Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

lunedì 30 novembre 2015

L'incanto di Lucy Maud


Buon compleanno dolce e sensibile Lucy Maud! Il più bel regalo, per te, immagino sia sapere che le tue parole, giunte fino a noi, continuano a incantare anche le bambine di oggi.


"Quando siamo salite sul treno a Charlottetown, ho visto quelle stradine rosse dal finestrino, ho chiesto alla signora Spencer perché avessero quel colore, e lei ha detto che non lo sapeva, e ha aggiunto: per favore, non farmi altre domande. Ne hai sparate a centinaia in poco tempo, non resisto più. Forse era vero, ma se non si fanno domande, come si possono imparare tante cose? Lei, signore, lo sa perché queste strade sono così rosse?
- No, direi proprio di no - rispose Matthew.
- Pazienza, prima o poi riuscirò a scoprirlo. Non è meraviglioso pensare a tutte le cose che ci sono da scoprire? Mi fa sentire felice di essere viva, il mondo è così interessante.
Non lo sarebbe altrettanto se conoscessimo tutto, non ci sarebbe più spazio per la fantasia. Sto parlando troppo signore? La gente me lo dice sempre. Lei preferirebbe che tacessi? Se mi dice di farlo, tacerò. Posso farlo, quando me lo chiedono, anche se non è facile.
Matthew, con sua grande sorpresa, si stava divertendo. Come la stragrande maggioranza delle persone taciturne, aveva un debole per quelle loquaci, purché parlassero da sole e non provassero a coinvolgerlo in una conversazione. Non avrebbe mai immaginato che la compagnia di una ragazzina potesse essere tanto gradevole. Considerava tutte le donne sfavorevolmente e le ragazzine ancor di più; detestava il modo in cui gli passavano accanto, furtive, con aria impaurita, come se temessero, solo aprendo bocca, di essere divorate in un solo boccone.
Ma quello era l'atteggiamento delle ragazzine di buona famiglia di Avonlea. Questa streghetta magra e lentigginosa era fatta di una pasta diversa, e sebbene lui, con la sua indole riflessiva e pacata, trovasse qualche difficoltà a entrare in sintonia con tanta esuberanza, il risultato finale era positivo: tutto quel gran chiacchierare gli piaceva.
E disse, con la sua solita aria reticente: - Puoi parlare quanto vuoi, non ci sono problemi.
- Ah, si?! Grazie. Penso che noi due andremo molto d'accordo. È un gran sollievo poter parlare quando se ne ha voglia e non sentirsi dire che i bambini vanno guardati ma non ascoltati. Me lo hanno ripetuto milioni di volte. E la gente ride di me perché uso parole grosse. Ma se si hanno in testa idee grosse, bisogna usare grosse parole per esprimerle, non trova?
- Mi sembra un discorso ragionevole, il tuo - disse Matthew."

"Anna dai capelli rossi", Lucy Maud Montgomery

domenica 29 novembre 2015

Appuntamenti di dicembre alla biblioteca Luzi

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229


Mercoledi'  2  ore  17.30
Alla Luzi per parlare di....Natale
Presentazione del libro Natale in Famiglia: ricordi, tradizioni, miti, storia, curiosita' e dolci ricette della piu' bella festa del mondo di Barbara Lombardi Santoro. Interverranno  Maurizio Naldini e l'autrice. Ingresso libero fino a esaurimento posti.


Venerdi'  4  ore 18.00
Alla Luzi per parlare di...Teatro
Presentazione dello spettacolo Selfie, testo e musiche di Lorenzo e Michele Baglioni, in scena al Teatro di Rifredi dal 10 al 12 dicembre. Interverranno i due autori e altri musicisti della band. Ingresso libero fino a esaurimento posti.



Sabato  5  ore 10.30
Ciclo di incontri Un libro al giorno per chi diventa grande
Leggimi una storia.
Incontro per adulti, a cura degli operatori ATI
Un aiuto per imparare a saper scegliere e saper leggere libri per bambini da 0 a 3 anni. Su prenotazione.
Il salotto di Galileo. Performance musicali nelle sale del museo29 novembre 2015, ore 11.30
Domenica 29 novembre le sale del Museo Galileo si animeranno di musica. A partire dalle 11.30, per circa un’ora e mezza, a più riprese, piccoli gruppi di giovani musicisti daranno vita a brevi performance musicali tra gli strumenti scientifici che renderanno unica ed emozionante la visita del museo.

