Tutto da cambiare, Tonino!

Tutto da cambiare, Tonino!
Tonino è cresciuto ed è a spasso nella rete! Se vuoi puoi seguirlo su Blook Intrecci nella rete. Leggi tutto il libro gratis a puntate!

venerdì 23 giugno 2017

Riaprono le torri a Firenze, giugno 2017

Dal 24 giugno riapre la Torre di San Niccolò e quest'anno
per la prima volta, visite guidate al Baluardo a San Giorgio
visite anche alla Torre della Zecca e Porta Romana.
 
La  meraviglia di Firenze vista dall’alto, da prospettive inedite,
con una novità l’apertura del Baluardo a San Giorgio, costruito
 intorno al 1552 per volere di Cosimo I su disegno di Giuliano di Baccio d'Agnolo nell'ambito di un massiccio potenziamento militare della città.

 
In caso di pioggia il servizio è annullato

Torre San Niccolò
tutti i giorni dal 24 giugno al 31 agosto ore 17/20,
dal 1 al 30 settembre ore 16/19 visite guidate ogni 30’

Baluardo a San Giorgio
8 luglio h17/20, 12 agosto h17/20, 9 settembre h16/19, 7 ottobre h15/18
visite guidate ogni ora

Torre della Zecca
 
15 luglio h17/20, 19 agosto h17/20, 16 settembre h16/19 14 ottobre h15/18
visite guidate ogni 30’

Porta Romana
 
22 luglio h17/20, 26 agosto h17/20, 23 settembre h16/19, 21 ottobre h15/18
visite guidate ogni 30’
Le torri non sono accessibili ai disabili motori eccetto il Baluardo a San Giorgio  

Prenotazione obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 055-2768224
Mail info@muse.comune.fi.it

Invito alla lettura pubblica UNDER FIRE - 27 giugno 2017 - Museo Casa Siviero, Firenze



UNDER FIRE
Letture sonorizzate dal libro Florentine Art Under Fire
di Frederick Hartt (trad. Giandomenico Semeraro)
con Marco Di Costanzo, Stefano Parigi
suono Andrea Pistolesi

L'arte fiorentina sotto tiro (Florentine Art Under Fire), pubblicato nel 1949, è la cronaca delle vicende vissute in prima persona dall'autore, Frederick Hartt, allora giovane e intrepido storico dell'arte, nelle file dell'esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale come parte della Sottocommissione alleata ai Monumenti, Belle Arti e Archivi (MFAA), oggi conosciuta come "Monuments Men". Hartt fu uno dei due responsabili della MFAA per la Toscana: il suo resoconto, arricchito dalle testimonianze di altri protagonisti della lotta per la salvezza del patrimonio artistico toscano, costituisce uno stimolo alla riflessione sulla vulnerabilità e il ruolo dell'arte in relazione ai conflitti tra i popoli. Questo tema è il nucleo generatore della lettura pubblica, arricchita dalle atmosfere sonore di Andrea Pistolesi, che il Teatro dell'Elce ha realizzato per la Regione Toscana presso il Museo Regionale Casa Siviero. 
Museo Casa Siviero, Lungarno Serristori 3 - Firenze
Martedì 27 giugno - doppia replica ore 21.00 e 22.00
Ingresso gratuito su prenotazione (max. 60 persone a replica)
Informazioni e prenotazioni: organizzazione@teatrodellelce.it o 346 6398375

Segnalazione: al Forte Belvedere con i bambini, Firenze

Il Forte è(ra) forte!
(visita guidata interattiva al Forte di Belvedere, 28 giugno ore 18)

Quale modo migliore per iniziare le vacanze, se non visitare il Forte Belvedere, nato come luogo di villeggiatura della famiglia Medici? In seguito, fu trasformato nella poderosa fortezza che domina Firenze, e che aveva anche il compito di conservare le immense ricchezze granducali, nascoste in una camera segreta protetta da micidiali congegni a prova di ladro! Ascoltandoesplorando e disegnando cercheremo di scoprire tutti i segreti del Forte!
* Alla fine, senza correre troppi pericoli e rispondendo a un quiz, i partecipanti potranno accaparrarsi una piccola parte del favoloso tesoro di Ferdinando I!
 
tipologia attività: visita di esplorazione con gioco finale
età consigliata: dai 7 agli 11 anni
partecipanti: max 20 bambini
durata: 1 h e 30 ca.
 
- ingresso al Forte: gratuito per i minori di 18 anni; per i residenti nella Città Metropolitana di Firenze e per possessori della Forte Belvedere Card: 2 euro; per tutti gli altri: 3 euro.
Per dettagli 
http://museicivicifiorentini.comune.fi.it/fortebelvedere/
 
* APPUNTAMENTO: Ore 17,45 in via San Leonardo, davanti all'ingresso principale del Forte

lunedì 19 giugno 2017

Escursione "LE RICCHE ACQUE DELL'ACQUACHETA"

DOMENICA 25 GIUGNO 2017
Escursione "LE RICCHE ACQUE DELL'ACQUACHETA"

Iniziativa inserita nel programma PRIMAVERA WILD del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

Un'affascinante escursione vissuta con una particolare attenzione alla scoperta degli habitat protetti che caratterizzano questo Sito di Interesse Comunitario: fiumi alpini e vegetazione riparia e sorgenti con formazione di travertino.

Percorso: Sentiero Natura dell'Acquacheta, con partenza da San Benedetto in Alpe, passando dal Molino dei Romiti, ammirando la Cascata dell'Acquacheta, risalendo alla Piana dei Romiti e ritorno.

Lunghezza 9km, dislivello 250mt, difficolta’ E (medio)
Pranzo al sacco a cura dei partecipanti
Ritrovo alle ore 10.00 al Centro Visite del Parco a San Benedetto (FC)
Guida GAE C. Visca

ESCURSIONE GRATUITA, prenotazione obbligatoria entro le ore 12 del 24/6.

Info: 348 7375663, CV Castagno d'Andrea
cv.castagnodandrea@parcoforestecsentinesi.it

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI", venerdì 30 giugno

Il Centro Visita del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi) organizza l'iniziativa dal titolo:

"LE STELLE DA PASSO CROCE AI MORI"
Osservazione astronomica guidata

Ritrovo ore 21,00 al Passo di Croce ai Mori, Londa (Fi) /Stia (Ar)

PARTECIPAZIONE GRATUITA

Come arrivare: percorrere la strada provinciale 556 fra Londa e Stia. Parcheggiare al valico di Croce ai Mori, al Km 18 + 300. Sul posto sarà presente una guida per raggiungere con una facile escursione (1 Km, circa 10 minuti) il luogo di osservazione sul crinale. E’ raccomandato abbigliamento da montagna e torcia.

