Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

domenica 30 aprile 2017

"Salviamo la Forestalp", lanciata la campagna di raccolta fondi

Pubblico volentieri questo post, per informarvi della raccolta fondi organizzata da Forestalp. Ho avuto la fortuna di conoscere questa piccola cooperativa quando sono stata in vacanza nelle Marche, qualche anno fa. Siamo stati a fare un trekking sul monte Conero, con una guida preparata e appassionata, che ha saputo coinvolgere anche i numerosi bambini presenti nell'esperienza del cammino, nell'osservazione degli alberi e delle tracce lasciate dagli animali, nella scoperta della bellezza del silenzio. Ho un bellissimo ricordo di quella giornata e voglio aiutarli a diffondere la loro campagna. Li aiutiamo tutti insieme?

Mercoledì 26 aprile hanno lanciato il crowdfunding per la raccolta fondi “#Salviamo la Forestalp”.
Dicono, nella loro newsletter: "Noi ce la stiamo mettendo tutta, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto, del vostro sostegno e vi chiediamo di essere protagonisti insieme a noi di questo grande sogno di poter continuare un progetto di lavoro nato dall'amore per la natura.
Come piattaforma abbiamo scelto SBW  Social Business World  un social network etico e sostenibile che vi invitiamo a conoscere.
Riguardo le donazioni vi informiamo che:
  • per donare non è necessario iscriversi alla piattaforma ma ve lo consigliamo;
  • se si preferisce, la donazione può restare anonima;
  • si può donare con bonifico bancario, carta di credito, Paypal;
  • la piattaforma non tratterrà nulla, non percepirà commissioni.

Vi invitiamo anche a seguire gli aggiornamenti nei quali pubblicheremo contenuti e comunicazioni riguardanti la campagna “Salviamo la Forestalp”.
Vai alla raccolta fondi
Fonte: newsletter Forestalp
Qui trovate la loro storia, da dove sono partiti, come è nata l'idea di questa Cooperativa: https://socialbusinessworld.org/campaigns/view/806171/about/salviamo-la-forestalp-natura-in-movimento

Riparte "Musei da favola", dal 4 maggio le prenotazioni

Riparte il ciclo di incontri del progetto “Musei da favola”!
 
GIOVEDì 4 MAGGIO 2017 DALLE ORE 9.00 la Divisione Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi riaprirà le prenotazioni (telefoniche e via e-mail) per gli incontri che si svolgeranno in primavera/estate!
 
Tutte le richieste di informazioni e prenotazioni possono essere inviate scrivendo a uffizigiovani@beniculturali.it.  
 
Il programma sarà consultabile a breve sul sito www.uffizi.it nella sezione “Scuola e Famiglie”. Il ciclo di visite si svolgerà fra Palazzo Pitti, il museo del Bargello, Boboli e la Galleria d'arte moderna.
 
Veduta di Firenze da Boboli - Jean Baptiste Camille Corot
 

venerdì 28 aprile 2017

Alla scoperta del territorio di Calenzano con ... I Birboni!

Tre eventi per promuovere il territorio di Calenzano, le sue tradizioni, i prodotti tipici. Sono promossi dall’associazione I Birboni, con il contributo del Comune di Calenzano, dal 7 al 20 maggio.
Il primo evento sarà domenica 7 maggio nel parco di Travalle, dove si terrà la caccia al tesoro, pensata per bambini (6-12 anni) e genitori. Il ritrovo è fissato per le 15 nella nuova piazzetta di Travalle. Le squadre avranno un obiettivo comune da raggiungere ed al termine verrà consegnata ad ogni partecipante una piantina di pomodoro, inizio di un ciclo di sostenibilità che avrà termine a settembre, con l’evento conservaLA!B. A giugno infatti le piantine potranno essere portate presso un’azienda agricola di Casaglia per essere piantate nell’orto. A settembre i pomodori verranno raccolti e trasformati in passata.
Domenica 14 maggio si prosegue con una passeggiata sul territorio. La partenza è fissata per le 9.30 in piazza del Comune. I partecipanti attraverseranno le zone agricole di Sommaia e i boschi alle pendici di Monte Morello per arrivare nella valle di Legri e del suo torrente Marinella fino al rientro a Calenzano. Sarà possibile pranzare presso un’azienda agricola.
L’ultima tappa sarà sabato 20 maggio, con una giornata dedicata agli ‘assaggi di Calenzano’: una carovana di mezzi fuoristrada che si muoverà in strade secondarie alla scoperta dei luoghi di produzione dei prodotti locali. Il ritrovo è fissato per le 10 al parcheggio sterrato di via Leonardo Da Vinci. Un contributo di 5 euro a persona permetterà gli assaggi in ogni sosta.
Tutti gli eventi sono a prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: ibirboni@gmail.com – facebook.com/ibirboni – 347 7295245; 392 6710082; 328 8261042.

