Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

sabato 31 gennaio 2015

Celebrazioni per i 150 anni di Firenze Capitale

In occasione delle celebrazioni per i 150 di Firenze Capitale, è nata una proficua sinergia tra la Sezione Didattica e l’Ente Cassa di Risparmio che ha portato alla messa a punto di una mostra Firenze: fotografia di una città tra storia e attualità, volta a promuovere l’immagine di Firenze nel momento in cui, per adeguarsi al nuovo ruolo di Capitale, stava trasformandosi in modo radicale nel tessuto urbano. Nucleo della mostra sono i 120 dipinti di Fabio Borbottoni che con le sue vedute volle fermare il tempo.
Osservando le opere di questa straordinaria collezione, grandi e piccini, accompagnati da un operatore, potranno  svolgere un percorso tra passato e presente, tra luoghi della memoria, nostalgie e attualità quotidiana, per imparare a scoprire intorno a noi tracce della nostra storia.
Per partecipare è obbligatorio prenotarsi presso la Sezione Didattica, preferibilmente via e-mail all’indirizzo didattica@polomuseale.firenze.it o telefonicamente (solo lunedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00) al numero 055 284272.
 
Veduta di Firenze - Fabio Borbottoni

Segnalazione: attività gratuite della Bottega dei Ragazzi, Firenze

Anche per il mese di Febbraio la Bottega dei Ragazzi organizza le seguenti attività gratuite
 Sabato 7 febbraio
11:00 – 12:30
Laboratorio – Indovina chi: guardami e ti dirò chi sono!
Età 7-11. Attività per la quale è possibile la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
L'attività fa parte del progetto 6inviaggio.
Appassionante gioco di riconoscimento di personaggi famosi che fanno "capolino" tra le opere che adornano l'Ospedale degli Innocenti, dipinti e sculture che raccontano la storia dell'edificio e di tante persone che hanno vissuto nell'Ospedale e nella Firenze a partire dalla sua costruzione. I ragazzi andranno alla scoperta dei personaggi raffigurati e delle loro storie attraverso le tante espressioni del volto scoperte dal genere del ritratto e dall'autoritratto. In bottega i bambini e i ragazzi ricostruiranno la propria identità personale tramite la produzione di un fantasioso e divertente "documento di identikit".
 
Sabato 14 febbraio
11:00 – 12:30
LaboratorioInvestigatori al Museo
Età 3-6. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
Coinvolgente gioco di investigazione nel quale i bambini diventano detectives alla ricerca di dettagli delle opere d'arte conservate nei locali dell'Ospedale degli Innocenti, all'interno delle quali si scoprono tante storie da raccontare e riraccontare. In bottega ciascun bambino ricomporrà l'insieme di particolari per ricostruire l'opera trovata.
 
Sabato 21 febbraio
11:00 – 12:30
Laboratorio – Giallo, rosso e blu
Età 3-6. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
Appassionante gioco col quale i bambini scopriranno che tre colori fondamentali bastano a riprodurre tutti gli altri. Questo è un racconto di colori dalle impronte delle proprie mani nelle grotte preistoriche fino alle immagini dell'arte contemporanea. In bottega i bambini e i ragazzi sperimenteranno la fabbricazione dei colori e produrranno un elaborato colorando le mani.
 
Sabato 28 febbraio
11:00 – 12:30
Percorso in cittàLa Firenze delle Arti
Età 7-11. Attività per la quale è richiesta la partecipazione di 1 accompagnatore adulto.
L'attività fa parte del progetto 6inviaggio.
Luogo di ritrovo: Museo degli Innocenti, Piazza Santissima Annunziata 12.
L’attività propone un viaggio nel cuore della città attraverso la storia delle antiche Corporazioni dei mestieri fiorentini e del loro legame strettissimo con alcune delle architetture più importanti di Firenze partendo dall’Ospedale degli Innocenti. Il percorso propone l’esplorazione della città attraverso la scoperta degli edifici e dei simboli legati alle antiche arti di Firenze con l’uso della mappa, rendendo i ragazzi protagonisti attivi e consapevoli. Il percorso terminerà in via Calzaiuoli davanti alla chiesa di Orsanmichele.
Dato il numero limitato dei posti a disposizione è richiesta la prenotazione.
 