Per informazioni contattare 328 71 839 72.

Relatore e ideatore degli interventi astronomici è l’astrofilo e divulgatore astronomico Daniele Migliorini.

Le argomentazioni sono trattate in maniera semplice e senza che si debbano avere già conoscenze astronomiche acquisite. Vengono forniti elementi per il riconoscimento degli astri con l’ausilio del telescopio e di un laser che sembra toccare il cielo per indicare chiaramente stelle e costellazioni.

Breve descrizione dei temi affrontati nella serata.
Conoscere il cielo e i suoi movimenti, i miti, i nomi dei pianeti, delle stelle e costellazioni fa parte di un patrimonio naturale, storico e culturale risalente almeno al Paleolitico quando erano già state coniate alcune costellazioni e rappresentate come incisioni sulla pietra. La conoscenza del cielo nasce evidentemente da un sentimento di curiosità innato nel genere umano. Nella serata saranno ben illustrati i movimenti giornalieri e stagionali degli astri sulla volta celeste. Verranno descritte le stelle e le costellazione d’estate, chiaramente indicate con un raggio laser. Si osserveranno poi al telescopio gli oggetti celesti più significativi, la luna in particolare.

Centro Visita Parco Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Londa (Fi)
cv.londa@parcoforestecasentinesi.it

Ingresso gratuito

Adatto anche per ragazzi

sabato 17 giugno 2017

Segnalazione: LETTERATURE FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

 XVI EDIZIONE  20 giugno – 21 luglio 2017Casa delle Letterature e Biblioteche di Roma
SCRITTORI / LETTORI
I banditi delle parole
 
Questa nuova edizione di LETTERATURE, sempre ad ingresso gratuito, si presenta con un nucleo centrale di otto appuntamenti, dal 20 giugno al 21 luglio, presso la Basilica di Massenzio al Foro Romano e con una serie di incontri e iniziative presso la Casa delle Letterature e le Biblioteche di Roma.
 

Segnalazione: BUK Festival a Taormina, dal 24 giugno

A breve partirà TAOBUK Taormina book festival, appuntamento dedicato al mondo della piccola e media editoria nazionale.

Sui passi di Dante, 24 giugno


Il Centro Visita del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, sede di Castagno d'Andrea (San Godenzo) organizza l'iniziativa dal titolo:

“SUI PASSI DI DANTE"

SABATO 24 Giugno 2017

Un percorso storico naturalistico alla scoperta dei luoghi più significativi di epoca etrusca e del Medioevo al confine tra la Valle del Falterona e il Casentino, feudo dei Conti Guidi, testimoni del passaggio di Dante Aligheri e della guerra tra Pazzi e Medici per la supremazia del Ducato di Firenze.

Approfondimenti storici a cura della Dott.ssa Marta Ricci, archeologa
Guida GAE C. Visca

Lunghezza 8km
dislivello 500mt
difficolta’ E
Pranzo al sacco a cura dei partecipanti

Ritrovo ore 9.00 alla Fonte del Borbotto a Castagno d’Andrea (San Godenzo)

Al rientro, previsto alle ore 15,30 ca DEGUSTAZIONE DI PRODOTTI LOCALI presso Il Borgo di Serignana a Castagno d’Andrea (San Godenzo)

EVENTO GRATUITO SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

INFO/PRENOTAZIONI: Centro Visite Castagno d'Andrea (San Godenzo)
cell. 348 7375663, cv.castagnodandrea@parcoforestecasentinesi.it

Segnalazione: Progetto LINEA1, servizio civile nazionale

Se hai dai 18 ai 29 anni (non compiuti) e vuoi avere un’esperienza come volontario presso centri culturali, musicali, giovanili e servizi formativi, invia la tua candidatura per il progetto LINEA 1. Il servizio civile prevede un’esperienza di 12 mesi in un ambiente giovane e dinamico, con retribuzione mensile ed il riconoscimento di crediti formativi universitari. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 14.00 del 26 giugno 2017.
INFO SU:
oppure scrivi a:
Tel. 0557351407
 

martedì 13 giugno 2017

Segnalazione: Trentino Book Festival

"I LIBRI PER RAGAZZI CHE HANNO FATTO L'ITALIA" IN MOSTRA A CALDONAZZO (TN)

In occasione del Trentino Book Festival, la mostra "I libri per ragazzi che hanno fatto l'Italia" fa tappa alla Casa della Cultura di Caldonazzo.

La mostra sarà visitabile dal 15 al 18 giugno 2017.
Per informazioni: www.trentinobookfestival.it

mercoledì 31 maggio 2017

Premio Mare di Libri, Rimini 16 - 17 - 18 giugno 2017

Torna il Premio Young adult "Mare di Libri". La parola a voi, cari ragazzi. Qual è il libro più bello pubblicato durante l’anno?



A Rimini, ancora una volta, per ascoltare i giudizi dei ragazzi, cogliendo l'occasione di un incontro fra i protagonisti del mondo dei libri: scrittori, editori, lettori. 
 
Dieci giovani lettori, tra i 14 e i 16 anni, formeranno la giuria che decreterà il vincitore di quest'anno. 
 
 
E qui la rosa dei cinque libri finalisti, selezionati da una giuria di esperti:

Brucio di Christian Frascella, Mondadori
Ferma così di Nina Lacour, Giralangolo
Quello che non sai di me di Meg Wolitzer, Il Castoro
Ragazzi d’oro di Sonya Hartnett, Bompiani
Ti darò il sole di Jandy Nelson, Rizzoli
 
 

Segnalazione concorso: Heroes in haiku

"HEROES IN HAIKU è il concorso bandito da RiLL, in collaborazione con
Lucca Comics & Games, per festeggiare i 25 anni di attività
associativa: un concorso GRATUITO, aperto a tutte le composizioni
formate dall’insieme di una fotografia e di un componimento poetico di
ispirazione giapponese (l’haiku: un semplice componimento poetico di
tre versi).
Il tema del concorso è “Heroes”, in linea col tema dell’edizione 2017
del festival di Lucca.
Le iscrizioni sono aperte sino al prossimo 5 settembre.

Fra tutte le composizioni partecipanti RiLL sceglierà le opere finaliste.
RiLL assegnerà a una fra le composizioni finaliste il premio speciale
della giuria, pari a 200 euro.
Inoltre, tutte le opere finaliste
A) saranno pubblicate (senza alcun costo per i rispettivi autori)
nell'antologia 2017 della collana “Mondi Incantati – Racconti
fantastici dal Trofeo RiLL e dintorni” (ed. Wild Boar), curata da
RiLL;
B) saranno esposte al pubblico di Lucca Comics & Games 2017. I
visitatori della manifestazione (e gli iscritti a RiLLinfo) potranno
votare le opere finaliste, determinando così i risultati del concorso.