A Firenze, Torino e Roma torna The Young Audience Film Day

AUDIENCE AWARD 2017 domenica 7 maggio 2017
 
THE YOUNG AUDIENCE FILM DAY 2017
 
CANDIDATI COME GIURATO fino al 1 maggio
Hai tra i 12 e i 14 anni?
Vuoi far parte della giuria fiorentina per un evento internazionale di cinema?
Candidati riempiendo il questionario qui (per Firenze): https://fondazionestensen.wufoo.com/forms/mzy5xba19j1wno/

Ogni anno a maggio L'EFA YOUNG AUDIENCE AWARD presenta in varie città d'Europa 3 film europei pensati per un pubblico di ragazzi tra i 12 e i 14 anniL'edizione 2017 ha raggiunto il record di ben 36 città coinvolte in 31 paesi.

Durante il THE YOUNG AUDIENCE FILM DAY, che quest'anno si svolgerà domenica 7 maggio, una giuria selezionata dai paesi partecipanti e composta da ragazzi dai 12 ai 14 anni si riunirà al cinema per vedere i 3 film nominati, discuterne insieme, votare e decretare così il vincitore.

L'evento avrà luogo in contemporanea nei 31 paesi, che dialogheranno tramite un collegamento live coordinato da Erfurt (Germania), diretto da un presentatore e durante il quale sarà possibile interloquire anche con i registi dei 3 film. Una volta convogliati i risultati nazionali e annunciati tramite videoconferenza dai rappresentanti di tutte le giurie, si svolgerà una cerimonia di premiazione, visibile in diretta in streaming sul sito yaa.europeanfilmawards.eu.

Fonte: Fondazione Stensen

lunedì 24 aprile 2017

21 maggio, Livorno: Oltre il gioco. Creatività, partecipazione attiva, socializzazione e apprendimento attraverso il gioco.

 
 
Creatività, partecipazione attiva, socializzazione e apprendimento attraverso il gioco 
Saranno  a disposizione dei bambini i più famosi giochi da tavolo, suddivisi per età e tipologie: astratti, di strategia, di parole, tradizionali, cooperativi, storici, fantasy.
Si configureranno come utile strumento inclusivo per tutti i bambini.
Per mezzo del gioco da tavolo si promuove l'incontro, la socializzazione e lo sviluppo di relazioni positive tra i bambini, sottolineando il valore formativo del gioco stesso.

Per info e prenotazione obbligatoria scrivere e-mail:  iscrizioni@associazionecomunico.it
Scadenza prenotazioni: 19 maggio 2017
Guarda i video in Italiano e in LIS con sottotitoli:

Corsi di Formazione- Due incontri intensivi 6 e 8 Maggio Biblioteca Comunale di Reggello



 

"Agnese odiosa Agnese" di Officine Papage

TEATRO DELLE SPIAGGE

Martedi 25 Aprile ore 21
Speciale eventi per il Giorno della Liberazione

Officine Papage


Di Davide Tolu
Direzione drammaturgica Marco Pasquinucci
Con Stefania Maschio, Marco Pasquinucci e Matteo Manetti
costumi Valentina Albino - audio/luci Andrea Torazza
Regia Marco Pasquinucci
Finalista Premio Fondi. La Pastora 2006, Menzione Premio Letterario Nazionale Il Camaleonte 2006, 3° Premio In Divenire. Teatro Garage e Porto Antico Genova.
 