L’evento, che dà avvio all’iniziativa “Il salotto di Galileo” e che si ripeterà domenica 13 dicembre con un concerto nella biblioteca del museo, nasce dall’idea di accogliere il pubblico in un ambiente intimo e riservato, come un salotto d’altri tempi, al cui interno convivano musica e scienza.

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Legamidarte in collaborazione con il Museo Galileo, sotto la direzione artistica del Maestro Marco Papeschi.

Il programma completo e i dettagli della manifestazione alla pagina http://www.museogalileo.it/salastampa/inews/ilsalottodigalileo2015ita.html

Informazioni
Museo Galileo: www.museogalileo.it, info@museogalileo.it - 055 265311
Associazione Legamidarte: www.legamidarte.it, legamidarte@gmail.com - 333 7480487
 
Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici 1
50122 Firenze
Tel. 055 265311
www.museogalileo.it

Avete tempo ancora oggi per la Fiera Mercato di Natale a Vallombrosa ...

II edizione della “Fiera Mercato di Natale” a Vallombrosa
 
Due giorni per acquistare i primi regali di Natale e visitare la bellissima Abbazia di Vallombrosa. Si svolgerà sabato 28 e domenica 29 novembre dalle 10 alle 18 nei locali della ex segheria, all’interno della Riserva di Vallombrosa, la seconda edizione della “Fiera Mercato di Natale”. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato al Turismo e alla Promozione del Territorio del Comune di Reggello, in collaborazione con la Pro-loco Saltino Vallombrosa e Corpo Forestale dello Stato Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Vallombrosa.
Sia sabato che domenica ci sarà il mercatino di Natale e, per riscaldarsi, sarà acceso il ceppo tradizionale. Sempre sabato e domenica alle 10 all’ingresso dell’Abbazia prenderà il via la passeggiata “la vita segreta delle foreste” alla scoperta delle meraviglie del bosco. Ancora all’ingresso dell’Abbazia alle 14 ci sarà la visita agli “Arboreti sperimentali” la più ricca collezione europea situata in una zona montana. Alle 17 nella ex segheria si potrà gustare vin brulè ed una piccola merenda a cura della Pro-loco di Saltino e Vallombrosa. Sabato oltre al mercatino ed alle altre iniziative, alle 15,30, nei locali del Rifugio San Giovanni Gualberto, ci saranno letture per bambini a cura della Casa Editrice “Le Lettere” ed alle 16,30 l’esibizione del Sound Gospel Train. Domenica per tutta la giornata ci sarà una esposizione dei rapaci a cura dei Falconieri Fiorentini ed alla Fattoria il Poeta, per tutti i bambini, il battesimo della sella.
Per raggiungere la Fiera Mercato sarà a disposizione anche un servizio navetta.
A presentare l’appuntamento questa mattina a Palazzo Vecchio, la presidente del Consiglio comunale Caterina Biti, il sindaco di Reggello Cristiano Benucci e il comandante del Corpo Forestale dello Stato in Toscana Giuseppe Vadalà.
“Il mercatino di Natale è un’ottima occasione per visitare un luogo di una bellezza unica come la foresta di Vallombrosa – ha dichiarato Biti –, e anche per conoscere la realtà della montagna fiorentina. La collaborazione tra Comune di Reggello e Corpo Forestale dello Stato non è una novità, infatti è da sempre molto stretto il legame del Corpo con tutti i comuni della città metropolitana fiorentina. Invito tutti ad andare al mercatino, anche per le tante e interessanti iniziative collaterali che ci saranno, dedicate a grandi e piccini”.
Il sindaco Benucci ha ringraziato il Corpo Forestale “che non solo custodisce questi luoghi, ma li fa anche vivere, utilizzando luoghi come l’ex segheria. Non possiamo che lodare il grande impegno del Corpo, costretto ad operare spesso con mezzi ridotti ma sempre con grande professionalità ed esperienza. Andare a Vallombrosa significa ‘staccare la spina’ dalla quotidianità per immergersi in uno scenario di grande bellezza: invito tutti i cittadini a non perdere questa occasione”.
Il Corpo Forestale dello Stato, da sempre presente a Vallombrosa attraverso la Riserva in difesa della biodiversità, collabora con le istituzioni locali per la valorizzazione dei luoghi montani, della natura, delle foreste secolari e delle Riserve Biogenetiche. Le Foreste di Vallombrosa sono una parte importante del mosaico di aree protette del territorio nazionale, esse sono il polmone verde di tutta l'area fiorentina ed in particolare della città di Firenze.
“Questa iniziativa – ha sottolineato il comandante Vadalà – per la quale mettiamo a disposizione le aree, il personale e le strutture, è un modo per far affluire e far conoscere ancor di più i luoghi di grande valore naturalistico, la prevenzione al dissesto idrogeologico e per valorizzare le risorse che la montagna mette a disposizione di tutta la cittadinanza.
La montagna, le colline il territorio nazionale si difendono attraverso l'opera incessante e operosa dei suoi abitanti che attraverso il lavoro rappresentano la migliore tutela alla sostenibilità della nostra Italia e del prezioso territorio della Toscana. Per questo collaborare e lavorare insieme agli Enti territoriali, alla Provincia e al Comune di Reggello anche attraverso l'esperienza di questi giorni a Vallombrosa, ha un significato di valori che attraversa i confini della Riserva e arriva sino a Firenze”.