Qui trovate il bando di concorso: https://www.rill.it/node/806
Per maggiori dettagli potete scrivere a fotohaiku@rill.it oppure fare
riferimento al sito
https://www.rill.it/?q=node/805

Fonte: newsletter di RILL

Potrebbero interessarvi questi precedenti post di penna e blog-notes sugli haiku:
http://pennaeblog-notes.blogspot.it/2014/07/esercizi-di-creativita-fate-volare-la.html
http://pennaeblog-notes.blogspot.it/2014/06/se-un-sabato-sera-non-avete-idee-e-vi.html
http://pennaeblog-notes.blogspot.it/2013/12/proposte-di-scrittura-creativa.html
http://pennaeblog-notes.blogspot.it/2013/12/proposte-di-scrittura-mancanza-di.html

AMICO MUSEO per famiglie, 4 giugno 2017

Proposte rivolte alle famiglie
4 giugno 2017
 
Antico Mulino Faini - Fraz. Grezzano - Borgo San Lorenzo (FI)
L'ANTICO MESTIERE DEL MUGNAIO”
Per sperimentare l'antico mestiere del mugnaio: pulitura dei cereali con apposito "vaglio francese" che separa il grano dai semi non commestibili, macinatura a pietra dei cereali e setacciatura manuale della farina integrale prodotta dalla grossa macina in pietra dell'antico molino.
4 GIUGNO
Ingresso libero e visite guidate
Particolarmente adatto a bambini 3-10 anni – dalle 15 alle 19,30
Tel. 338 9837105    santoni.rs@icloud.com
 -.-.-.-.-
Casa di Giotto  - Loc. Vespignano - Vicchio (FI)
GIOTTO E CIMABUE: AMICI O RIVALI?”
Una delle storie più controverse dell'arte italiana: il rapporto tra Giotto e il suo maestro Cimabue. I bambini saranno guidati alla scoperta del colore ripercorrendo la storia di un allievo che superò il suo maestro e sperimentando direttamente le tecniche di preparazione del colore e della tempera all’uovo, utilizzate ai tempi di Giotto.
4 GIUGNO
Ore 16 inizio attività
Adatto a bambini 4-10 anni
Costo: 5,00 euro a bambino
Prenotazione obbligatoria:  Info e prenotazioni:  Centro didattico L’O di Giotto Tel. 055 8448251 biblioteca@comune.vicchio.fi.it
 -.-.-.-.-
Piccolo Museo dei Bambini  - Villa Pecori Giraldi – Piazzale Lavacchini, 1 Borgo San Lorenzo (FI)
GIOCACERAMICA”
Laboratorio di ceramica riservato alle famiglie con figli di tutte le età. La ceramista Alice Gori accoglierà bambini e genitori per giocare e imparare insieme questa splendida arte. Il laboratorio prevede la manipolazione della creta.
4 GIUGNO
Inizio laboratorio alle 16 termina alle 18.
Partecipazione al laboratorio e ingresso al PMB completamente gratuiti. 
Consigliabile indossare una maglietta da poter sporcare.
Prenotazione obbligatoria: Tel. 335 1355352 lemeravigliedialicegori@gmail.com

SAVE THE DATE! Spettacolo con incasso devoluto all'associazione Wheelchair Sport Firenze

 
 

martedì 30 maggio 2017

Festival sulla scrittura, Recanati, 17 e 18 giugno

A giugno, a Recanati, avrà luogo un festival dedicato alla scrittura: incontri, conferenze, workshop e la possibilità di proporre un manoscritto. Ecco qui il programma e il link per avere tutte le informazioni: http://www.confesercentimc.it/index.php/scrivere-festival



"Più di 100 ricette di Pasticceria casalinga", di Cappello di meringa


Fra pochi giorni finisce la scuola e vedrete che dopo l’iniziale euforia, piano piano, a meno che non abbiate programmato dei centri estivi intensissimi, subentrerà un po’ di noia e la fatidica frase non tarderà ad arrivare: “Uffa! Non so cosa fare!”. Tratteniamoci dal rispondere che annoiarsi è un lusso (non so voi, ma io non mi annoio da diverso tempo …) e proviamo a essere propositivi: perché non impariamo a fare qualcosa di utile? Cosa? Per esempio a cucinare. Mi è capitato per le mani questo libro: “Più di cento ricette di pasticceria casalinga” ed ho pensato che me lo terrò come jolly da usare con i bambini. Il libro propone tante ricette, suddivise fra dessert e macedonie di frutta, coppe gelato, semifreddi e dolci al cucchiaio, torte, panini, focacce, merende e biscotti. Ancora non ho provato nessuna delle ricette, anche se una in particolare m’incuriosisce molto (i biscotti dolci alle verdure), perché voglio coinvolgere direttamente i bambini fin dalla prima volta. Il vantaggio è che si tratta di un libro di ricette facili, per la maggior parte veloci e che non necessitano di strumenti particolari. Ogni ricetta presenta poi dei consigli, per una preparazione efficace e qualche simpatico aneddoto familiare dell’autrice.
 
Potrebbe essere carino organizzare una cenetta di famiglia o fra amici e lasciar preparare ai bambini i dolcini da servire a fine pasto.

Non vi resta che mettervi all’opera e vederli gongolare quando gli ospiti esclameranno stupiti: ”Davvero l’avete fatto voi?”


venerdì 26 maggio 2017

Anpilandia, a Ponte a Mensola (FI)

Sabato 27 e Domenica 28 Maggio 2017 torna Anpilandia, la festa delle Aree Naturali Protette del Torrente Mensola e di Montececeri.

Qui trovate il programma: www.anpilandia.it

ALICE IN MASSAROSA IL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Saranno trecento i cantanti, musicanti, attori, saltimbanchi e danzatori che per un giorno  trasformano le vie di Massarosa in un magico mondo pieno di tutti gli strampalati personaggi che animano la favola "Alice nel Paese delle Meraviglie". 14 stazioni raccontano al pubblico le avventure che Carroll dedicò ad una bambina di nome Alice.



Prima di iniziare il tour i bambini devono ritirare, alla postazione 0, il Passaporto di Alice. Un singolare lasciapassare che consente di seguire per filo e per segno tutta la storia, accompagnati da un cerimoniere che li guida nel percorso. Completando l’intero tracciato e ottenendo tutti i timbri alle varie stazioni si potrà avere, dal Brucaliffo e dallo Stregatto,  il diploma di “Cittadino del paese delle meraviglie".

Lo spettacolo è ideato, scritto e adattato da Paolo Bonanni.  Esclusi alcuni attori professionisti di Viareggio, i protagonisti vengono da gruppi teatrali, scuole di ballo, palestre e laboratori musicali a dimostrazione di quanta ricchezza artistica il tessuto del territorio possa offrire.