Museo degli Innocenti / Museum of the Innocenti
La bottega dei ragazzi
labottegadeiragazzi@istitutodeglinnocenti.it
tel +39 055 2478386
Piazza SS. Annunziata, 12
50122 Firenze

Segnalazione: a passeggio per Firenze fra aneddoti e curiosità

VISITE GUIDATE

 Domenica 8 febbraio e domenica 1 marzo 2015

SAN FREDIANO

"Il quartiere dei beceri modello"

cestello

"Il rione di San Frediano è "di là d'Arno", è quel grosso mucchio di case tra la riva sinistra del fiume, la Chiesa del Carmine e le pendici di Bellosguardo"
(Vasco Pratolini)

Ma chi era San Frediano?
Un percorso alla scoperta delle origini di un quartiere.
Partendo dalla Porta, passando da P.zza del Cestello e il Carmine, per finire in P.zza S. Spirito.
Insieme scopriremo l'origine dei nomi delle piazze e delle vie, con storie, leggende e aneddoti legati ad un quartiere tanto caro a noi fiorentini.

La passeggiata avrà inizio a Porta S. Frediano alle ore 10,00 e finirà alle ore 12,00 in P.zza S. Spirito e sarà tenuta da una guida turistica autorizzata di Firenze. 

 Domenica 22 febbraio e domenica 8 marzo 2015

COSA FATTA CAPO HA…

Storie e segreti, Guelfi e Ghibellini

Francesco_Saverio_Altamura_-_I_funerali_di_Buondelmonte

 

"Cosa fatta capo ha" è un modo di dire ancora usatissimo che affonda le sue radici in una Firenze medievale, fatta di consorterie e di alleanze.
Fu proprio questa frase che fece scatenare le guerre fra guelfi e ghibellini.
Ma chi pronunciò questa frase? E come e perché ebbero inizio le lotte?
Una passeggiata alla scoperta degli angoli più segreti e nascosti di Firenze ricchi di storie e leggende, omicidi e faide familiari.

La passeggiata avrà inizio alle ore 10,00 in Piazza Strozzi davanti all'ingresso del Palazzo e finirà nel cortile degli Uffizi.

 Costo €12  a persona. Per info e prenotazioni: valentinalongo@me.com

  

mercoledì 28 gennaio 2015

Segnalazione: Il Sognalibro - edizione 2015


ilSOGNALIBRO
IX edizione
riservato alle scuole primarie e secondarie di 1° grado


La rivista ANDERSEN bandisce anche per l'anno scolastico 2014/2015 la nona edizione del progetto ilSognalibro, dedicato al piacere di leggere e al suo simbolo per eccellenza: il segnalibro.

Una nuova opportunità per riflettere sull’importanza della lettura in maniera divertente, realizzando elaborati originali ispirati a libri e storie e dando libero sfogo alla fantasia dei giovani partecipanti, che anno dopo anno non smette mai di sorprenderci.

Regolamento sul sito www.andersen.it/sognalibro15

Per iscriversi c'è tempo fino al 14 marzo, basta inviare il modulo d'iscrizione compilato via fax o via mail (iniziative@andersen.it) e la copia del versamento del contributo di iscrizione, pari a 15,00 euro per istituto comprensivo.


Tra le altre iniziative per le scuole curate da Andersen segnaliamo anche la Filastroccola - Ambarabà RicicloClò.
Queste iniziative sono frutto dell’impegno costante della rivista Andersen, che ogni mese da oltre trent'anni propone pagine di attività, spunti e consigli di lettura.

giovedì 22 gennaio 2015

Segnalazione: Tu chi sei? Scopritelo alla libreria Cuccumeo, sabato 24 gennaio - Firenze

Quando: sabato 24 gennaio, ore 17.00

Incontro e laboratorio con i Ludosofici Ilaria Rodella e Francesco Mapelli. Laboratorio  aperto a tutti, grandi e piccini, meglio se in coppia.

Fare, vedere, toccare, sentire: è dalla dimensione pragmatica della filosofia che nascono spunti e riflessioni.

Per bambini dai 7 anni e adulti di tutte le età.

Per partecipare è richiesto l’acquisto di un libro.