venerdì 27 novembre 2015

Arcetri, Donna Ginevra, Margherita, il telescopio e un quarto di luna


Sabato 19 dicembre 2015
Osservatorio Astrofisico di Arcetri
ore 18 e ore 21

Arcetri, Donna Ginevra, Margherita, il telescopio e un quarto di Luna

L'avventura umana e scientifica di Margherita Hack raccontata da Donna Ginevra Di Marco e dagli astronomi di Arcetri,con performances e osservazioni del cielo.  
Ingressi: ore 18 e ore 21via del Pian dei Giullari, 16 - su prenotazione (obbligatoria).
Per prenotare:
francescomagnelli@funambulo.com oppure 3477066827       
richiesta_visita@arcetri.astro.it oppure 0552752280
La serata si svolgerà all'aperto nel Teatro del Cielo dell'Osservatorio, si raccomanda un abbigliamento adeguato.
In caso di maltempo l'evento potrà essere rinviato ad altra data.
Per ragioni organizzative si consiglia la massima puntualità
 

martedì 24 novembre 2015

On line il sedicesimo capitolo di "Antonio. Punto e a capo!"

"Ricordo com’eravamo felici di poter passare un intero giorno insieme, e durante tutto il viaggio avevamo cantato ininterrottamente e raccontato un sacco di barzellette. Le risate riempivano l’abitacolo della macchina … Appena arrivati sulla spiaggia, eravamo andati a riva, a caccia di conchiglie. Cercavamo di prenderne una che avevamo intravisto e che ci sembrava bellissima, ma tutte le volte l’onda era più veloce di noi, e non riuscivamo ad afferrarla: la sabbia la nascondeva, poi quando l’onda si ritirava, la scorgevamo di nuovo che si rotolava sospinta nell’acqua. La seguivamo affannosamente con gli occhi per non perderla, ma quando tuffavamo la mano, l’onda era di nuovo tornata a rimescolare tutto …"

Leggi il nuovo capitolo di "Antonio. Punto e a capo!"

Ti basta un click sul link:

http://blookintreccinellarete.blogspot.it/2015/11/antonio-punto-e-capo-sedicesimo-capitolo.html

giovedì 19 novembre 2015

Segnalazione: Notturno, performance teatro danza - Firenze



In occasione della giornata contro la violenza alle donne
 all'interno della manifestazione "Il Filo Rosso"
 promossa dal Quartiere 4
 l'Associazione Arte e Movimento " Il Tango delle Civiltà"
presenta:
 
NOTTURNO”
Performance Teatro Danza
Sabato 21 novembre
 ore 16.30 - Sala del Consiglio Q4
Via delle Torri, 23 - Firenze
ingresso gratuito
 
Ideazione e realizzazione Ilaria Solari
testi tratti da “Pasta Madre” Franca Mancinelli
Violino Valentino Receputi
Quadri Riccardo Macinai
 
Una stanza, volti, storie… …protagonista lo sguardo,
uno sguardo condannato a vedere troppo
a capire ciò che è vietato capire.
Una zona notturna senza pianto,
senza abbandono con riflessione,
col pensiero.
Un corpo prigioniero in via di guarigione
con riprese e cadute.
Noi testimoni di un vedere, di un sentire.
 

