alcuni
luoghi d'interesse della nostra zona e una breve visita alla biblioteca Luzi.

ore 9,00 Ritrovo in biblioteca Luzi dove i ' Nonni Leggendari ' faranno una
breve lettura sul ' Camminare '
ore 9,30 ca. partenza
ore 12,00 ca. rientro in biblioteca.

Sarà presente una vetrina bibliografica sul Camminare e sui i luoghi di
maggior interesse storico artistico del nostro quartiere.

Iscrizione obbligatoria al n.tel 055 700420

Si prega di venire muniti di biglietti ATAF

Per informazioni e iscrizione tel.055 700420
mail: segreteria.cral@comune.fi.it

Workshop: laboratorio cittadino di Mal d'Affrico 24,25,26 ottobre

In merito al progetto Mal d'Affrico, l'Associazione culturale Sconfinando, vi invita a partecipare al laboratorio cittadino che si terrà il 24, 25 e 26 Ottobre prossimi durante il quale ognuno di voi avrà la possibilità di confrontare le proprie idee e i propri spunti per riappropiarsi dell'area pubblica dell'Affrico, nel senso sociale del termine. Fino ad ora abbiamo ascoltato tante persone che ci hanno raccontato le loro bellissime memorie su questo luogo, è giunto il momento di dire la nostra su come viviamo e/o vorremmo vivere il nostro quartiere.
 

Sconfinando
Associazione Culturale
Eleonora, Elisabetta, Francesca
3208259571  -  3899959482  -  3397174469
www.sconfinandointoscana.it


lunedì 20 ottobre 2014

Segnalazione: Antichi Egizi, che passione!


domenica 26 ottobre, ore 10


ANTICHI EGIZI, CHE PASSIONE!

Soffrite di AnticoEgittomania? Allora questa visita fa per voi!!! Scoprirete, vedrete o rivedrete oggetti di uso quotidiano, testimonianze dell'abbigliamento, trucco& parrucco, vasi canopi, sarcofagi, mummie (bendate e sbendate!?!), papiri del "Libro dei Morti", scarabei del cuore … e molti altri affascinanti reperti rinvenuti da Jean Francois Champollion e Ippolito Rosellini nell'ambito della famosa spedizione archeologica franco-toscana del 1828.
Tipologia attività: visita guidata interattiva al Museo Egizio (presso il Museo Archeologico)
Età consigliata: bambini dai 7 agli 11 anni

Partecipanti: massimo 20 bambini

Durata: 1 h e 30 ca.

Costo - bambini: 8 euro per l'attività, ingresso al museo gratuito; adulti: attività gratuita, ingresso al museo 4 euro.

Incontro: ore 9,45, piazza Santissima Annunziata 9 (angolo via Gino Capponi), davanti all'ingresso del Museo Archeologico.



venerdì 17 ottobre 2014

Segnalazioni: Eventi in provincia di Lucca - 16/22 ottobre

In attesa della Revolution!, tema cardine di questa edizione del Lucca Comics & Games, prendono il via a Lucca le mostre dedicate ai fumetti e agli autori che anticipano la famosa fiera internazionale. Proseguono le rassegne dedicate ai grandi artisti tra fotografia e scultura: Robert Capa, David Lynch e Robert Hromec.

7d39e512b53bf4b07ee5dba290debcfd.jpg

17-10-2014 - 02-11-2014

Lucca - Mail art e poesia in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

 

9403c748acdd760e5d9ead98204b0459.jpg

17-10-2014

Capannori, Artè - quattro fine settimana con il grande cinema d'animazione giapponese e il PC gaming

cartadepoca.jpg

18-10-2014 - 19-10-2014

Lucca, Centro Culturale Agorà - Mostra mercato della Stampa e del Libro Antico.