Come ogni anno il Teatro delle Spiagge dedica un appuntamento al giorno della Liberazione. Per questa Stagione, martedì 25 aprile alle ore 21, il pluripremiato spettacolo di Officine Papage "Agnese odiosa Agnese", ispirato al romanzo "L'Agnese va a morire" di Renata Viganò. Uno spettacolo che parla della Resistenza senza retorica, ma con rispetto per quegli ideali che salvarono l'Italia. Un incontro struggente di due universi distanti, per generazione e provenienza, ma capaci di comprendersi perchè comunque in ascolto l'uno dell'altro.

La vita di Agnese, un'anziana partigiana che da molti anni vive sola e isolata nella sua casa sulla collina, è sconvolta dall'arrivo di un giovane confuso e passionale proveniente dalla città. I due caratteri forti si scontrano ma anche si attraggono nonostante la forte differenza d'età, in modalità impreviste e poetiche. Da che cosa sta fuggendo, Matteo? Forse aiutare il ragazzo rappresenta l'ultima "missione" di Agnese. Forse Agnese è l'unica compagna possibile per Matteo. Il delicato equilibrio è reso ancor più complesso dall'irruzione di uno strano personaggio, nota di esilarante follia metafora della volgarità dei nostri tempi. Agnese Odiosa Agnese è incontro generazionale, celebrazione della memoria ma anche riflessione su una società che ha perduto i suoi ideali. La figura della partigiana si ispira alla protagonista del romanzo "L'Agnese va a morire": a lei quale simbolo che, nel suo tempo, seppe prendere decisioni importanti, si pongono le domande più pressanti dell'oggi.

trailer: https://www.youtube.com/watch?v=g_qhwmdxfSo


Informazioni e prenotazioni
Teatro delle Spiagge
via del Pesciolino (trav.via Pistoiese) Firenze - I°piano Conad
055310230/3294187925/info@teatridimbarco.it


sabato 22 aprile 2017

Open Day Villa Salviati, 6 maggio 2017

Open Day a Villa Salviati, il 6 Maggio, dalle 10 alle 17.30.

The Historical Archives of the European Union will host an Open Day on Saturday 6 May 2017, from 10.00 to 17.30, at Villa Salviati, Florence.

Villa Salviati è accessibile a piedi, dal cancello di Via Bolognese 156 e da Via Faentina 261.

La partecipazione è libera. 

Sarà un giorno dedicato all'arte, alla musica e spettacoli circensi: mostra di sculture nel giardino della villa, visite guidate a cura di Città Nascosta, concerti (J. Haydn “Sinfonia No 94 (La sorpresa)”, Wagner “Preludio atto III” da “Lohengrin”, Gershwin “Rhapsody in blue”). 

Per maggiori informazioni potete contattare la Sig.ra Laura Burgassi
Tel. 055.468.56.61 laura.burgassi@eui.eu e l'Associazione Città Nascosta:


Villa Salviati - Via Bolognese 156, 50139 Firenze
 
 
 


 