Segnalazione: internet e la protezione dei dati personali, Firenze

Internet e la protezione dei dati personali
LE REGOLE
Sabato 21 Novembre 2015, ore 15:30
Modera: Prof. Stefano GRASSI (Università degli Studi di Firenze)
    
1. Prof. Pasquale COSTANZO (Università degli Studi di Genova)

Da dove viene La Rete (Internet)? Che cos’è, di chi è e chi la regola?
Esistono più livelli di regolazione:
- quello tecnico (la “radice” di internet), monitorato da organismi sempre più aperti, è vero, a tutti i Paesi e alle categorie di utenti interessati, ma ancora ampiamente sotto l’imprinting americano,
- quello comunicativo, dominato dalle grandi società di telecomunicazioni nazionali ed internazionali che operano in ossequio alle leggi del luogo in cui hanno la sede: ad esempio, l’Unione europea e i singoli ordinamenti nazionali,
- quello “pratico” ossia della navigazione da parte degli utenti, i cui comportamenti ricadono in principio, al pari dei comportamenti offline, sotto il diritto comune, benché non manchino proposte di autoregolamentazione,
- quello “politico”: alludiamo così al complesso delle regole concernenti specificamente la gestione della Rete (dall’accesso alla libertà di navigazione, dalla neutralità delle Rete alla protezione della vita privata, ecc.)
2. Prof. Franco PIZZETTI (Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino)
Cosa è la privacy e perché sorge il concetto di diritto alla privacy, ossia alla protezione dei dati personali? Dal 1995, anche l’UE ha sentito il bisogno di assicurare la protezione dei dati personali con legislazioni uniformi.
Le regole fondamentali della protezione dei dati personali: dal concetto di dato personale alla distinzione tra dati sensibili e dati personali in senso generale; dalla figura del titolare del trattamento e dell’interessato come persona alla quale i dati si riferiscono e pertanto appartengono, ai trattamenti dei dati tra privati, da parte della Pubblica Amministrazione, per finalità di giustizia e polizia.
INGRESSO LIBERO (Fino ad esaurimento posti)

Presso Auditorium Stensen - Viale don Minzoni 25C - FIRENZE - 055.576551

Workshop "Trame di quartiere" - raccolta di storie del Quartiere 2, Firenze




Buongiorno a tutti!

Sabato ci sarà il secondo incontro di workshop dedicato al progetto "Trame di Quartiere" presso la sede del Quartiere 2 (che comprende la zona di Coverciano, San Salvi, Rovezzano, Campo di Marte, Varlungo) a villa Arrivabene. L'iniziativa è aperta a tutti coloro che sono interessati a conoscere, ascoltare, indagare, approfondire le storie di questo quartiere.


martedì 17 novembre 2015

Il libro della vita, Scandicci


COMUNE DI SCANDICCI - NUOVO AUDITORIUM
IL LIBRO DELLA VITA in LIS - 1° appuntamento 22 novembre ore 11:00
INGRESSO LIBERO
Sarà garantita la traduzione in LIS, Lingua dei Segni Italiana, a cura dell'Associazione Comunico per un evento ACCESSIBILE a 360°.
Per informazioni scrivere a informazioni.comunico@yahoo.it

Un gatto per amico, lettura animata per bambini

Donna con gatto - 1875 - Renoir
Biblioteca Orticoltura
Via Vittorio Emanuele II 4 (Giardino dell'Orticoltura)
Firenze (FI)
Telefono: 055 4627142

VENERDI 20 NOVEMBRE ALLE ORE 17
presso la Sezione Ragazzi della biblioteca dell'Orticoltura si terrà' una lettura animata dal titolo  "Emozioniamoci: un gatto per amico", a cura della Cooperativa Eda Servizi.
Età' consigliata 3-5 anni
Ingresso libero, è consigliata la prenotazione.

On line il nuovo capitolo di "Antonio. Punto e a capo!"


Antonio segue il consiglio di Narciso e va a cercare Stefano ... così, quasi per caso, scopre anche il suo segreto. Se vuoi saperne di più leggi tutto il capitolo su Blook intrecci nella rete, o clicca sul link qui sotto.


"Dato che non passava nessuno, sono rimasto lì dietro ancora un po’, ad ascoltare, e mi pareva sempre più di riconoscere quella voce. Così non ho saputo resistere: ho abbassato la maniglia piano piano, con circospezione, e sono entrato. Stefano era in piedi nella stanza, ma non poteva vedermi, perché era di schiena ..."