 

9403c748acdd760e5d9ead98204b0459.jpg

18-10-2014 - 02-11-2014

Lucca - Supereroi, troll, giganti, manga, elfi e quant'altro a spasso per la città nel più grande raduno di amanti di fumetti, giochi di ruolo, videogames e fantasy

 

 

fino al 17 ottobre - MIAC - international exibithion of paper industry | mostra | Lucca, Polo Fiere.
fino al 19 ottobre - COOLT - la settimana della cultura in Toscana| cultura | sedi varie.
fino al 2 novembre - ROBERT CAPA - Retrospective | fotografia | Lucca, Center of Contemporary Art.
fino al 9 novembre - DAVID LYNCH. LOST VISIONS L'indiscreto fascino dello sguardo| mostra | Lucca, archivio di Stato.
fino al 22 novembre - BOCCHERINI OPEN - Ospiti in concerto  | musica | Lucca Istituto Musicale "L. Boccherini" |
fino al 6 dicembre -  IL SOGGETTO E IL DESTINO DELLE PAROLE | conferenze | Viareggio, civici Musei di Villa Paolina 

sabato 18 Ottobre  La follia di un destino. Vincent Van Gogh a cura di Irma Morieri e Gionata Francesconi

giovedì 16 ottobre 2014

Segnalazione: riapre lo Spazio Libro a Firenze, con qualche novità ...

Lo Spazio Libro riaprirà Sabato 25 ottobre dalle 10 alle 13.
 
L’orario e i giorni di apertura saranno: lunedì, mercoledì e giovedì dalle 16,30 alle 19,00; il sabato dalle 10.00 alle 13.00.
 
Lo Spazio Libro chiede il vostro contributo alle attività, con una quota di € 15.00 per il periodo novembre -dicembre 2014 (sono previste riduzioni per fratelli e sorelle). Nel caso in cui sia richiesta una partecipazione giornaliera, il contributo sarà di € 3.00.
  
Nei giorni di chiusura del servizio, saranno proposti laboratori tematici a pagamento e sarà possibile utilizzare gli spazi per eventi particolari (compleanni con letture, feste,  ecc.).     

Segnalazione: Nuove attività educative per scoprire Fiesole e Firenze!


Bambini o ragazzi? Scopri le offerte didattiche a prezzi speciali per Firenze e Fiesole.


Scarica dal link qui sotto il libretto delle attività 2014-2015 https://www.dropbox.com/s/7ob60raw0qk0iu8/Libretto%20didattica_15x15cm.pdf?dl=0

Scarica il libretto delle attività educative pensate per le scuole di qualsiasi ordine e grado. Contattaci per creare un percorso adeguato per la tua classe: lo costruiremo con te e per te!

Per info e prenotazioni 055.2478386 labottegadeiragazzi@istitutodeglinnocenti.it

La biblioteca Mario Luzi di Firenze festeggia il secondo compleanno! Programma della giornata, 20 ottobre 2014

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229
Fax: 055.666615

Nel giorno del centenario dalla nascita del poeta Mario Luzi, il 20 ottobre 2014, la biblioteca, intitolata  al Poeta,  festeggia il secondo compleanno nella veste rinnovata degli arredi.

Ore 10.00
Le parole calamita: la poesia del 900 raccontata ai ragazzi, a cura di Associazione culturale La Nottola Di Minerva

Ore 11.00 Quintetto di ottoni della Scuola di Musica di Fiesole
Ore 11.30  saluto  del Sindaco Dario Nardella  e del Presidente del Q2 Michele Pierguidi
Breve ricordo   ' Insieme per Mario'  a cura  di    Gloria Manghetti direttrice del  G.P. Gabinetto   Vieusseux
Ore 15.15:
Chitarra classica con  Dario Hansson dell' Accademia Musicale di Firenze
Ore 15.30 Erica Gardenti  con il gruppo di scrittura creativa 'Cafe di Amanda'
Ore 16.15  Chitarra classica con Dario Hansson dell' Accademia Musicale di Firenze
Ore 16.30 La poesia di Mario Luzi. Letture commentate, a  cura di Vittorio Biagini,  Associazione culturale Laboratorio  Nuova Buonarroti Ore 17.30 Chitarra classica con Dario Hansson dell' Accademia Musicale di Firenze

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Segnalazione: Un appello da KAT KidsArtTourism per il Museo di Storia Naturale di Genova

http://us4.forward-to-friend.com/forward/show?u=f738a39d83e755e9fd7d991c6&id=61503e5dd5
Care Famiglie, come sapete il centro della Citta' di Genova e' stato alluvionato la settimana scorsa, pochi giorni prima la GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO.
Il Museo di Storia Naturale e' stato gravemente colpito.