Prenotazioni tel. 055/483003, Libreria Cuccumeo, Via Enrico Mayer, 11-13 r Firenze

Segnalazione: e se bastasse una matita? Concorso "Disegna il tuo parco a colori"




Regolamento del concorso http://www.disegnailtuoparco.it/assets/pdf/regolamento_disegna-il-tuo-parco.pdf

Segnalazione: una nuova libreria in città! Caffè Libreria Alzaia, Firenze

Dopo molti lavori, lo Stensen si rinnova diventando uno spazio culturale integrato con il Caffè Libreria Alzaia.
Venerdì 23 gennaio l'inaugurazione ufficiale.
E il weekend all'insegna del coordinamento tra le varie attività, con film in anteprima, cibo, libri e conferenze:
Venerdì 23 gennaio
Ore 19.30 Inaugurazione del Caffè Libreria Alzaia
Ore 21.30 Anteprima di Gemma Bovery di Anne Fontaine

Sabato 24 gennaio
Ore 15.30 Conferenze del Novembre Stenseniano: Le passioni sportive con Giovanni Boniolo e Le solidarietà e condivisioni sociopolitiche con Emilio Barucci
Ore 20.00 e 22.00 Il nuovo film Difret di Zeresenay Berhane Mehari

Domenica 25 gennaio
in collaborazione con Fondazione Palazzo Strozzi, Odeon Firenze e Quelli della Compagnia ore 11.00 Anteprima di Turner di Mike Leigh - con possibilità di brunch a seguire



Hannah Arendt di Margarethe von Trotta (Germania, Lussemburgo, Francia 2012, 113')
A grande richiesta, per la Giornata della Memoria replichiamo il film di Margarethe von Trotta uscito l'anno scorso con molto successo. Fuggita dagli orrori della Germania nazista, la filosofa Hannah Arendt trova rifugio a New York. Collaboratrice di alcune testate giornalistiche, si trova a seguire da vicino il processo contro Adolf Eichmann, da cui prenderà spunto per scrivere La banalità del male.



Presso Auditorium Stensen - Viale don Minzoni 25C - FIRENZE - 055.576551

mercoledì 14 gennaio 2015

Segnalazione: corso di sceneggiatura a Crema, febbraio 2015

DA FEBBRAIO UN CORSO DI SCENEGGIATURA A CREMA CON ALBERTO CONSARINO
Avete una storia ma non sapere come raccontarla? A partire dal 3 febbraio, per 8 sere, presso la sede della casa editrice Uovonero in via Marazzi 12 a Crema, Alberto Consarino, autore tv e sceneggiatore, terrà un corso in cui vi spiegherà i segreti per strutturare e rendere chiara e appassionante una storia, attraverso lezioni teoriche ed esercizi pratici.
Info sul programma e costi: corsi@uovonero.com • cell. 333.2843555 (Silvia)



Laboratorio per bambini alla biblioteca Luzi, Firenze - 17 gennaio 2015

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229

A cura dell'Associazione culturale SciogliLibro:

SABATO 17 Gennaio  alle ore 10.30

Dal libro di Chiara Carminati-Bruno Tognolini
'RIME CHIAROSCURE'
Bianco e nero, luce e ombra, chiaro e scuro: ogni cosa ha il suo contrario, questo è sicuro. Lettura e segnalibro da creare per tornare a casa diVersi.

Per bambini dai 4 ai 10 anni

Posti limitati  su prenotazione presso la  sede della Biblioteca Mario Luzi o contattando il numero 055/669229

martedì 13 gennaio 2015

Appunti di scrittura creativa: collezionare articoli interessanti.

Oggi c’è il sole, perché se non sapete cosa scrivere non uscite a fare una bella passeggiata? Potreste, come prima tappa, avventurarvi in una zona della città che non frequentate molto. Camminate senza fretta, fate un salto al mercato rionale, prendetevi un caffè in un bar sconosciuto ma che vi attira, catturate frammenti di conversazioni, fate il pieno di nuovi stimoli visivi. Parlate con qualche passante chiedendo informazioni, per esempio su dove sia una buona cartoleria fornita. Attaccate bottone! Ascoltate! Dovremmo tutti imparare a essere ascoltatori migliori: non prestate attenzione solo alle parole, ma anche al modo particolare che ogni persona ha di parlare o di raccontare una storia, o anche solo di fornirvi un’indicazione. Esercitate l’arte dell’empatia! Come sta andando questo esperimento? In cosa è diverso questo quartiere dal vostro? Riuscite a orientarvi bene? Come vi sembrano le persone? Notate qualcosa di particolare? Trovata la cartoleria, compratevi un bel quadernone ad anelli e andate in cerca di un’edicola. Acquistate un quotidiano e una rivista.  Poi tornate a casa, senza fretta, e dedicatevi alla lettura dei giornali che avete comprato. Raccogliete nel quadernone gli articoli che vi colpiscono maggiormente o che vi sembrano più interessanti e cercate di dedicarvi a questa raccolta in modo costante, per avere sempre articoli aggiornati. Questo quadernone è una riserva di idee per quando non sapete cosa scrivere o una storia non va avanti. Date un’occhiata agli articoli che avete raccolto e prendete spunti. Ad esempio, un articolo di una rivista dedicata al turismo, può darvi l’idea di un buon posto per ambientare la vostra storia e vi fornisce preziose informazioni sulla città, che potete usare nel corso della vostra narrazione. Oppure guardate le foto: riuscite a immaginare il vostro personaggio mentre cammina su quel ponte? Cosa ci è andato a fare? E’ solo o c’è qualcuno con lui/lei? Oppure può capitarvi di non avere un’idea precisa su un vostro personaggio, sulle sue caratteristiche fisiche. Bene, perfino le pubblicità possono darvi una mano! Sfogliate riviste e giornali, soffermatevi sui volti che incontrate pagina dopo pagina; potreste finalmente fermarvi su una foto ed esclamare: “Ecco qui la mia protagonista!”. Cosa vi dice quel volto? Quali storie ha da raccontare?   