http://blookintreccinellarete.blogspot.it/2015/11/antonio-punto-e-capo-quindicesimo.html

domenica 15 novembre 2015

Tutte le nostre attività sono legate all’idea del viaggio. E a me piace pensare che il nostro cervello abbia un sistema informativo che ci dà ordini per il cammino, e che qui stia la molla della nostra irrequietezza. L’uomo ha scoperto per tempo di poter spillare tutta questa informazione d’un colpo, manomettendo la chimica del cervello. Di poter volare via in un viaggio illusorio o in un’ascesa immaginaria. Di conseguenza gli stanziali hanno ingenuamente identificato Dio con il vino, l’hashish o con un fungo allucinatorio; ma di rado i veri vagabondi sono caduti in preda a questa illusione. Le droghe sono veicoli per gente che ha dimenticato come si cammina.
Bruce Chatwin

venerdì 13 novembre 2015

Toscana '900

Toscana ‘900 è a Fiesole fino al 13 dicembre

Una serie di laboratori per ragazzi e visite guidate per adulti vi aspettano alla Fondazione Primo Conti di Fiesole per scoprire un atelier di un artista che ha segnato profondamente le Avanguardie storiche toscane. Il pittore nato nel 1900 sviluppa il suo iter artistico prima nell’ambiente futurista fiorentino frequentando il caffè Le Giubbe Rosse, affiancandosi poi a pittori quali Rosai e Lega.

La villa dove ha sede il museo venne acquistata dal pittore per realizzare un centro di documentazione dei movimenti artistici e letterari che connotarono i primi decenni del XX secolo in Italia.



 

Per info e prenotazioni 055.597095 segreteria@fondazioneprimoconti.org

 

Sabato 14 novembre ore10.00 laboratorio per bambini “Trion fare con lo zucchero bianco”, gratuito.

Sabato 12 dicembre ore10.00 “Prepariamo insieme il Natale: palline e fantasia”, gratuito. 

Domenica 13 dicembre ore 15.00 visita guidata gratuita. 

A REGGELLO IL CICLO DI INCONTRI : PAROLE D'AMORE




REGGELLO – "Parole d'amore" è un ciclo di tre incontri che si svolgeranno ogni sabato a partire dal 14 novembre alle 17, nella Biblioteca Comunale di Reggello. I partecipanti potranno assistere ad una serie di letture di testi dedicati ad alcuni dei più famosi innamorati della storia, a cura del Professor Gianni A. Papini.

Il primo incontro è previsto per sabato 14 novembre, dove si parlerà di "Abelardo ed Eloisa. Ardore dei sensi e senso della vita". A seguire, sabato 21 novembre alle 17 i protagonisti saranno "Ugo Foscolo e Antonietta Fagnani Arese. Una travolgente passione romantica fra delirio, lacrime e letteratura". Ultimo appuntamento sabato 28 novembre con "Giosuè Carducci e Annie Vivanti. Raggio di una perduta giovinezza in uno sconsolato tramonto".

Per maggiori informazioni: www.comune.reggello.fi.it, biblioteca@comune.reggello.fi.it.


Segnalazione: Museo Galileo celebra la Festa della Toscana 2015




Dal 27 novembre al 1 dicembre 2015 il Museo Galileo celebra la Festa della Toscana con importanti iniziative:

Visite guidate e conversazioni animate, Museo Galileo e Museo La Specola

  • Venerdì 27 novembre, ore 15.00 e 16.30
  • Sabato 28 novembre, ore 10.00 e 11.30


Pietro Leopoldo politico e amministratore
Conversazione animata sul Riformismo illuminista in Toscana,
Archivio Storico del Comune di Firenze

  • Venerdì 27 novembre 2015, ore 17.30
  • Sabato 28 novembre 2015, ore 10.30 e 12.00
  • Lunedì 30 novembre 2015, ore 16.00 e 17.30


Umanità e scienza in Pietro Leopoldo. La riforma della giustizia e la scienza divulgata
Tavola rotonda,
Museo di Antropologia, Sala del Caminetto

  • Martedì 1 dicembre 2015, ore 16.00


Per maggiori informazioni: http://www.museogalileo.it/salastampa/inews/ifestadellatoscana2015.html


Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici 1
50122 Firenze
Tel. 055 265311
www.museogalileo.it

venerdì 6 novembre 2015

I libri per stare in famiglia a giocare


Adesso che l’autunno è arrivato e presto o tardi verrà anche il freddo, non c’è niente di meglio che trovare dei buoni libri per rintanarsi in casa, a leggere e giocare. Ecco perché mi dedicherò, in questi post, a presentarvi alcuni ”compagni” per i vostri pomeriggi in famiglia.