Oltre tre metri e mezzo di acqua e fango. Quasi 3000 mq di spazio dove sono ospitati le collezioni scientifiche e i laboratori del Museo di Storia Naturale sono stati intervamente alluvionati durante l'ondata di piena dello scorso giovedì 9 ottobre.


#AlluvioneGenova
#famigliealmuseo
#risolleviamoilMuseoDoria

 

La  Società degli Amici del Museo Doria ONLUS,
che dal 1927 opera  a sostegno del
Civico  Museo di Storia Naturale “G. Doria” di Genova,
si rivolge a tutte le persone cui sta a cuore il mantenimento di una struttura culturale unica nella Regione e

apre una sottoscrizione per contribuire al ripristino dei materiali danneggiati durante l’alluvione  del 9/10 ottobre 2014, che  ha causato l’allagamento dei fondi  dell’edificio del Museo.

CONTRIBUTO DETRAIBILE A FINI FISCALI

C/C intestato    SOCIETA’ AMICI MUSEO DORIA

Banca CARIGE

Cod IBAN    IT74 P0617501 4010 0000 1030 680

Causale: Sostegno al Museo Doria . Alluvione 2014

Guarda il video!


....se puoi, dai un contributo anche tu; anche una piccola cifra con un veloce bonifico online, potrà aiutare il Museo a risollevarsi!
KAT E F@Mu Crew.

 
Per Info:
tel. Associazione Amici del Museo 010 58 57 53
tel Museo di Storia Naturale Doria 010 56 45 67
Mail: amicidelmuseodoria@alice.it

l'Italia e' un paese Meraviglioso 

approfittane con i tuoi Bambini !


www.KidsArtTourism.com

Segnalazione: Amleto in biblioteca a Firenze!

Biblioteca Orticoltura Via Vittorio Emanuele II 4 (Giardino dell'Orticoltura)
50134 Firenze (FI)
Telefono: 055 4627142


Nella ricorrenza dei 450 anni dalla nascita di Shakespeare 

BIBLIOTECA  DELL' ORTICOLTURA
Venerdi 24 ottobre 2014 ore 17.30

"Amleto mai visto....scopritelo da dietro le quinte!"

Presentazione dello spettacolo teatrale prodotto da Associazione Culturale Arche' e Namaste' Teatro, in cartellone a novembre a Firenze, Teatro Le Laudi

  Essere o non essere......AMLETO


Interverrano il regista Stefano Tamburini e alcuni attori della Compagnia

Ingresso libero fino a esaurimento posti

mercoledì 15 ottobre 2014

CoolT_Le vie dei musei_In giro per Firenze e dintorni con il MuseoBus


 




Da ottobre 2014 a gennaio 2015 il MuseoBus offre due tipologie di percorsi a tema, mettendo in collegamento:
a) itinerari tra due musei, uno centrale e uno periferico alla città di Firenze; b) itinerari tra un museo e un'azienda.

Visualizza qui il programma completo.


PROGRAMMA DEL MUSEO GALILEO


Galileo, una casa e un museo
Sabato 18 ottobre 2014, ore 10.00

L'itinerario è dedicato alla figura del grande scienziato di cui il Museo Galileo conserva gli unici telescopi originali, la lente con cui scoprì i satelliti di Giove, il giovilabio e altri preziosi strumenti scientifici.
La Villa Il Gioiello, sulla collina di Arcetri, è la casa in cui Galileo, a seguito della condanna da parte del Tribunale del Sant'Uffizio, visse confinato fino alla morte.
Ritrovo al Museo Galileo, Piazza dei Giudici 1. Si prosegue alla Villa Il Gioiello (Pian de' Giullari).
Quota di partecipazione € 8,50.