ALICE IN MASSAROSA IL PAESE DELLE MERAVIGLIE
Massarosa, vie del centro
28 maggio 2017
dalle ore 14:00
Ingresso gratuito


Per ulteriori informazioni
Ufficio Cultura Comune di Massarosa
Piazza Taddei, 1 Massarosa
www.comune.massarosa.lu.gov.it
tel. +39 0584 979216 - i.lucarini@comune.massarosa.lu.it

9 giugno dalle ore 19, Sesto F.no: Laboratori didattici accessibili e tanti esperimenti!

  

Corso sulla letteratura per ragazzi

SULLE TRACCE DELL’AVVENTURA: GARY PAULSEN
Dopo un lungo periodo in cui l’avventura sembrava essere stata fagocitata all’interno di altri generi, e la natura quasi scomparsa come scenario, diversi segnali nella narrativa per ragazzi stanno forse raccontando di un ritorno a queste dimensioni. Come punto di partenza per la costruzione condivisa di una possibile mappa dell’avventura, abbiamo scelto un grande maestro, oggi in Italia quasi dimenticato, Gary Paulsen, che ha fatto dell’immersione nella natura il centro della sua poetica.

Per informazioni (programma, logistica e costi): www.hamelin.net

"Impariamo a leggere", a Bologna

Impariamo a leggere (romanzi, albi, fumetti, film…) dandoci il tempo di analizzare linguaggi, poetiche e meccanismi, alla ricerca di storie belle e perturbanti, in cui forma e contenuto si corrispondano con forza. Per far questo occorre mettere mano alla nostra cassetta degli attrezzi, da aggiornare e lucidare a dovere. Lo faremo in uno spazio di lavoro prolungato, che superi le classiche tre ore dei corsi di formazione e lasci il tempo alla convivialità, al costruire insieme, al laboratorio, a riflessioni libere e poco strutturate, anche ludiche, nei momenti serali.
Durante i prossimi mesi si alterneranno due tipologie di percorsi:
Le Rotte: tre residenze lunghe, dal sabato mattina alla domenica a pranzo, per chi – arrivando già con basi solide – è interessato all’approfondimento dei diversi linguaggi.
Giugno 2017 – Marzabotto (BO) – A partire da un Maestro
Settembre 2017 – Bologna – Geografie delle poetiche I
Febbraio 2018 – Bologna – Geografie delle poetiche II
Le Bussole: tre corsi introduttivi rivolti invece a chi
sente la necessità di iniziare un percorso e pensa
di avere bisogno delle basi.
Ottobre 2017 – Graphic Novel
Ottobre 2017 – Romanzo di formazione
Gennaio 2108 – Albo illustrato
Per informazioni:
info@hamelin.net
www.hamelin.net
tel 051 233401

mercoledì 24 maggio 2017

Domenica 28 maggio porte aperte all'Istituto degli Innocenti, Firenze

Domenica 28 maggio porte aperte all'Istituto degli Innocenti. È l'occasione per visitare (dalle ore 11.00 alle 18.00 e gratuitamente) i cortili monumentali del Museo degli Innocenti, recentemente restaurati.
La Bottega dei ragazzi invita le famiglie dalle ore 11.00 alle 16.00: grandi e piccini saranno accompagnati nella creazione di un "putto in fasce" in creta, sul modello di quelli realizzati da Andrea della Robbia per la facciata dell'Istituto degli Innocenti.
Dalle ore 10.00 alle 18.30 l'ingresso al Museo sarà a prezzo ridotto.
L'iniziativa è organizzata dall'Istituto degli Innocenti in collaborazione con FILA GIOTTO, colore ufficiale del Museo degli Innocenti e Unicoop Firenze, partner del Museo degli Innocenti e della Bottega dei ragazzi.
 
Museo degli Innocenti
La bottega dei ragazzi
bottega@istitutodeglinnocenti.it
tel. 055 2478386
Piazza SS. Annunziata, 12
Firenze

25 e 30 maggio, due opportunità gratuite allo Stensen

Giovedì 25
Il cinema racconta i migranti: soluzioni realistiche d'integrazione
ore 19.00 La trasferta di Marta Innocenti (Ita 2017, 20')
I pensieri, le paure, i punti di vista di un gruppo di migranti che attualmente vivono in Mugello. Un’indagine sui nostri nuovi vicini di casa non come fenomeno sociale, ma come esseri umani: spiegare come tutti noi, nel profondo delle nostre angosce, siamo uguali. Interviene a seguire la regista Marta Innocenti. Ingresso gratuito.
ore 21.00 Un paese di Calabria di Shu Aiello e Catherine Catella (Ita 2017, 120')
L'incredibile (ma al tempo stesso credibilissima) storia di Riace, il cui borgo antico è stato rigenerato dall'accoglienza e dall'interazione con i migranti. Cosa succederebbe se il 'problema' dei migranti fosse in realtà una straordinaria opportunità di rigenerazione sociale e culturale per tutto il Paese? Intervengono a seguire Vittorio Bugli (assessore all'Immigrazione della Regione Toscana), Lorenzo Falchi (sindaco di Sesto Fiorentino), Fabrizio Mariani (presidente Cnca Toscana), Salvio Cianciabella (Rete di imprese Passepartout), Serena Granizzi (produttrice Bo Film), coordina Domenico Guarino (Controradio).


Martedì 30 ore 21.00
51° Giornata Mondiale della Comunicazioni Sociali: comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo
Lo and Behold - Internet: il futuro è oggi di Werner Herzog (Usa 2016 - 108')
Qual è il futuro della rete? Quali sono i limiti dell'essere costantemente connessi? Siamo in grado di difenderci dalle minacce del web? Con sguardo disincantato acume e ironia, una riflessione a tutto tondo sulla rivoluzione informatica. Introduce Monsignor Andrea Bellandi (vicario generale della Diocesi di Firenze) e interviene a seguire Marco Gori (professore ordinario di Computer Science all'Università di Siena). Ingresso gratuito.



Presso Auditorium Stensen - Viale don Minzoni 25C - FIRENZE - 055.576551

Hai mai "sentito" con le mani uno strumento musicale?