Open Day Cortili monumentali degli Innocenti, Firenze

Domenica 30 aprile, in occasione dell’open day, i cortili monumentali recentemente restaurati degli Innocenti saranno visitabili gratuitamente dalle ore 11.00 alle 16.00.
Con lo stesso orario la Bottega dei ragazzi proporrà laboratori ispirati alle “Storie di Bambini” illustrati da Letizia Galli (età consigliata 4 - 11 anni) con particolare attenzione alla vita di Agata Smeralda, la prima bimba accolta agli Innocenti nel 1445.
La mostra "Storie di Bambini" presenta 210 opere dell’illustratrice esposte presso lo spazio mostre del Museo degli Innocenti fino al 28 maggio, con ingresso libero.
Dalle 14.30 alle 16.00, la stessa Letizia Galli condurrà il laboratorio "Come nasce un libro illustrato": si creerà un’esperienza di composizione testo ed immagine in cui i bambini potranno interpretare le fasi successive di un vero e proprio libro illustrato (età consigliata 6 - 13 anni).
L'iniziativa è organizzata dall'Istituto degl’Innocenti in collaborazione con FILA GIOTTO, colore ufficiale del Museo degli Innocenti ed Unicoop Firenze, partner del Museo degli Innocenti e della Bottega dei ragazzi.
Museo degli Innocenti / Museum of the Innocenti
La bottega dei ragazzi
bottega@istitutodeglinnocenti.it
tel
. 055 2478386
Piazza SS. Annunziata, 12
50122 Firenze

Libernauta 2017

Dal 3 aprile è iniziato il Concorso "Libernauta" e terminerà il  30 settembre 2017

Per iscriversi i ragazzi devono recarsi in biblioteca e ricevere la tesserina dove sara' indicato il codice della biblioteca, che gli permettera' di procedere all'iscrizione al concorso direttamente dal sito di Libernauta www.libernauta.it

Una volta iscritti, i ragazzi riceveranno via email le credenziali per poter scrivere le recensioni direttamente via web.

Le recensioni arriveranno direttamente al coordinamento, il quale le rendera' pubbliche, anche se in forma anonima, soltanto dopo la chiusura del concorso (il 30 settembre).

 I Libernauti che presenteranno almeno 3 recensioni  potranno ricevere l'attestato e partecipare all'assegnazione dei premi.

Maggiori info http://libernauta.net/

I libri proposti per questa edizione: http://libernauta.net/category/magnifici2017/

Angelo Brando, "Fanciulla che legge"

mercoledì 19 aprile 2017

Segnalazione per la giornata mondiale del libro, 23 aprile

23 APRILE ore 21
Giornata mondiale del Libro
Chille de la balanza
 
PORTA IL TUO LIBRO PREFERITO…
E LEGGI LA PAGINA CHE AMI! 
Ingresso libero. Posti limitati.
Se vuoi partecipare, manda una mail con nome, cognome e libro che vuoi leggere!
 
Siete tutti invitati a portare a San Salvi il vostro libro preferito e leggerne in pubblico una pagina (ogni lettura non può superare i 2 minuti!), in una non-stop collettiva, in occasione dell’evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura.
 
Informazioni e prenotazioni: tel. 055 6236195 – 335 6270739, o per mail a info@chille.it
 
CHILLE DE LA BALANZA 
VIA DI SAN SALVI, 12  50135 FIRENZE
 

mercoledì 12 aprile 2017

Programma dei festeggiamenti di San Zanobi 2017, Scandicci - dal 5 al 21 maggio



PASQUA INSIEME A NOI



 
I laboratori, realizzati grazie alla collaborazione del Comune di Reggello e Auser, saranno dedicati ai bambini dai 4 agli 11 anni e saranno tenuti dalla Dottoressa Caterina Falugiani psicologa-psicoterapeuta e dalla Dottoressa Giuseppina Pascucci Pedagogista Clinico.
L'argomento del primo laboratorio, giovedì 13 aprile è "Butta giù la maschera", mentre venerdì 14 aprile tema centrale sarà "Prendo il volo".

Per info
biblioteca@comune.reggello.fi.it
tel. 0558665013

Lunedì 17 aprile, Musei di Fiesole - iniziative per famiglie

Attività per bambini - Quante volte vi è capitato di volere diventare un piccolo Indiana Jones? Oggi si può! Diventerete archeologi per un giorno sotto la guida di un vero studioso. Bambini 7-13 anni.