 


Disegna con Giorgetto Giugiaro – 24 Ore Cultura
Ecco a voi uno stimolante activity book per i vostri artisti e futuri designers! Il volume è stato realizzato in collaborazione con Giorgetto Giugiaro, che in prima persona, pagina dopo pagina, invita i piccoli lettori a mettersi alla prova e a cimentarsi in varie attività creative. Ma non solo, Giugiaro racconta anche della sua vita, e di come ha iniziato a lavorare e a creare auto e tantissimi altri oggetti: lavatrici, macchine fotografiche, biciclette … Un libro che farà volare la fantasia dei vostri bambini. Quindi via a prendere lapis, matite, pastelli e tutti intorno a un tavolo, in famiglia, a disegnare e sfidarvi come veri designers!

A Poggibonsi ... Alle armi!

Alle
                                                          Armi! -
                                                          Archeodromo di
                                                          Poggibonsi,
                                                          sabato 7
                                                          novembre 2015
                                                          dalle ore 13

giovedì 5 novembre 2015

ArteMia vi presenta Artemisia Gentileschi - Prato, 21 novembre 2015

 
SABATO 21 NOVEMBRE ore 16.30
Artemisia Gentileschi.
Storia di una coraggiosa ragazza del Seicento.
CON IL CONTRIBUTO DELL'ASSESSORATO ALLE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMUNE DI PRATO.
Dove: Laboratorio del Tempo, Sala convegni, via Roma 101, PRATO.
Ingresso Libero + caffè di benvenuto.

 
In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e grazie al contributo dell'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Prato, conosciamo meglio la storia della pittrice Artemisia Gentileschi, la quale è riuscita ad affrontare le violenze subite con coraggio e ha saputo poi superare tale trauma, conquistando indipendenza e fama, imponendosi tra i maggiori seguaci di Caravaggio e in generale tra i maggiori artisti del XVII secolo.
Le vicende personali di Artemisia sono note a molti, insieme le ripercorreremo leggendo alcuni brani estratti direttamente dagli atti del processo per stupro del quale la pittrice fu protagonista; ma cercheremo di andare anche oltre, ripercorrendo la sua carriera, guardando con attenzione ai capolavori che l'hanno resa immortale.

INFORMAZIONI:
artemiaprato@gmail.com
340 510 1749
 

segnalazione: la trasmissione del sapere - Stensen, Firenze

LA TRASMISSIONE DEL SAPERE
 
Sabato 07 Novembre 2015, ore 15:30
Modera: Prof. Gaspare POLIZZI (Consulta cultura Stensen)
    
1. Prof.ssa Emanuela CONFALONIERI (Università Cattolica di Milano)

Parlare di trasmissione del sapere significa cercare di capire se e come le nuove tecnologie impattano sull’educazione e sulla scuola. Da un lato sono ormai parte integrante del quotidiano già dai primi anni di vita, dall’altra soprattutto in ambito italiano il sistema scuola sembra ancora fare fatica a capire non tanto se, ma come accogliete le nuove tecnologie al suo interno: quali tecnologie, per quale ordine di scuola, con quali obiettivi di apprendimento e con quali metodologie? Altro interrogativo importante e sfidante è quella relativo alle conseguenze psicologiche e cognitive che tale uso in chiave di trasmissione del sapere e di costruzione della conoscenza può avere: si apprende in modo differente, si modificano gli stili cognitivi, le prestazioni migliorano?
2. Dott. Ernesto FERRERO (Direttore del Salone Internazionale del libro – Torino)
Con la rivoluzione digitale la produzione culturale d’ogni tempo e paese e l’informazione sono disponibili a centinaia di milioni di persone. Tuttavia l’enfasi sulle mirabolanti prestazioni dei dispositivi digitali rischia di mettere in ombra questioni rilevanti. Il concentrarsi del “potere digitale” nelle mani di pochi monopolisti spregiudicati e le mutazioni antropologiche avviate da un uso compulsivo delle tecnologie digitali aprono scenari inquietanti. Il vero problema resta la formazione di utenti finali in grado di utilizzare in modo critico e consapevole l’enorme patrimonio dei materiali a disposizione, trasformandoli in una reale occasione di crescita individuale e collettiva.