 “Era l’impresa più semplice del mondo per lei, perché implicava qualcosa che sapeva fare alla perfezione: prestare attenzione. Era questo il suo dono. Pochissime persone lo facevano: prestare attenzione a qualcuno – con la più grande sollecitudine cui si potesse fare appello in un determinato lasso di tempo – era un regalo più prezioso di qualsiasi merce." Min Jin Lee
Chez le Pere Lathuille, Edouard Manet - 1879
 P.S. tutta la storia della passeggiata non era fine a se stessa ... avete incamerato idee da sfruttare per scrivere, vero? ;-)

"Proust leggeva i giornali con grande attenzione, non trascurava neanche i fatti di cronaca. Un fatto di cronaca raccontato da lui poteva diventare un romanzo a sfondo tragico o comico grazie alla sua immaginazione e alla sua fantasia" - Lucien Daudet

giovedì 8 gennaio 2015

Workshop con Eva Montanari, 25 gennaio 2015

L'ultimo libro di Eva Montanari, Federico, racconta la storia di dell'incontro tra due grandi bugiardi: un burattino di legno che si perde a Rimini in un giorno di nebbia e un burattinaio bambino, futuro regista visionario. Il workshop proposto dall'illustratrice è un laboratorio di narrazione per immagini ispirato al film di Federico Fellini "La Strada".
Si disegneranno e rielaboreranno personaggi e situazioni tratte dal film e si imparerà a raccontare una storia attraverso un numero limitato di illustrazioni, scoprendo come dallo stesso materiale di partenza possano prendere vita infinite narrazioni.
A conclusione del workshop, alle ore 17.00, Eva Montanari presenterà il suo libro in un incontro aperto a tutto il pubblico del Museo presso il bookshop del MART.

Domenica 25 gennaio 10-13 / 14-17
Costo : € 50  (€ 40 per Amici del Mart, insegnanti, studenti, operatori didattici e over 65)
Per iscrizioni:
Info : 0464 454135/108 - education@mart.tn.it
 
 

Programma di gennaio 2015 dello Spazio Libro, Firenze

Segnalazione: "I mai visti" degli Uffizi, Firenze

 
 


Inauguratasi lo scorso 20 dicembre, la 14a mostra de “I mai visti” dal titolo “La collezione delle icone russe agli Uffizi” – visibile fino al primo febbraio 2015 alle Reali Poste degli Uffizi –, offre una serie di opportunità che rende ancor più interessante la visita all’intero complesso vasariano.
 


I laboratori didattici


Il 10, 17, 24 e 31 gennaio 2015, con inizio sempre alle 10.30, si terranno dei laboratori didattici per bambini (5-10 anni) collegati alla mostra. La partecipazione ai laboratori è gratuita ma occorre prenotarsi spedendo un’email all’indirizzo: cristinabonavia@gmail.com.

Visite gratuite
A cura degli assistenti alla fruizione e vigilanza della Galleria degli Uffizi, alla mostra delle Reali Poste a iniziare dal 7 gennaio si terranno delle visite gratuite ogni mercoledì pomeriggio alle 14.30 e 15.45 e ogni giovedì mattina alle 10.15 e 11.30.

Itinerari lungo la Via Francigena