Attività per tutti - Passeggiata per Fiesole, un percorso che ci porterà alla scoperta di arte e natura della città.
Per info e prenotazioni 055.5961293 infomusei@comune.fiesole.fi.it 

sabato 8 aprile 2017

Iniziative sulla mostra “Chimera Relocated. Vincere il mostro”, Firenze

Cosimo I de’ Medici, Baccio Bandinelli e gli artisti di corte, la Chimera e l’antico passato etrusco.

Palazzo Vecchio, fino al 27 aprile 2017

 
In occasione della mostra Chimera Relocated. Vincere il mostro allestita in Palazzo Vecchio in concomitanza con il primo G7 della Cultura, è previsto un ricco calendario di iniziative per le diverse tipologie di pubblico: conferenze, conversazioni in mostra, visite, laboratori e incontri teatralizzati per approfondire i contenuti e i temi correlati alle opere in esposizione.

Focus sulla Chimera. Conversazione in mostra a cura di Mario Iozzo Una conversazione in mostra per apprezzare la Chimera e la sua storia grazie a un prezioso “a tu per tu” con il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Sarà così possibile approfondire l’iconografia, la tecnica esecutiva, il contesto del ritrovamento e le sue diverse collocazioni, la sua fortuna critica nel corso dei secoli, per cogliere tutta la portata di un’opera che ancora oggi non manca di ammaliarci e atterrirci al tempo stesso. Dove: Museo di Palazzo Vecchio Per chi: per giovani e adulti Quando: Sabato 15 aprile e Domenica 23 aprile h11.00 Durata: 50’ Costi: la conversazione è gratuita; accesso al museo € 10,00 intero e €8,00 ridotto

Guidati da Giorgio Vasari: Cosimo I de’ Medici e la fiera Chimera Così il Principe Francesco interroga Vasari nei suoi Ragionamenti: “Ditemi Giorgio avete voi certezza che la sia la chimera di Bellorofonte, come costoro dicono?” E il maestro Vasari risponde: “Signor sì perché ce n’è il riscontro delle Medaglie, che ha il Duca mio Signore che vennono da Roma con la testa di Capra appiccata in sul collo di questo Leone, il quale come vede Vostra Eccellenza, ha anche il ventre di serpente; e abbiamo ritrovato la coda, che era rotta fra que’ fragmenti di bronzo, con tante figurine di metallo, che Vostra Eccellenza ha vedute tutte, e le ferite, che ella ha addosso lo dimostrano, e ancora il dolore, che si conosce nella prontezza della testa di questo animale, ed a me pare che questo Maestro l’abbi bene espresso.” Giorgio Vasari, che seguì il rinvenimento della Chimera in Arezzo, il suo trasferimento nel palazzo ducale e la sua collocazione nella sala di Leone X, conduce il pubblico alla lettura di questa splendida scultura bronzea, simbolo delle “radici etrusche” riscoperte e rinnovate da Cosimo I de’ Medici sul piano sia politico sia artistico.

Dove: Museo di Palazzo Vecchio Per chi: per giovani e adulti Quando: Sabato 15 aprile e Martedì 25 aprile h15.00 e 16.30 Durata: 1h15’ Costi: € 12,00 intero e €10,00 ridotto (residenti città metropolitana) – €14,00 intero e €12,00 ridotto (non residenti città metropolitana) – è incluso l’accesso al museo

La Chimera e i mostri da vincere La Chimera ritrovata ad Arezzo a metà Cinquecento ed esposta in via eccezionale in Palazzo Vecchio è un monstrum: nel senso di creatura fantastica con caratteristiche estranee al consueto ordine naturale, formata da parti diverse e per questo spaventosa, ma anche capace di suscitare stupore e ammirazione. Partendo dall’osservazione di questa incredibile opera e dal racconto del mito i partecipanti saranno invitati a scoprire i numerosi mostri che abitano il palazzo, dopodiché ciascuno potrà dare vita alla creatura mostruosa che più lo spaventa e affascina al tempo stesso…per poi vincere lei, le proprie paure e i propri limiti.