Presso Auditorium Stensen - Viale don Minzoni 25C - FIRENZE - 055.576551

Segnalazione: Ono&Eno walk, 8 novembre 2015

Domenica 8 Novembre "Ono&Eno walk"

Ore 9,30/14,00. Passeggiata tra i boschi, fattorie e cantine accompagnati dagli amici asini, con visita al Museo della Vite e del Vino ed alla nuova gigantografia calpestabile del Chianti Rufina, con possibilità di acquisto di vini. Ritrovo h.9:30 presso la Fattoria di Selvapiana (Rufina - FI)  Difficoltà: Facile (1h cammino + soste) Arrivo h 13.00 circa al Museo di Rufina (Staffetta con macchine per la partenza) Info e iscrizioni: 3464716904 Andrea  
Mail: associazione@forestamodellomontagnefiorentine.org 
In caso di maltempo le iniziative possono essere annullate e rinviate.
Contributo di partecipazione per iniziativa: 5 euro a persona adulta (escluso soci)
A cura di Associazione Firenze Orienteering, Cavolo a Merenda e Salviamo l'Agricoltura
Pablo su un asino - 1923 - olio su tela - P.Picasso
 

martedì 3 novembre 2015

LETTURA ANIMATA BIBLIOTECA ORTICOLTURA

Biblioteca Orticoltura
Via Vittorio Emanuele II 4 (Giardino dell'Orticoltura)
50134 Firenze (FI)
Telefono: 055 4627142

VENERDI 6 NOVEMBRE ALLE ORE 17
presso la Sezione Ragazzi della biblioteca dell'Orticoltura si terrà' una
lettura animata dal titolo "Emozioniamoci: un gatto per amico", a cura della
Cooperativa Eda Servizi.
Età' consigliata 6-8 anni
Ingresso libero, è consigliata la prenotazione.

Tel. 055 46 27 142
mail: bibliotecaorticoltura@comune.fi.it

Novembre alla biblioteca Luzi, eventi per bambini

Biblioteca comunale Mario Luzi
Via Ugo Schiff 8
50137 Firenze (FI)
Telefono: 055.669229

Sabato 7 ore 10.30
Emozioniamoci! Storie da brivido.
Elena Ferrante, La spiaggia di notte (e/o, c2007)
Francesca Lazzarato, Fantasmi e c. (Walk Over Scolastica-Juvenilia, 1988)
Lettura e laboratorio 9-11 anni, a cura degli operatori ATI. Su prenotazione.


Sabato 14 e sabato 28 ore 10.30
Ciclo di incontri I miei Diritti
Diritto alla salute, lezione di musicoterapia.
Incontro per ragazzi con Renato Cantini, musicoterapista
Platone consigliava ai propri studenti di suonare la lira per raggiungere uno
stato di quiete e facilitare l'equilibrio psicofisico. Il pensiero
contemporaneo ha relegato la musica alla dimensione del divertimento; ma la
musica può diventare strumento per mettersi in diretto contatto con le proprie
emozioni. A cura di La Nottola di Minerva. 8- 12 anni. Su prenotazione.


Sabato 21 ore 10.30
Emozioniamoci! Storie da brivido.
Maria Loretta Giraldo, Filastrocche scaccia paura (Giunti, 2006)
Olga Lecaye, Dottor Lupo (Babalibri, 2010)
Lettura e laboratorio 3-5 anni, a cura degli operatori ATI. Su prenotazione.

Foresta di S.Antonio - domenica 8 novembre


Sconfinando organizza, insieme a Nicola (guida escursionistica ambientale), un trekking alla scoperta della Foresta di S.Antonio, uno dei gioielli verdi dell'Abbazia di Vallombrosa. 

Tempo di percorrenza 3 ore

Lunghezza percorso: 10 km

Dislivello totale in salita: 450 m

Difficoltà: media

 


Prenotazioni entro il 6 novembre!

Sconfinando
Associazione Culturale
Eleonora, Elisabetta, Francesca
3208259571  -  3899959482  -  3397174469
www.sconfinandointoscana.it
 

La grande bellezza dell'italiano, novembre 2015, Fiesole


Misuriamo il tempo al Museo Galileo 2015/2016

Ritornano al Museo Galileo gli appuntamenti dedicati agli strumenti di misurazione del tempo.
Da novembre a giugno sarà possibile effettuare un viaggio tra gli antenati dei moderni orologi: dalle grandi meridiane funzionanti del Museo Galileo alle preziose collezioni di antichi orologi meccanici.
Gli incontri si tengono la domenica mattina alle 11.00 e sono gratuiti per i visitatori in possesso del biglietto di ingresso al museo.
Prenotazione non necessaria, fino a esaurimento posti disponibili.

Per informazioni: 055 265311 oppure info@museogalileo.it.