Martedì 6 giugno 2017
dalle ore 18.30 alle 19.30
Hai mai "sentito" con le mani uno strumento musicale? 
Inaugurazione di ScienzEstate 2017 al Museo di Antropologia dell'Università di Firenze in Via del Proconsolo, 12
Visita guidata gratuita con interprete LIS
alla scoperta di tradizioni e culture di tutto il mondo
con percorso sensoriale tattile
Seguirà aperitivo
Info e prenotazioni scrivere e-mail:  iscrizioni@associazionecomunico.it
 


 

martedì 23 maggio 2017

Flash-book mob alla Carducci, 22 maggio


Pensavate che leggere fosse un’attività solitaria? Macché! Ieri mattina, nel cortile della scuola Carducci di Firenze, insegnanti, bambini e genitori si sono riuniti per un flash-book mob. C’era un’aria di complicità e trepida attesa, mentre varcavamo il cancello, ciascuno con il suo libro preferito in mano. Sguardi curiosi e d’intesa si posavano sulle copertine dei libri dei vicini e poi, al segno convenuto, abbiamo cominciato tutti a leggere, contemporaneamente. Ne è scaturito un concerto di voci: ciascuna con la propria cadenza, il proprio ritmo, la propria passione. E’ stato bello condividere la gioia della lettura e, nello stesso tempo, stupire e creare un momento d’intrattenimento anche per chi passava di là per caso. Siamo stati, tutti insieme, oltre che un coro di voci, anche un manifesto vivente di promozione della lettura. E il fatto che anche i bambini leggessero, ha reso il tutto ancora più bello, li ha portati a essere in prima persona testimoni dell’idea che la lettura possa essere una ricchezza, oltre che un piacere. Mentre leggevo il mio libro, non potevo fare a meno di ascoltare, curiosa, alcune frasi che leggevano le persone vicine a me. Anche questa curiosità può essere una ricchezza, quando ci aiuta a scoprire autori o libri che non conoscevamo, quando una frase, sia pur estrapolata da un contesto, ci dice comunque qualcosa, ci insegna e ci fa riflettere.

E voi? Avete partecipato a questo flash-book mob o ad altre manifestazioni simili? Se vi va, perché non lasciate un commento?

Felice lettura!

Angelo Brando, "La lettura"
 

giovedì 18 maggio 2017

Flash-Book Mob alla Scuola Carducci, Firenze, 22 maggio


La scuola Carducci di Firenze partecipa al Maggio dei Libri e organizza un flash-book mob per promuovere la lettura lunedì 22 maggio alle 8.20.

Se volete partecipare, portate il vostro libro preferito e preparatevi a leggere! Vi aspettiamo!

Convegno nazionale dal titolo “Philosophy for Children nella Scuola del 1° ciclo”



Ricor-diari

Un educational tour tra le vie, la storia e la memoria di Pieve Santo Stefano e del suo Archivio dei diari. È l’esperienza proposta dal Circolo degli Esploratori di Sansepolcro per sabato 27 maggio e rivolta agli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado. Il Circolo degli Esploratori è un tour operator che organizza viaggi scolastici e da quest'anno anche laboratori didattici sui temi della memoria abbinati alla conoscenza dell'Archivio o del Piccolo museo del diario di Pieve. 
Gli insegnanti che parteciperanno all’iniziativa vivranno un’esperienza intensa, immersi tra le testimonianze autobiografiche delle persone comuni che hanno scritto la storia del nostro Paese, visiteranno il Piccolo museo del diario, un gioiello di narrazione museale nato per raccontare il patrimonio dell’Archivio, parteciperanno a laboratori e a visite guidate alla scoperta degli scorci della Città del diario.
Un’esperienza gratuita, ad eccezione del viaggio per raggiungere e lasciare il luogo del tour, che si tradurrà in un’occasione per vivere in anteprima e in prima persona le attività destinate ai ragazzi.
Iscrizione obbligatoria fino a esaurimento posti. 
 
 
 

Firenze dei bambini, 20 e 21 maggio

Sabato 20 e domenica 21 maggio l’Istituto degli Innocenti - in occasione del festival “Firenze dei bambini”, promosso dal Comune di Firenze ed organizzato da MUS.E. - si trasforma nella Città dell’Artigianato.

Esperti di ceramica, incisione, sartoria, falegnameria, profumi, costumi e parrucche, animeranno loggiati, spazi e cortili dell’Istituto proponendo laboratori che valorizzeranno la dimensione del fare legata alla storia passata e presente del luogo e proiettare le nuove generazioni nell’artigianato del futuro. I piccoli artigiani avranno l'imbarazzo della scelta partecipando alle seguenti attività che si terranno all'Istituto degli Innocenti:

  • MANI ALL'OPERA, laboratorio creativo tra arte e artigianato a cura di Artex - Officina Creativa, Ass. Laboratorio 900
  • TRAMA E ORDITO, performance tessile a cura di Artex - Officina Creativa, Concita Vadalà
  • CREAZIONI DI STOFFA, laboratorio di sartoria a cura di ProFili
  • LE MANI IN ARGILLA, laboratorio di ceramica a cura di Artex - Officina Creativa, Studio Ceramico Giusti e Ass. Arte della Ceramica
  • ARTE, ARTIGIANATO E RICICLO
  • MANI ALL'OPERA
  • LA MAGIA DELLA STAMPA, laboratorio di arte grafica a cura di Artex - Officina Creativa, Ass. Il Bisonte
  • TUTTI IN SCENA, L'ARTIGIANATO FA SPETTACOLO, laboratorio di scenografia, trucco e parrucche a cura di Artex - Officina Creativa, I.M.A. SFX Studios, Filistrucchi, Bottega d'arte Maselli
  • UN MONDO DI PROFUMI, laboratorio olfattivo a cura di Artex - Officina Creativa, Arômantique
A questo link trovate il programma e gli orari delle attività:
http://www.firenzebambini.it/programma/#citta-dellartigianato

L’inaugurazione ufficiale della manifestazione si terrà venerdì 19 maggio alle ore 18.00 alla Cavea dell’Opera di Firenze: tutti i bambini e i loro familiari sono invitati a partecipare a un coro “da far paura” con il canto della Cenerentola di Rossini.

Il gran finale sarà domenica 21 alle ore 17.00 sull’arengario di Piazza della Signoria dove suonerà la Girlesque Street Band con un vasto repertorio di musiche dedicate all’infanzia.

Tutte le attività sono gratuite, per alcune è necessaria la prenotazione da fare sul sito www.firenzebambini.it all'interno del quale si trova anche il programma completo.
 

L’Istituto degli Innocenti è in  Piazza SS. Annunziata, 12 - Firenze

La Giornata europea dei parchi, Amico Museo, Cortili e giardini aperti

Il 24 maggio si rinnova l'appuntamento con la  Giornata Europea dei parchi, per ricordare il giorno in cui, nell`anno 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo, con  escursioni, mostre ed attività ambientali in Garfagnana.

Musei aperti e tante iniziative per conoscere il patrimonio storico e architettonico del territorio, in occasione di  Amico Museo / la Notte dei Musei l'evento speciale che si svolge in tutta Europa il 20 maggio,  che prevede l'ingresso gratuito a tutti i musei aderenti e un'apertura notturna straordinaria dalle ore 21:00 alle 23:00.