Dove: Museo di Palazzo Vecchio Quando: Domenica 9 aprile e Lunedì 17 aprile h10.00 e h11.30 Per chi: per famiglie con bambini tra i 6 e i 10 anni Durata: 1h15’ Costi: € 12,00 intero, €10,00 ridotto e €2,00 bambini (residenti città metropolitana) – €14,00 intero, €12,00 ridotto e €4,00 bambini (non residenti città metropolitana) – è incluso l’accesso al museo

La Chimera e l’Etruscomania di Cosimo I de’ Medici In concomitanza con il primo G7 della Cultura, che si svolgerà a Firenze alla fine di marzo, i visitatori avranno l’occasione di ammirare la Chimera nella Sala di Leone X, dove venne collocata nella seconda metà del Cinquecento a seguito del suo fortuito ritrovamento. La visita propone un percorso tematico all’interno del Palazzo ducale che consentirà di cogliere i tratti del vero e proprio revival etrusco di cui il duca si fece protagonista, con una accurata propaganda politica che lo vide nuovo Porsenna e “domatore di tutte le Chimere”. Un nuovo Dux Etruriae, quindi, la cui immagine ben si sposa con la passione autentica e profonda che Cosimo nutrì per le antichità etrusche che vennero alla luce durante il suo governo, tanto che, come ci ricorda Cellini ,“pigliava piacere di ricettarsele rinettarsele de per se medesimo con certi cesellino da orefice”.

Dove: Museo di Palazzo Vecchio Quando: Sabato 8 aprile e Sabato 22 aprile h15.00 e h16.30 Per chi: per giovani e adulti Durata: 1h15’ Costi: € 12,00 intero e €10,00 ridotto (residenti città metropolitana) – €14,00 intero e €12,00 ridotto (non residenti città metropolitana) – è incluso l’accesso al museo Speciale visita in LIS: 9 aprile h15. Partecipazione gratuita per disabili e accompagnatori.

Prenotazione obbligatoria.
Per info e prenotazioni: Tel. 055-2768224 055-2768558 info@muse.comune.fi.it

Cibo e sport al Campo di Marte, dal 7 al 9 aprile - Firenze

venerdì 7 aprile 2017

Libri per i più piccoli, per i primi voli di lettura e rielaborazione - "I sei pranzi di Sid", di Inga Moore


Questo libro l’ho trovato per caso in biblioteca. Sono stata attratta proprio dall’immagine di copertina di questo bel gattone: ai bambini piacciono tutti i libri che parlano di animali, quindi pensavo di andare sul sicuro! E infatti ci è piaciuto moltissimo. "I sei pranzi di Sid", di  Inga Moore, pubblicato da Castalia, racconta la vita di Sid, un furbo gatto che ha organizzato un piano ingegnoso per non rimanere mai a pancia vuota! Le illustrazioni sono davvero bellissime. Dopo averlo letto varie volte, potreste risfogliarlo con i vostri pargoletti per farvi raccontare di nuovo la storia, con parole loro. E’ un ottimo esercizio per rielaborare una storia e imparare a scrivere dei piccoli testi.

mercoledì 5 aprile 2017

Un Prato di libri, festival della lettura dedicato agli under 18 - dal 7 al 9 aprile

 
La quinta edizione del festival si apre venerdì, con la consapevolezza di sempre che l'arte di raccontare storie è una delle cose che fanno più bene, e che leggere è un importante fattore di socializzazione e un elemento terapeutico.

Il progetto è partito anni fa dal reparto di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale di Prato e poi nel tempo è cresciuto, con il prezioso contributo di educatori, volontari, scuole, librerie, la biblioteca Lazzerini e diversi esercizi commerciali.

Da venerdì 7 aprile, e nei mesi che seguiranno (fino al 17 giugno),  scrittori, illustratori, artisti, narratori e musicisti esploreranno il tema della quinta edizione: I Classici legati da un filo in un Prato di libri, liberi di crescere nella diversità. Il tema sarà affrontato anche con l'ausilio di disegni, fotografie, filastrocche, poesie, video e libri d’artista.