 
La via dell'arte farmaceutica
Sabato 15 novembre 2014, ore 10.00

La visita al Museo Galileo ripercorre gli sviluppi delle scienze chimiche e farmaceutiche a partire dalla tradizione alchimistica medievale. Dell'epoca medicea sono i vasi di vetro dell'Accademia del Cimento e la grande lente ustoria di Bregans per condurre esperimenti sulla combustione di pietre preziose. La collezione lorenese comprende oggetti di farmacia e numerosi apparati relativi alla chimica teorica e sperimentale. La visita prosegue allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare che da oltre 180 anni fornisce servizi nel settore sanitario, producendo numerose specialità medicinali, prodotti cosmetici e alimentari e presidi di carattere etico e di interesse strategico.
Ritrovo al Museo Galileo, Piazza dei Giudici 1, Firenze. Si prosegue allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare.
Quota di partecipazione € 9,00

 
INFO E PRENOTAZIONI:
055 2756444 (lunedì-venerdì ore 9.00-17.00; sabato 9.00-13.00)
La prenotazione è obbligatoria


http://www.museogalileo.it/visita/visitegruppoattivitadidattiche/attivitapertutti/imuseobusleviedeimusei.html

Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici 1
50122 Firenze
Tel. 055 265311 - Fax 055 2653130
www.museogalileo.it 

martedì 14 ottobre 2014

Anniversario del 108esimo anno della nascita di Hannah Arendt





Il doodle di oggi è dedicato a Hannah Arendt (Hannover, 14 ottobre 1906 – New York, 4 dicembre 1975), filosofa, storica, scrittrice, insegnante. Se siete in cerca di una lettura della buona notte per le vostre figlie, cercate su internet la biografia di questa donna e leggetela insieme. Seminiamo cari genitori, seminiamo ...
"L'insegnante si qualifica per conoscere il mondo e per essere in grado di istruire altri in proposito, mentre è autorevole in quanto di quel mondo si assume la responsabilità. Di fronte al fanciullo è una sorta di rappresentante di tutti i cittadini adulti della terra, che indica i particolari dicendo: ecco il nostro mondo".

"Tutti i fatti possono essere cambiati e tutte le menzogne rese vere. La realtà è diventata un agglomerato di eventi in continuo mutamento e di slogan in cui una cosa può essere vera oggi e falsa domani".

Mi viene spontaneo chiudere questo post con una frase di Rita Levi Montalcini: "Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza".

Segnalazione: corso di scrittura creativa e seminario di lettura al Giardino dei Ciliegi

Al Giardino dei Cilegi - via dell'Agnolo 5, Firenze

si svolgerà un seminario di lettura e scrittura creativa. Queste le date in programma:

Sabato 18 e Domenica 19 Ottobre 2014
SEMINARIO INTENSIVO DI LETTURA E SCRITTURA CREATIVA"Due giorni per scrivere un racconto"
Dalla lettura di grandi libri sulla Resistenza alle tecniche per elaborare un testo narrativo. Le emozioni in gioco mentre si legge e si scrive, un tempo di agio personale e condiviso.
Conduce
Maria Letizia Grossiscrittrice e insegnante di scrittura creativa
letture e collaborazione di Anais Coumine,
attrice e psicoterapeuta

Sabato ore 10-19 con pausa pranzo di 1 ora - Domenica ore 10-13

Informazioni e iscrizioni:

email. ilgiardinodeiciliegi@gmail.com
cell. Maria Letizia Grossi - 349 1864454 


IL CORSO DI SCRITTURA CREATIVA con Monica Sarsini 

inizierà Lunedì 27 ottobre
Il corso si svolgerà il Lunedì dalle 17,30 alle 19,30


Per informazioni e iscrizioni:
email:
ilgiardinodeiciliegi@gmail.com
cell: 347 5088738