Cortili e giardini aperti, In occasione della Giornata Nazionale dell'A.D.S.I., e domenica sono visitabili gratuitamente  a Lucca , sulle colline lucchesi e a Torre del Lago,  i cortili e i giardini delle dimore storiche private.

La “Panchina delle fiabe": gli studenti delle scuole medie superiori leggono le fiabe ai piccoli visitatori.

Fino a metà giugno, gli studenti di alcuni istituti scolastici delle medie superiori di Firenze e provincia offriranno ai residenti e ai visitatori in genere di due giardini storici fiorentini la possibilità di arricchire la loro permanenza nella piacevole frescura di Boboli e Villa il Ventaglio, intrattenendo i bambini nell’ascolto di fiabe e narrazioni di magia e di meraviglia. “La Panchina delle Fiabe”, questo il titolo dell’iniziativa, coinvolgerà oltre centoventi studenti in alternanza Scuola/Lavoro impegnati in un progetto che rappresenta non solo un valido strumento per educare al patrimonio artistico e paesaggistico ma anche teso a rinnovare, nelle giovani generazioni, il fascino della narrazione ad alta voce e la competenza nella comunicazione interpersonale. Andate con i vostri bimbi ad ascoltare le loro belle fiabe! Non occorre alcuna prenotazione!

 

Parco di Villa Il Ventaglio

C’era una volta un’osteria, ristoro fin dal Quattrocento dei pellegrini che si recavano a Fiesole, che nell’Ottocento si trasformò in villa in stile neoclassico per opera di Giuseppe Poggi.

All’ingresso del parco in stile inglese, ideato dal giardiniere e botanico Attilio Pucci, lasciatevi cullare dalle liete novelle intorno al romantico laghetto.
Sabato e domenica, dalle 16:00 alle 18:00
20/28 maggio
ISIS Galileo Galilei 3AL (Liceo delle Scienze Umane)
3/11 giugno
ISIS Galileo Galilei 3DL (Liceo delle Scienze Umane)
10/18 giugno
ISIS Galileo Galilei 3EL (Liceo delle Scienze Umane)

Narratori d’eccezione

3 giugno ore 16:30
Lucia Poli, attrice
10 giugno ore 16:00
Lorenzo Sbaraglio, Direttore del Giardino della Villa al Ventaglio

Giardino di Boboli

C’era una volta una collina, che giorno dopo giorno, grazie alle sapienti cure dei Medici, diventò uno splendido giardino popolato di statue, grotte e fontane fantastiche.

All’ombra dei labirinti che costeggiano il viottolone, rinfrescatevi con fiabe inedite e racconti della tradizione tra le moderne sculture di Kan Yasuda.
Dal martedì al venerdì dalle 16:00 alle 18:00
Sabato e domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00
16 maggio / 4 giugno
IIS Sassetti Peruzzi IIIASS, IIIBSS e IIISBS (Servizi socio sanitari)
4, 11 e 18 giugno
Liceo G. Pascoli IIIA (Scienze Umane)
6 / 17 giugno
ITT Marco Polo IIIE e IIIL
anche in inglese, francese e spagnolo

Narratori d’eccezione

20 maggio ore 10:30
Bianca Maria Landi, Coordinatore del Giardino di Boboli
Paolo Basetti, Giardiniere
4 giugno ore 10:30
Lucia Poli, Attrice
11 giugno ore 16:30
Marzia Faietti, Coordinatore della Divisione Educazione e Ricerca delle Gallerie degli Uffizi
Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi
10 giugno ore 16:30
Isabelle Mallez, Direttrice Istitut FranÇais Firenze
Marco Giorgetti, Direttore generale della Fondazione Teatro della Toscana

 

“LA PELLE E IL SOLE: RISCHI E BENEFICI”

VENERDì 16 giugno 2017 ore 17,00 - 19,00 
“LA PELLE E IL SOLE: RISCHI E BENEFICI” 
a cura di Associazione COMUNICO e Associazione Livorno Donna 
presso la Sala Ceccarini - Presidio Ospedaliero di Livorno - Via Vittorio Alfieri 48 
Per info e prenotazione scrivere e-mail:  iscrizioni@associazionecomunico.it
Scadenza prenotazioni: 10 giugno 2017
Ingresso libero. Garantito il servizio di interpretariato di LIS
 
 

''Trova la fermata'', caccia al tesoro alla scoperta della Citta'

"Se la fermata vuoi trovare non ti devi scoraggiare, al luogo sperato sei vicino, cerca allora un mezzo boccale di vino", è questo il primo indizio fornito direttamente dal Sindaco Dario Nardella della caccia al tesoro, in programma dal 29 Maggio, con le fermate dell'autobus per scoprire le bellezze e il patrimonio artistico della città di Firenze.
Si chiama 'Trova la fermata. Scopri Firenze' promosso dall'emittente fiorentina Radio Firenze grazie all'accordo con LMF Italia concessionaria di ATAF Spa Firenze, che permetterà alla radio di intitolare, con il suo nome, 11 fermate della città.

Info: http://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/jsp/primopiano_dettaglio.jsp?ID_REC=15346

''Le Mille'', i primati delle donne nel libro di Ester Rizzo allo ZAP

 
Martedì 23 Maggio, alle ore 17.00, ZAP - Zona Aromatica Protetta (Vicolo Santa Maria Maggiore) ospiterà la presentazione del libro "Le Mille. I primati delle Donne" a cura di Ester Rizzo, con prefazione di Valeria Fedeli.
Interverranno l'Assessora alle Pari Opportunità Sara Funaro e la coautrice Daniela Domenici con Francesca Chiavacci, presidente Arci e le coautrici Laura Candiani e Giuliana Cacciapuoti.
Dalla scienza, alla politica, al giornalismo, all’arte, dallo sport alla religione, dalle donne in divisa, alle viaggiatrici, alle prime laureate e alle vincitrici del Premio Nobel: "Le Mille" mette in evidenza come in tutti i tempi, dall’antico Egitto ad oggi, gli stereotipi culturali hanno oppresso la metà del genere umano.

Info: http://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/jsp/webzine_publish/libri_dettaglio.jsp?ID_REC=25522

''Pergola Young Party'', festa dedicata ai giovani al Teatro della Pergola

 
Sabato 20 Maggio 2017, alle ore 21.15, il Teatro della Pergola dedica una festa ai giovani. "Pergola Young Party" inizierà con la consegna dei Pergola Awards, tra cui il Premio del concorso Reporter a Teatro organizzato in collaborazione con Portale Giovani. Segue DJ set.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria:
www.teatrodellapergola.com

Valentina va in Citta': in bici con le donne della storia per le vie di Firenze

 
Maria Luisa de Medici, Margherita Hack, Oriana Fallaci, Beatrice Portinari, Corilla Olimpica, George Eliot, Simone Weil, Monna Tessa, Florence Nightingale e Anna Maria E. Agnoletti sono le dieci protagoniste di "Valentina va in Città", il ciclotour ludico culturale che domenica 21 Maggio animerà alcune storiche vie di Firenze.