LA MACCHINA DEL TEMPO. Due passi fra ruote e molle
8 novembre - 13 dicembre 2015
10 gennaio - 7 febbraio - 6 marzo - 3 aprile - 8 maggio - 5 giugno 2016

 

Un affascinante laboratorio, organizzato in collaborazione con il Centro di Studi e Restauro per la valorizzazione di orologi antichi e strumentaria storico-scientifica (ISIS Leonardo da Vinci, Firenze), tenuto da Andrea Palmieri, esperto maestro orologiaio, che coinvolgerà i visitatori, con spiegazioni e dimostrazioni, in un viaggio alla scoperta dell'orologio, della sua storia e dei suoi raffinati meccanismi.

MERIDIANE E OROLOGI SOLARI. Alla ricerca del tempo vero
22 novembre - 20 dicembre 2015
24 gennaio - 21 febbraio - 20 marzo - 17 aprile - 22 maggio - 19 giugno 2016


 
Seppure non più in uso, le meridiane sono ancora presenti in gran numero sul nostro territorio e presentano un insostituibile valore culturale che le rende affascinanti anche agli occhi contemporanei. L'attività è guidata da Stefano Barbolini, appassionato di astronomia e di gnomonica, che, partendo dalla percezione dello scorrere del tempo, dall'osservazione dei fenomeni naturali ciclici e dai primi strumenti di misura del tempo, basati sull'osservazione del moto apparente del Sole, spiegherà la differenza fra Tempo Vero e Tempo Civile (quello segnato oggi dai nostri orologi). Saranno inoltre illustrati i sistemi orari utilizzati nelle diverse epoche e le spiegazioni saranno integrate con proiezioni e dimostrazioni pratiche sul moto apparente del Sole.


Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza
Piazza dei Giudici 1
Firenze
Tel. 055 265311 
www.museogalileo.it

"In aperto colloquio", Reggello - novembre 2015

Tre incontri dedicati a tutta la cittadinanza
“In aperto colloquio” è questo il titolo del ciclo di incontri che si svolgerà a partire dal 10 novembre, per 3 mercoledì consecutivi alle 17,15 in Biblioteca Comunale (Cascia, via E. Berlinguer 1). Si tratta di un percorso di conoscenza e prevenzione della violenza di genere organizzato dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Reggello, con il fondamentale contributo della Dottoressa Eleonora Pinzuti.
Il primo incontro il 10 novembre avrà come titolo “Cosa sono le violenze di genere e il femminicidio”, il 17 novembre ci si occuperà di “Empowerment e strumenti di azione e prevenzione. Il territorio e le risorse per le donne”. La conclusione è prevista per il 25 novembre con l’incontro “Per una società senza violenze”.
La Dottoressa Eleonora Pinzuti, che sarà la conduttrice degli incontri, si occupa di politiche di genere e ricerca in ambito delle parità e potrà fornire, grazie alle sue competenze, un quadro preciso della situazione nel territorio e proporre soluzioni per superare le differenze ancora presenti.
Gli incontri sono liberi e gratuiti, alla fine del percorso, a coloro che avranno partecipato all’intero ciclo, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per maggiori informazioni www.comune.reggello.fi.it, biblioteca@comune.reggello.fi.it, 0558665013.
"Mi auguro che molte donne di tutte le età partecipino numerose agli incontri – afferma il Vicesindaco ed Assessore alle Pari Opportunità Adele Bartolini- . La violenza di genere ci riguarda tutte perché ognuna di noi dovrebbe sentirsi colpita ogni volta che una donna subisce violenza, e tutti, compresi gli uomini, dovrebbero volere protezione e giustizia per queste donne".

domenica 1 novembre 2015

On line il 14esimo capitolo di "Antonio. Punto e a capo!"

http://blookintreccinellarete.blogspot.it/2015/11/antonio-punto-e-capo-quattordicesimo.html

Dopo la scuola Antonio si imbatte ... rovinosamente in qualcuno, che forse vale la pena di conoscere meglio! Una brusca frenata, un cappello che vola via e ...

Leggi il nuovo capitolo per scoprire le novità!


"Mentre mi avviavo verso casa, una bici mi è sfrecciata accanto a tutta velocità e, subito dopo avermi sorpassato, ha tirato un’inchiodata. Non ho potuto fare a meno di voltarmi. La strada era bagnata, la ruota davanti ha sbandato e la tipa ha fatto un bel volo per terra.
- Urca che botta! – ha esclamato, mentre le volava via il cappello e il suo zaino si rovesciava, facendo cadere rovinosamente tutti i libri e i quaderni in una pozza."

da "Antonio. Punto e a capo!"