Qui trovi il programma e un simpatico video di presentazione del festival: http://www.ilgeranio.eu/
 

"Punto e a capo", il primo festival del libro per ragazzi a Reggio Emilia


Mancano solo due giorni all'inizio di "Punto e a capo", il primo festival del libro per ragazzi di Reggio Emilia, nato da un’idea di Cristina Spallanzani, che si propone di valorizzare la lettura come possibilità di conoscenza, ascolto, autonomia e libertà di pensiero. 

Il festival prevede appuntamenti vari: letture per diverse fasce di età (con il coinvolgimento di attrici e attori teatrali), laboratori sul tema del libro, incontri, mostre, alcuni appuntamenti anche per gli adulti.

Fra i numerosi ospiti di questa edizione troverete: 
 
Giuseppe Catozzella, autore di libri di successo internazionale e vincitore del premio Strega Giovani 2014, Fabrizio Silei, (premio Andersen come miglior scrittore nel 2014), Antonio Ferrara, scrittore e illustratore, Annalisa Strada, Maurizio Quarello, Riccardo Guido, consulente della Commissione parlamentare antimafia, Gabriele Clima, Tommaso Percivale e gli autori del libro “Cattive ragazze”, Premio Andersen come miglior libro a fumetti per ragazzi.
Al Festival collaborerà anche la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, Istoreco (Istituto per la storia della Resistenza), l’Istituto Garibaldi di Reggio Emilia, il Teatro dell’Orsa di Reggio Emilia, l’Associazione di promozione sociale La Cova di Reggio Emilia.


Qui trovate il programma completo: http://www.festivalpuntoeacapo.it/ribellione-2017/programma/

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito. Per i laboratori è necessaria la prenotazione telefonando allo 0522406039 o inviando una mail a info@festivalpuntoeacapo.it indicando nome, cognome, età del bambino/a e un cellulare di riferimento.

martedì 4 aprile 2017

Trekking gratis, a Ponte a Mensola

Gite organizzate dal Circolo Culturale F. Pucci, con partenza alle ore 9 dalla fermata ATAF Ponte a Mensola

"HO UN PUNTO FRA LE MANI", al Teatro delle Spiagge

Libero gioco multisensoriale a partire dalla pittura di Kandinsky

Uno spettacolo di teatro visuale in cui un’attrice lavora immersa in un mondo di suoni e colori, disegnati e proiettati in diretta nello spazio intorno a lei: prendendo spunto dalla pittura di Kandinsky e dai suoi scritti più famosi, lo spettacolo vuole offrire ai bambini – spettatori un gioco multisensoriale in cui ogni colore ha un suo suono e ogni forma una voce.
Età consigliata: a partire da 2 anni.
 
domenica 9 aprile - ore 16:30
Teatro delle Spiagge

Via del Pesciolino 26a trav. via Pistoiese
T. 055 310230 - M. 329 4187925
Mail info@teatridimbarco.it

Paola Turci e Paolo Fresu in concerto per i bambini di Haiti e del Centro Italia


lunedì 3 aprile 2017

Giovani ''Ambasciatori dell’Arte'': ecco il programma 2017

 
Dal prossimo 20 marzo fino a metà giugno, gli studenti di 26 istituti scolastici di Firenze e provincia offriranno ai turisti in visita nella nostra città percorsi guidati gratuiti in italiano e altre lingue comunitarie, in 24 musei e luoghi della cultura.
L'iniziativaAmbasciatori dell’Artecoinvolgerà quest’anno circa duemila studenti di oltre novanta classi, continuando a rappresentare un valido strumento per educare al patrimonio artistico e paesaggistico e sviluppare, nelle giovani generazioni, il sentimento di appartenenza ad una tradizione culturale comune e di corresponsabilità nella tutela.