Clicca qui per maggiori informazioni: http://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/jsp/primopiano_dettaglio.jsp?ID_REC=15365

martedì 16 maggio 2017

Le segnalazioni del Centro per il libro e la lettura, al salone internazionale del libro di Torino

Il Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sostiene il Salone Internazionale del libro di Torino e partecipa con uno stand (U101-T102, Padiglione 3) e 24 appuntamenti centrati sulla promozione della lettura presso i più giovani.
Da non perdere la ricchissima serie di appuntamenti Educare alla lettura, da giovedì 18 a lunedì 22 maggio (curati dal Centro per il libro e la lettura, dal Salone del Libro e da AIB - Associazione Italiana Biblioteche) proposta a insegnanti, bibliotecari ed educatori per far appassionare alla lettura chi ancora non legge, i lettori alle prime armi, gli adolescenti. Un percorso formativo attraverso romanzi, racconti, filastrocche, libri per immagini, libri digitali, divulgazione scientifica e percorsi di lettura (la partecipazione è gratuita, gli incontri possono essere prenotati al numero 011 5184268 interno 901 o scrivendo a icardi@salonelibro.it). A conclusione di ogni appuntamento verrà rilasciato, a chi ne farà richiesta, un attestato di partecipazione. Il corso è organizzato dal Salone Internazionale del Libro di Torino, dal Centro per il libro e la lettura e da AIB- Associazione Italiana Biblioteche in collaborazione con Torino Rete Libri, con le Biblioteche Civiche Torinesi, e con il Coordinamento delle Associazioni per l’Educazione e la Promozione della Lettura, Ibby Italia e Mamamò.
Il programma è davvero ricchissimo: si comincia giovedì 18 maggio (Sala Rossa, ore 10.30) con l’incontro (a cura di AIB - Associazione Italiana Biblioteche e Biblioteche Civiche Torinesi) La lettura condivisa. I gruppi di lettura si raccontano, con Luigi Gavazzi, Alessio Sandalo e Marino Sinibaldi; nella stessa Sala Rossa alle 14 si discute di Le parole della scuola. L’eredità di Tullio De Mauro (a cura di Editori Laterza, Rete Italiana di Cultura Popolare e Salone del Libro) con Valeria Fedeli (Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), Alessandro e Giuseppe Laterza (Editori Laterza), Chiara Saraceno (Rete Italiana di Cultura Popolare) e Giovanni Solimine (Fondazione Bellonci). Alle 15.30 nella Sala Blu ecco com’è La biblioteca scolastica al tempo del digitale (a cura di Gruppo di Ricerca sulle Biblioteche scolastiche – GRIBS, Università degli Studi di Padova e il Salone del Libro) con Derrick de Kerckhove, Giovanni Solimine, Gabio Venuda, Donatella Solda-Kutzmann, Simonetta Buttò e Vincenza Iossa coordinati da Donatella Lombello. Sempre alle 15.30 ma nello Spazio Stock, Rachele Bindi e Giordana Piccinini discutono di Libroterapia umanistica, le storie che cambiano la vita (in collaborazione con Hamelin); più tardi, alle 16.30 nello Spazio Book, si scopre come Leggere il Silent book con Aaron Becker e Suzy Lee (a cura del Centro per il libro e del Salone del libro) e il Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione alla Lettura.  A seguire alle 18:00, nello stesso spazio, un ecco La scienza raccontata, con Andrea Beaty e Andrea Vico, insieme al Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione alla lettura, coordina Fabio Geda. Il calendario prosegue venerdì 19 alle 14.30 nello Spazio Stock con Il verbo leggere incontro imperdibile con Daniel Pennac, coordinano Fabio Geda e Eros Miari, interviene il Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione alla Lettura. Nello stesso spazio, alle 16.30 panoramica sullo stato dell’editoria contemporanea per bambini con Chiedi che cos’è il primo libro… (a cura di regione Piemonte e Coordinamento Nazionale Nati per Leggere): ne discutono Domenico Bartolini, Nives Benati, Marnie Campagnaro, Giovanna Malgaroli, Anna Parola e Chiara Vignocchi, coordina Eugenio Pintore. Infine alle 17.30 (Spazio Book) l’incontro con Maria Testa Andruetto Letteratura, senza aggettivi: interviene il Coordinamento Associazioni Educazioni e Promozione della Lettura, coordina Eros Miari.
Sabato 20 alle 10.30 nello Spazio Book focus sulla A come albo illustrato con Steve Antonhy, Stephanie Blake, António Jorge Gonçalves, Arianna Papini e Sergio Ruzzier; interviene il Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione alla Lettura, coordina Eros Miari. Ci si sposta poi nella Biblioteca digitale per docenti e bibliotecari alle 15.30 per seguire Roberta Franceschetti ed Elisa Salamini nel viaggio 2007-2017. Dieci anni di lettura a schermo (a cura di DigitalBOOM/Mamamò.it) mentre nello Spazio Book alle 16.30 ecco I libri di Camilla sono arrivati! con Enza Crivelli, Francesca Archinto, Luisella Arzani, Lola Barcelò, Joanna Dillner, moderate da Sante Bandirali, che presentano i primi quattro titoli della nuova collana di libri in simboli a cura di Uovonero, Centro per il libro e Salone del libro. Alle 18.30 (Spazio Book) è invece in programma un approfondimento dedicato a Bill, la Biblioteca della Legalità: parole, figure, libri per narrare ai ragazzi la responsabilità, il diritto, la giustizia e la dignità (in collaborazione con il Progetto Bill). Intervengono Silvana Sola, Elisabetta Morosini, Della Passarelli, Paolo Fallai e il Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione alla Lettura. Coordina Eros Miari.
Si prosegue domenica 21 alle 10.30 (Spazio Stock) con Lo scaffale dei piccoli, presentato da Flavia Cristiano ed Ermanno Detti; sempre alle 10.30 ma nella Biblioteca digitale per docenti e bibliotecari, l’invito è ad un Viaggio nelle storie e nell’immaginazione con Giulia Natale (in collaborazione con Riconnessioni – Fondazione per la scuola). Toolbox 2Invito alla lettura è invece il focus sul nuovo programma RAI Cultura e Rai Scuola rivolto ai bambini e dedicato all’Educazione alla Lettura e alla Literacy – dalla prima alfabetizzazione alle abitudini di lettura e all’educazione alla scrittura – che sarà presentato (Stock, ore 15:30) da Romano Montroni, Elena Capparelli e Tiziano Mascia. Durante l’incontro saranno inoltre proiettati brevi video con dimostrazioni pratiche delle attività realizzate all’interno della scuola con insegnanti e bambini. Alle 17.30 (Spazio Book) arrivano Emma Lewis e Gabi Swiatkowska per illustrare come Leggere l’arte (interviene il Coordinamento Associazioni Educazione e Promozione della Lettura, coordina Grazia Gotti; evento in collaborazione con Cooperativa Giannino Stoppani) mentre alle 18.30 (Spazio Book) è la volta di La letteratura per ragazzi: libri senza confini (in collaborazione con ICWA), con Manuela Salvi, Caterina Ramonda, Giorgia Garberoglio, Carla Martino e Daniela Palumbo. Modera Marco Tomatis. Infine, lunedì 22, alle 17.30 (Spazio Book) Melvin Burgess, Fabio Geda, Gaia Guasti, Cristophe Leon e Jordi Sierra i Fabra, coordinati da Eros Miari, si confrontano sul tema Scrivere: le fondamenta della lettura.