Nell’edizione di quest’anno, il circuito generale denominato “Ambasciatori dell’Arte” si declina in nuove accezioni: “Ambasciatori del Verde”, che offriranno visite finalizzate alla conoscenza del patrimonio botanico dei nostri giardini storici a cominciare da quello di Boboli, e la sognante proposta denominata “Panchina delle Fiabe”, in cui saranno proprio gli studenti di alcune scuole medie superiori ad invitare i bambini, che saranno in visita al Giardino di Boboli e a quello di Villa Il Ventaglio, per narrargli, in quelle splendide cornici, storie mirabolanti e fantastiche.

Tutti gli studenti che partecipano all’iniziativa hanno goduto di un’attenta formazione gestita dal Dipartimento Scuola e Giovani delle Gallerie degli Uffizi e a cui hanno contribuito, con interventi specialistici, anche altre professionalità interne ai musei.

Per quanto attiene a “La panchina delle Fiabe”, gli studenti hanno seguito un modulo formativo gestito dal Centro di Avviamento all’Espressione del Teatro della Pergola.

Per informazioni: http://www.polomusealetoscana.beniculturali.it
http://www.polomusealetoscana.beniculturali.it/index.php?it/21/news/316/gli-ambasciatori-dellarte-accolgono-i-visitatori-nei-musei-della-toscana

Fonte: Portale Giovani, Firenze

Qui trovate il programma

 

Santi e pellegrini, San Miniato a Monte per i bambini!

Sabato 8 aprile - ore 15,30

 
 
Quale periodo migliore, se non quello pasquale, per mettersi nei panni di antichi pellegrini e visitare la Basilica di San Miniato al Monte, in origine al di fuori del perimetro murario di Firenze? Poi, giocando, rientro in città attraverso la trecentesca Porta San Miniato, a cui conduce la tortuosa, quasi campestre, via dell’Erta canina.

 
Tipologia attività: visita guidata interattiva seguita da giochi a tema
Età consigliata: 7-11 anni
Partecipanti: max 20 bambini
Durata: 1 ora e 30 circa
Costo - bambini: 8 euro; adulti: gratuito*
 
* Su richiesta specifica nella mail di prenotazione, gli adulti e i ragazzi (dai 15 anni) potranno seguire una visita più approfondita alla Basilica, che si svolgerà contemporaneamente a quella dei bambini. 
Costo: 5 euro a persona.
 
** Appuntamento: ore 15,15 davanti alla Basilica di San Miniato al Monte (in cima alla scalinata). Info: firenzesottosopra@gmail.com

Gli studenti di Alternanza Scuola/Lavoro leggono ad alta voce per i bambini

                                   
Più di 40 studenti provenienti da alcune scuole superiori di Firenze sono impegnati in questi mesi nelle Biblioteche comunali fiorentine nell'attuazione del progetto Alternanza Scuola / Lavoro previsto dalla Buona Scuola. Oltre ad apprendere come funziona una biblioteca di pubblica lettura e quali servizi offre, i ragazzi ricevono adeguata formazione e mettono in pratica quanto appreso, imparando a muoversi tra ricerche bibliografiche e collezioni librarie, avendo anche l'opportunità di visitare altre biblioteche, archivi e musei della città.
Sono inoltre chiamati a far prova di lettura ad alta voce, grazie ad un breve laboratorio dedicato, dove viene insegnato ad apprezzare e rivalutare questo strumento che è la voce umana e a farne dono ad altri: anziani, bambini, non vedenti, tramite letture di racconti, libri, fiabe, giornali, riscoprendo al contempo il linguaggio, le parole, l'espressività e le emozioni.

Martedì 4 aprile ore 17.00
Maria e Silvia del classico Dante leggono Toy Story: il mondo dei giocattoli (Disney, 2006) ai bambini di 4-9 anni.
Venerdì 7 aprile ore 17.00
Alessio e Ilaria dello scientifico Gobetti Volta leggono di Adela Turin, Una fortunata catastrofe (Motta Junior, 2000) ai bambini di 4-7 anni.
Si richiede prenotazione.

Biblioteca Mario Luzi

Via Ugo Schiff, 8 (via Gabriele D'Annunzio)
Tel: 055 669229
Email: bibliotecaluzi@comune.fi.it