Ma non è tutto: il programma di Educare alla lettura prevede anche alcune visite guidate alle mostre, della durata di un’ora circa, che saranno ripetute nel corso della giornata. Vietato non sfogliare (venerdì 19, ore 15.30, mostra prodotta dal Salone del Libro a cura dell’Area Onlus) è un invito a scoprire i libri tattili, in LIS (Lingua dei Segni Italiana) e con i marcatori visivi. La regola e il gioco (sabato 20, ore 14.30), mostra presentata all’ultimo Salon du livre et de la presse jeunesse di Montreuil, è la presentazione di un progetto espositivo interattivo che propone un percorso di lettura sensoriale a misura di bambino. Children’sBook on Art (domenica 21, ore 16.30) è invece un progetto dedicato ai libri d’arte per bambini a cura della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e del Salone Internazionale del Libro di Torino.
Oltre a questo ricco palinsesto di eventi, gli incontri del Centro per il libro al Salone proseguono con Il Che spiegato ai ragazzi (18 maggio, Bookstock Village, ore 13.30, a cura di Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Bologna Children’s Book Fair, Centro per il libro e la lettura, Salone del libro) per dialogare con Fabio Geda e Luigi Garlando, vincitore dell’edizione 2017 del Premio Strega Ragazze e Ragazzi: dopo il giudice Falcone, un altro eroe della storia recente magistralmente raccontato da Garlando ai ragazzi come esempio di coraggio e senso di giustizia. Muschio, un cane in guerra è invece il titolo dell’incontro con David Cirici, vincitore dell’edizione 2017 del Premio Strega Ragazze e Ragazzi (categoria +6) con l’omonimo libro, che ne discuterà con il Ministro Valeria Fedeli, Francesco Ferrucci, Giovanni Solimine ed Eros Miari (a cura di Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Bologna Children’s Book Fair, Centro per il libro e la lettura, Salone del libro).
Sarà invece protagonista sabato 20 (Arena Bookstock, ore 14.30, a cura di Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Centro per il libro e la lettura, Salone del libro) il Premio Scriviamoci, in un appuntamento con il Direttore del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano, il Presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci Giovanni Solimine, il Direttore della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci Stefano Petrocchi e la partecipazione della giovanissima scrittrice Cristina Chiperi. Per l’edizione 2017 del premio centinaia di giovani autori provenienti da numerose scuole superiori in tutta Italia si sono cimentati con la scrittura di un racconto sul tema Uomo Macchina Ambiente. Nel corso dell’incontro sarà presentato il volume che raccoglie i loro testi migliori.
Domenica 21 maggio (Sala Editoria, ore 17.30) un appuntamento da non perdere è quello dedicato al nuovo progetto della Città che legge scaturito da un’attività avviata nel 2013 proprio con la Fondazione per il libro la musica e la cultura attraverso il portale delle Città del libro, che ha messo in rete le eccellenze italiane quanto a festival letterari, rassegne e fiere. Se l’attenzione ai festival è confermata nell’ambito del Salone attraverso il programma del Superfestival, dalla rete delle Città del libro è scaturito un nuovo progetto nazionale riservato alle “città che leggono” allo scopo di offrire un dialogo con le amministrazioni locali e favorire la nascita di ecosistemi della lettura. Se ne discuterà in un incontro introdotto dalla Sindaca di Torino Chiara Appendino; dopo i saluti istituzionali, il sociologo Bertram Niessen – Direttore scientifico e Presidente di cheFare – discuterà di Reti, territori, partecipazione. Le nuove forme della cultura in Italia, mentre Romano Montroni, Presidente del Centro per il libro e lettura, racconterà il progetto Dalla Città del Libro alla Città che Legge. Vincenzo Santoro, responsabile dipartimento cultura e turismo ANCI, spiegherà Il ruolo dei comuni nella promozione della lettura, e la direttrice del Centro per il libro e la lettura Flavia Cristiano illustrerà come Costruire reti territoriali di promozione della lettura; a moderare gli interventi sarà Lucrezia Cippitelli, docente di estetica presso l’Accademia d’arte di Brera e studiosa di pratiche artistiche comunitarie. L’Avviso Pubblico per ottenere la qualifica di Città che legge ha ottenuto una straordinaria risposta da parte delle Amministrazioni Comunali è stata molto positiva e 527 Comuni hanno inviato la propria candidatura. Di questi, i Comuni in possesso dei requisiti richiesti sono stati ammessi e inseriti nell’elenco delle Città che leggono, pubblicato sul sito del Centro per il libro (www.cepell.it/it/citta-che-legge-on-line-lelenco-completo/). I dettagli relativi a queste Città che leggono raccontano un’Italia brulicante di vitalità culturale soprattutto nei piccoli e medi centri: la maggior parte dei Comuni (162) ha infatti dai 5.000 ai 15.000 abitanti, seguiti da quelli (160) che ne hanno da 15.000 a 50.000 e al terzo posto (122) troviamo i piccoli Comuni, con una popolazione che non supera i 5.000 abitanti. La provenienza geografica copre tutta la Penisola, con 20 regioni che hanno risposto all’Avviso Pubblico: in testa il Veneto (72), seguito da Puglia (57) e Lombardia (50).
L’ultimo appuntamento del Centro per il libro al Salone è dedicato al progetto nazionale dell’Atlante digitale del ‘900 letterario (lunedì 22, Spazio Prospettive Digitali, ore 11.45), a partire dal quale Flavia Cristiano, Carlo Albarello e Gino Ruozzi si confronteranno per proporre iniziative e orizzonti già condivisi dal Centro per il libro e la lettura e dall’Associazione degli italianisti-sezione didattica, per una rinnovata attualità della letteratura.

Fonte: Centro per il libro e la lettura